Banner sfondo 2 I VIAGGI DI AGATA - 060917

donazione140118Molfetta. Il presidente della sezione Avis di Molfetta intitolata a Nicola Campo, invita a donare, vista l’emergenza sangue che si è creata.

Dalle notizie apparse sui social network e che stanno rimbalzando in queste ore, sembra che la cosa sia di una certa gravità.

Si legge infatti su più siti di informazione che già nei grandi ospedali quali il Policlinico di Bari, il Di Venere, il Santissima Annunziata di Taranto, il Perrino di Brindisi e il Bonomo di Andria sono stati sospesi gli interventi chirurgici di elezione al fine di garantire, con le esigue scorte, solo le emergenze.

Alcune unità di sangue sono arrivate dall'Abruzzo e se ne stanno cercando in altre regioni.

L'invito che rinnovo, pertanto - scrive anche sul suo profilo facebook il presidente molfettese - è che chiunque sia in buone condizioni di salute di recarsi a donare presso una qualsiasi struttura trasfusionale nell'attesa che questo drammatico momento termini al più presto”.

Da due giorni la Puglia ha inserito in bacheca la richiesta di 350 sacche di sangue di vari gruppi, in particolare 0 positivo e A positivo. Sacche che scarseggiano in tutti gli ospedali, a cominciare dai più grandi.

La situazione sarebbe stata determinata da parecchi incidenti stradali che si sono verificati durante le feste, da alcuni casi di influenza con patologie particolarmente gravi e dal freddo che ha scoraggiato molti a recarsi presso le strutture ospedaliere.

Tutti coloro che possono sono invitati a rispondere a questo appello che, oltre a far del bene agli altri, fa del bene a se stessi in quanto permette di controllare il proprio stato di salute.


donazione140118Molfetta. Il presidente della sezione Avis di Molfetta intitolata a Nicola Campo, invita a donare, vista l’emergenza sangue che si è creata.

Dalle notizie apparse sui social network e che stanno rimbalzando in queste ore, sembra che la cosa sia di una certa gravità.

Si legge infatti su più siti di informazione che già nei grandi ospedali quali il Policlinico di Bari, il Di Venere, il Santissima Annunziata di Taranto, il Perrino di Brindisi e il Bonomo di Andria sono stati sospesi gli interventi chirurgici di elezione al fine di garantire, con le esigue scorte, solo le emergenze.

Alcune unità di sangue sono arrivate dall'Abruzzo e se ne stanno cercando in altre regioni.

L'invito che rinnovo, pertanto - scrive anche sul suo profilo facebook il presidente molfettese - è che chiunque sia in buone condizioni di salute di recarsi a donare presso una qualsiasi struttura trasfusionale nell'attesa che questo drammatico momento termini al più presto”.

Da due giorni la Puglia ha inserito in bacheca la richiesta di 350 sacche di sangue di vari gruppi, in particolare 0 positivo e A positivo. Sacche che scarseggiano in tutti gli ospedali, a cominciare dai più grandi.

La situazione sarebbe stata determinata da parecchi incidenti stradali che si sono verificati durante le feste, da alcuni casi di influenza con patologie particolarmente gravi e dal freddo che ha scoraggiato molti a recarsi presso le strutture ospedaliere.

Tutti coloro che possono sono invitati a rispondere a questo appello che, oltre a far del bene agli altri, fa del bene a se stessi in quanto permette di controllare il proprio stato di salute.

WEB TV

WEBtv