Banner sfondo 1600 AGATA

Bavarohockey19122018Molfetta. L’Estrelas Hockey Molfetta, esce indenne dalla difficile sfida in casa dei Falchi Matera ma i rimpianti sono tanti. Primo tempo equilibrato, seconda frazione invece a forti tinte biancorosse. La partita: i molfettesi, che partono con Belgiovine, Dagostino, Sinisi, Bavaro e Marzella, stentano ad entrare in partita ed i padroni di casa ne approfittano andando in vantaggio con Gianni Antezza, autore di una prodezza che beffa il portiere Belgiovine.

Il match è molto equilibrato nella prima frazione di gioco, con continui batti e ribatti, che tengono aperta la contesa fino a quando a pochi minuti dal termine, l’attaccante Vincenzo Bavaro (nella foto), si invola tutto solo contro il portiere di casa e lo beffa per il meritato 1 a 1 biancorosso.

Nella ripresa, dopo la “strigliata” nello spogliatoio di mister Pino Marzella, i molfettesi entrano in pista piu’ convinti e piu’ vogliosi di imporre il proprio gioco. I risultati si vedono, perché Sinisi e compagni iniziano a costruire apprezzabili trame di gioco, concluse con tiri molto pericolosi che l’estremo difensore di casa El Hauzi, respinge risultando a tratti imperforabile. I biancorossi, non si perdono d’animo però e con un missile dalla distanza di capitan Dagostino, passano in vantaggio, 1-2. I ragazzi di mister Marzella, hanno varie occasioni per allungare ma Vincenzo Bavaro e Gigi Marzella sono sfortunati a colpire rispettivamente traversa e palo. Come se non bastasse, i molfettesi sciupano tre tiri liberi con Bavaro, Marzella e Dagostino mentre dall’altra parte Cirilli sbaglia un rigore ma è fortunato nel rimpallo con la pallina che gli ritorna sulla stecca e alla seconda occasione non sbaglia, è 2 a 2.

Gli ultimi minuti, con i biancorossi che pressano, alzano i ritmi e tentano di vincere la partita fino all’ultimo. Dagostino e compagni impegnano più volte severamente il portiere di casa El Hauzi, che in serata di grazia, respinge tutti gli attacchi, tanto che a fine partita risulterà il migliore in pista.

La partita termina 2 a 2 e come si suol dire: se non riesci a vincere, l’importante è non perdere. I molfettesi, ora sono sempre primi con 7 punti, hanno però già giocato con Roller Salerno e due volte in trasferta contro le ostiche squadre materane. L’anno nuovo, si aprirà con il derby contro il Giovinazzo e con i biancorossi che guardano con fiducia le prossime sfide che li attendono.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


Bavarohockey19122018Molfetta. L’Estrelas Hockey Molfetta, esce indenne dalla difficile sfida in casa dei Falchi Matera ma i rimpianti sono tanti. Primo tempo equilibrato, seconda frazione invece a forti tinte biancorosse. La partita: i molfettesi, che partono con Belgiovine, Dagostino, Sinisi, Bavaro e Marzella, stentano ad entrare in partita ed i padroni di casa ne approfittano andando in vantaggio con Gianni Antezza, autore di una prodezza che beffa il portiere Belgiovine.

Il match è molto equilibrato nella prima frazione di gioco, con continui batti e ribatti, che tengono aperta la contesa fino a quando a pochi minuti dal termine, l’attaccante Vincenzo Bavaro (nella foto), si invola tutto solo contro il portiere di casa e lo beffa per il meritato 1 a 1 biancorosso.

Nella ripresa, dopo la “strigliata” nello spogliatoio di mister Pino Marzella, i molfettesi entrano in pista piu’ convinti e piu’ vogliosi di imporre il proprio gioco. I risultati si vedono, perché Sinisi e compagni iniziano a costruire apprezzabili trame di gioco, concluse con tiri molto pericolosi che l’estremo difensore di casa El Hauzi, respinge risultando a tratti imperforabile. I biancorossi, non si perdono d’animo però e con un missile dalla distanza di capitan Dagostino, passano in vantaggio, 1-2. I ragazzi di mister Marzella, hanno varie occasioni per allungare ma Vincenzo Bavaro e Gigi Marzella sono sfortunati a colpire rispettivamente traversa e palo. Come se non bastasse, i molfettesi sciupano tre tiri liberi con Bavaro, Marzella e Dagostino mentre dall’altra parte Cirilli sbaglia un rigore ma è fortunato nel rimpallo con la pallina che gli ritorna sulla stecca e alla seconda occasione non sbaglia, è 2 a 2.

Gli ultimi minuti, con i biancorossi che pressano, alzano i ritmi e tentano di vincere la partita fino all’ultimo. Dagostino e compagni impegnano più volte severamente il portiere di casa El Hauzi, che in serata di grazia, respinge tutti gli attacchi, tanto che a fine partita risulterà il migliore in pista.

La partita termina 2 a 2 e come si suol dire: se non riesci a vincere, l’importante è non perdere. I molfettesi, ora sono sempre primi con 7 punti, hanno però già giocato con Roller Salerno e due volte in trasferta contro le ostiche squadre materane. L’anno nuovo, si aprirà con il derby contro il Giovinazzo e con i biancorossi che guardano con fiducia le prossime sfide che li attendono.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

WEB TV

WEBtv