Banner sfondo 1600 AGATA

ilmanager230518Molfetta. Il “Consorzio Sintesi” tra i finanziati sul Bando Adolescenza con il progetto “V.E.R.SO. A. (Valorizzare empowerment, risorse, sinergie e opportunità per gli adolescenti).

Il Consorzio SINTESI è tra i vincitori del Bando nazionale “Adolescenza” con il progetto “V.E.R.So. A.”, selezionato da “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Un’iniziativa nata dall’intesa tra Fondazioni bancarie, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo, con lo scopo di sostenere gli interventi a favore della piena fruizione dei processi educativi per i minori, contro gli ostacoli di natura economica sociale e culturale.

Il progetto “V.E.R.So. A.”, che ha ottenuto un finanziamento di oltre 2 milioni di euro e rientra tra i 17 progetti relativi alla graduatoria B a valenza nazionale, è stato presentato dal Consorzio Sintesi in partenariato con la società di produzione cinematografica Draka Production, Persone e salute Onlus e Lavoriamo insieme Onlus, per la Puglia; con Azienda Sanitaria provinciale, Associazione Don Sturzo e Cooperativa Azione sociale per la Sicilia, insieme ad associazioni, parrocchie, enti locali ed enti pubblici di Bari e Palermo, per un totale di 28 soggetti coinvolti.

“VERSO A” verrà sviluppato nell’arco di 42 mesi e interverrà sulle due provincie di Bari e Palermo, entrambe caratterizzate da un alto tasso di povertà, disagio socio-economico e dispersione scolastica; il progetto attuerà un modello sperimentale che punta sul talento, sulle competenze e sulle professionalità dei giovani, articolato in diverse attività. Conoscenza, competenze e crescita sono le tre parole chiave del progetto, che parte dalle risorse dei minori e arriva a valorizzare il territorio nel quale essi vivono.

Sei le scuole coinvolte, nei due territori in questione, dove saranno creati degli spazi messi a disposizione dalle associazioni: HUB (Laboratori) finalizzati all’acquisizione di competenze, rivolti soprattutto ai giovani a rischio. Saranno coinvolti minori in situazione di vulnerabilità e le relative famiglie, per contrastare lo sviluppo di dipendenze e di casi di bullismo, anche attraverso presidi che affianchino la comunità educante nelle azioni preventive ed educative rivolte alla fascia adolescenziale e ai contesti familiari. Prevista la creazione di centri di aggregazione e di attività di prevenzione territoriale anche al di fuori dall’ambiente scolastico. Tra gli elementi innovativi del progetto, la realizzazione di “RADIO VERSO”: web radio che darà voce ai giovani coinvolti nei due territori, attraverso un format trasmesso settimanalmente e incentrato sulle tematiche relative ai problemi della scuola, delle famiglie e degli adolescenti.

L'attrice Maria Grazia Cucinotta collaborerà al progetto avendo un ruolo da protagonista nella realizzazione di un docufilm sul tema dispersione/bullismo.

Prevista, inoltre, un’attività che porterà i giovani ad essere sentinelle nel proprio territorio, attraverso il contest “Il territorio: VERSO il futuro, come lo vorrei?”

L’esperienza del Consorzio Sintesi, soggetto capofila del progetto, nei percorsi di inclusione sociale e lavorativa di giovani disabili, rappresenta una garanzia nella messa in atto delle attività previste da un progetto così complesso.

Sono molto felice che il progetto presentato sia stato valutato positivamente e giudicato meritevole di un significativo finanziamento - commenta il Presidente del CONSORZIO SINTESI, Enzo Rimicci - VERSO A intende costruire ponti tra scuola e territorio, docenti e famiglie, scuola e aziende, giovani e adulti. Un ponte perenne per riportare i giovani ad amare la scuola, se stessi ed il territorio nel quale vivono e prepararli a diventare adulti sicuri e saldi”.

Il progetto è stato selezionato da “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale “Con i Bambini”, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


ilmanager230518Molfetta. Il “Consorzio Sintesi” tra i finanziati sul Bando Adolescenza con il progetto “V.E.R.SO. A. (Valorizzare empowerment, risorse, sinergie e opportunità per gli adolescenti).

Il Consorzio SINTESI è tra i vincitori del Bando nazionale “Adolescenza” con il progetto “V.E.R.So. A.”, selezionato da “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Un’iniziativa nata dall’intesa tra Fondazioni bancarie, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo, con lo scopo di sostenere gli interventi a favore della piena fruizione dei processi educativi per i minori, contro gli ostacoli di natura economica sociale e culturale.

Il progetto “V.E.R.So. A.”, che ha ottenuto un finanziamento di oltre 2 milioni di euro e rientra tra i 17 progetti relativi alla graduatoria B a valenza nazionale, è stato presentato dal Consorzio Sintesi in partenariato con la società di produzione cinematografica Draka Production, Persone e salute Onlus e Lavoriamo insieme Onlus, per la Puglia; con Azienda Sanitaria provinciale, Associazione Don Sturzo e Cooperativa Azione sociale per la Sicilia, insieme ad associazioni, parrocchie, enti locali ed enti pubblici di Bari e Palermo, per un totale di 28 soggetti coinvolti.

“VERSO A” verrà sviluppato nell’arco di 42 mesi e interverrà sulle due provincie di Bari e Palermo, entrambe caratterizzate da un alto tasso di povertà, disagio socio-economico e dispersione scolastica; il progetto attuerà un modello sperimentale che punta sul talento, sulle competenze e sulle professionalità dei giovani, articolato in diverse attività. Conoscenza, competenze e crescita sono le tre parole chiave del progetto, che parte dalle risorse dei minori e arriva a valorizzare il territorio nel quale essi vivono.

Sei le scuole coinvolte, nei due territori in questione, dove saranno creati degli spazi messi a disposizione dalle associazioni: HUB (Laboratori) finalizzati all’acquisizione di competenze, rivolti soprattutto ai giovani a rischio. Saranno coinvolti minori in situazione di vulnerabilità e le relative famiglie, per contrastare lo sviluppo di dipendenze e di casi di bullismo, anche attraverso presidi che affianchino la comunità educante nelle azioni preventive ed educative rivolte alla fascia adolescenziale e ai contesti familiari. Prevista la creazione di centri di aggregazione e di attività di prevenzione territoriale anche al di fuori dall’ambiente scolastico. Tra gli elementi innovativi del progetto, la realizzazione di “RADIO VERSO”: web radio che darà voce ai giovani coinvolti nei due territori, attraverso un format trasmesso settimanalmente e incentrato sulle tematiche relative ai problemi della scuola, delle famiglie e degli adolescenti.

L'attrice Maria Grazia Cucinotta collaborerà al progetto avendo un ruolo da protagonista nella realizzazione di un docufilm sul tema dispersione/bullismo.

Prevista, inoltre, un’attività che porterà i giovani ad essere sentinelle nel proprio territorio, attraverso il contest “Il territorio: VERSO il futuro, come lo vorrei?”

L’esperienza del Consorzio Sintesi, soggetto capofila del progetto, nei percorsi di inclusione sociale e lavorativa di giovani disabili, rappresenta una garanzia nella messa in atto delle attività previste da un progetto così complesso.

Sono molto felice che il progetto presentato sia stato valutato positivamente e giudicato meritevole di un significativo finanziamento - commenta il Presidente del CONSORZIO SINTESI, Enzo Rimicci - VERSO A intende costruire ponti tra scuola e territorio, docenti e famiglie, scuola e aziende, giovani e adulti. Un ponte perenne per riportare i giovani ad amare la scuola, se stessi ed il territorio nel quale vivono e prepararli a diventare adulti sicuri e saldi”.

Il progetto è stato selezionato da “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale “Con i Bambini”, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

WEB TV

WEBtv