Banner sfondo 2 TEAM BRILLANTE CERCA TE (4)

aacarabinieri090518Molfetta. Hanno avuto esito positivo le indagini condotte dal capitano Vito Ingrosso, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Molfetta a seguito dell'accoltellamento avvenuto nella prima mattinata in via Togliatti.

Una donna di 35 anni, mentre camminava è stata colpita con un coltello ad un braccio e ad una spalla da un'altra donna che le si era avvicinata alle spalle.

Alla base del gesto pare ci siano motivi di gelosia. La malcapitata per sfuggire alla furia dell'aggressore si è rifugiata presso l'Ufficio Vaccinazioni della Asl dove è stata soccorsa.

Immediatamente la gente ha dato l'allarme chiedendo l'intervento di una ambulanza del 118 e dei carabinieri che hanno avviato le ricerche per risalire all'autrice del folle gesto.

Si tratterebbe di una donna che è stata arrestata per lesioni personali gravissime, mentre la malcapitata, vista l'entità delle ferite è stata trasportata e ricoverata a Foggia.


aacarabinieri090518Molfetta. Hanno avuto esito positivo le indagini condotte dal capitano Vito Ingrosso, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Molfetta a seguito dell'accoltellamento avvenuto nella prima mattinata in via Togliatti.

Una donna di 35 anni, mentre camminava è stata colpita con un coltello ad un braccio e ad una spalla da un'altra donna che le si era avvicinata alle spalle.

Alla base del gesto pare ci siano motivi di gelosia. La malcapitata per sfuggire alla furia dell'aggressore si è rifugiata presso l'Ufficio Vaccinazioni della Asl dove è stata soccorsa.

Immediatamente la gente ha dato l'allarme chiedendo l'intervento di una ambulanza del 118 e dei carabinieri che hanno avviato le ricerche per risalire all'autrice del folle gesto.

Si tratterebbe di una donna che è stata arrestata per lesioni personali gravissime, mentre la malcapitata, vista l'entità delle ferite è stata trasportata e ricoverata a Foggia.

WEB TV

WEBtv