Banner sfondo 2 AFFAREFATTO

lassessore090118Molfetta. Sulla questione Piazza Paradiso, sicurezza e possibili soluzioni, l'assessore Mancini lancia una provocazione ai cittadini.

"Sono stato Assessore venticinque anni fa, negli anni ‘90, quando a Piazza Paradiso lottavamo contro un quotidiano problema di sicurezza tanto da essere costretti a sgomberarla. Oggi (sebbene in forme differenti e ridotte sotto il profilo dell’Ordine pubblico ma forse peggiori dal punto di vista dell’impoverimento della zona) ritrovo la stessa piazza, con problemi analoghi, per alcuni aspetti anche peggiori.

Questo - al netto delle responsabilità di cui oggi non voglio nemmeno discutere - vuol dire solo una cosa: qualcosa non ha funzionato in questi 25 anni. E continuare a discutere con leggerezza di Piazza Paradiso e del rione che a lei confluisce da ogni dove è riduttivo e infruttuoso.

Noi vogliamo provare ad ascoltare i cittadini. Io lancio una provocazione, e mi piacerebbe sentire i vostri pareri (sulla mia mail da assessore ma anche sui social, se riuscirete a contenere le invettive) su questo argomento. A mio parere “Costringere una piazza mercatale a diventare un buco vuoto è come voler costringere un giovane che sogna di diventare ballerino a fare il lottatore di sumo”. Questa la mia provocazione.

Ma voi cosa fareste di piazza Paradiso? Ringrazio testate giornalistiche, siti e pagine fb che vorranno sostenere questa iniziativa di trasparenza e partecipazione popolare. Piazza Paradiso: io la penso così. assessore.mancini@gmail.com O commenta sul tuo sito di informazioni.


lassessore090118Molfetta. Sulla questione Piazza Paradiso, sicurezza e possibili soluzioni, l'assessore Mancini lancia una provocazione ai cittadini.

"Sono stato Assessore venticinque anni fa, negli anni ‘90, quando a Piazza Paradiso lottavamo contro un quotidiano problema di sicurezza tanto da essere costretti a sgomberarla. Oggi (sebbene in forme differenti e ridotte sotto il profilo dell’Ordine pubblico ma forse peggiori dal punto di vista dell’impoverimento della zona) ritrovo la stessa piazza, con problemi analoghi, per alcuni aspetti anche peggiori.

Questo - al netto delle responsabilità di cui oggi non voglio nemmeno discutere - vuol dire solo una cosa: qualcosa non ha funzionato in questi 25 anni. E continuare a discutere con leggerezza di Piazza Paradiso e del rione che a lei confluisce da ogni dove è riduttivo e infruttuoso.

Noi vogliamo provare ad ascoltare i cittadini. Io lancio una provocazione, e mi piacerebbe sentire i vostri pareri (sulla mia mail da assessore ma anche sui social, se riuscirete a contenere le invettive) su questo argomento. A mio parere “Costringere una piazza mercatale a diventare un buco vuoto è come voler costringere un giovane che sogna di diventare ballerino a fare il lottatore di sumo”. Questa la mia provocazione.

Ma voi cosa fareste di piazza Paradiso? Ringrazio testate giornalistiche, siti e pagine fb che vorranno sostenere questa iniziativa di trasparenza e partecipazione popolare. Piazza Paradiso: io la penso così. assessore.mancini@gmail.com O commenta sul tuo sito di informazioni.

WEB TV

WEBtv