Redazione_Online

Redazione_Online

MOLFETTA. Apertura straordinaria per l’hub della pista di atletica Cozzoli, dalle 20 alle 24, del 15 gennaio per consentire un’accelerazione della campagna vaccinale tra i giovani di età compresa tra i 12 e i 19 anni. All’hub si accederà solo su prenotazione. Al momento sono previste 200 somministrazioni. Che andranno ad aggiungersi alle migliaia dei giorni scorsi.
Tutti i minorenni dovranno essere accompagnati dai genitori, in assenza di uno dei due genitori occorrerà essere muniti di delega. Per accorciare i tempi di permanenza nell’hub è opportuno portare con se i modelli di consenso già compilati.

- Modello di consenso informato
- Anamnesi pre vaccinale
- Delega (nel caso di assenza di uno o di entrambi i genitori)
- Dichiarazione sostitutiva atto di notorietà

Intanto si registrano numeri importanti anche per le vaccinazioni dei bambini in età pediatrica, quella compresa tra i 5 e gli 11 anni. Molfetta registra, al momento il numero più alto di vaccinazioni rispetto a tutte le altre città della Asl Bari, dopo il capoluogo, con 1589 dosi pediatriche somministrate. «Le performance del nostro hub sono sempre tra le migliori dell’intera Asl Bari – il commento del Sindaco Tommaso Minervini – i numeri si commentano da soli. Ringrazio per questo sia il personale che opera all’interno della struttura, sia i volontari, sia la polizia locale, ma ringrazio anche tutti i molfettesi responsabili che, con convinzione, stanno aderendo alla campagna vaccinale. Il vaccino – conclude il Primo cittadino – è l’unica arma di cui disponiamo per tornare ad una regolare vita sociale, relazionale ed economica».

 

MOLFETTA. Il Gruppo di Azione Locale Ponte Lama, di cui fa parte anche Molfetta, nel corso del 2021 è riuscito ad utilizzare il 57,51 per centro delle risorse finanziarie pubbliche previste con la realizzazione e l’avvio di progetti finalizzati alla crescita del territorio e delle professionalità che è in grado di esprimere. «Si tratta di un risultato importante che – sottolinea il Sindaco, Tommaso Minervini - premia il lavoro svolto dal Consiglio ci Amministrazione del Gal, a cominciare dal suo presidente. Giacomo Patruno, e dal vice presidente Pietro Capursi Nappi, in sinergia con gli altri componenti dello staff, con le amministrazioni comunali di Bisceglie, Molfetta e Trani e con gli organi regionali». I fondi investiti dal GAL Ponte Lama scarl hanno sfiorato i quattro milioni di euro, un risultato per nulla scontato data la situazione complicata delineatasi a causa della pandemia ancora in atto.«Sono lieto di annunciare che il Gruppo di Azione Locale Ponte Lama, che mi onoro di presiedere, ha raggiunto la percentuale del 57,51% di spesa pubblica. Considerando che il livello da raggiungere era del 55% - conferma Giacomo Patruno, presidente del GAL Ponte Lama - mi sembra doveroso ringraziare innanzitutto l’Assessorato all’Agricoltura della Regione Puglia, che coordina il programma LEADER, e poi tutto il Consiglio di amministrazione, lo staff e i soci del Gal». «Mi sento in dovere di ringraziare le Amministrazioni Comunali di Bisceglie, Molfetta e Trani e gli operatori privati che hanno creduto nella nostra struttura da sempre attenta ad assistere i beneficiari nella realizzazione dei progetti presentati, al fine di raggiungere un obiettivo ben più ampio, ossia lo sviluppo economico e sociale del nostro territorio», conclude Pietro Capursi Nappi, vicepresidente del GAL Ponte Lama.

MOLFETTA. Dopo oltre un mese dall’ultimo incontro ufficiale disputato, le Aquile Molfetta si rituffano in campionato per affrontare il big match con la Polisportiva Futura.
Il team allenato da mister Rutigliani ha disputato l’ultima partita l’11 dicembre rimediando una sconfitta in terra siciliana pertanto la priorità in questo momento è vincere il primo impegno di campionato del nuovo anno per continuare a risalire in classifica. 
Si gioca per la 13^ giornata, nonché ultima partita del girone d’andata, del girone D del campionato di Serie A2: al PalaPoli di Molfetta, sabato 15 gennaio con fischio d’inizio alle ore 16:00, si annuncia un match importante e sicuramente determinante per partire al meglio davanti ai propri tifosi. Molfettesi con 10 punti in classifica ed in piena corsa salvezza visti due incontri da recuperare e con una classifica molto corta.
Sul lato opposto, la Polisportiva Futura, a quota 12 punti, neopromossa ma rinforzata tantissimo dal mercato di riparazione, cercherà di ben figurare anche fuori casa dopo la super vittoria casalinga ai danni del Bovalino C5 con un sonoro 4-0. A fare il punto della situazione “flash” Koseky
“Dopo il grave infortunio subito nei primi giorni di novembre sono nella fase finale del recupero, in Spagna ho colto l'occasione per lavorare tanto  –sottolinea il laterale- Con la Polisportiva  Futura spero di aiutare il più possibile la squadra, sappiamo tutti dell'importanza di questo incontro per proseguire al meglio il campionato – analizza ancora lo spagnolo in maglia numero 11 – Mi aspetto una partita intensa e combattuta con una squadra in salute, ma penso che con la giusta compattezza non siamo secondi a nessuno, pochissime squadre possono batterci quando siamo al completo. Siamo molto fiduciosi di riuscire a fare bottino pieno al PalaPoli– ammette ancora il biancorosso – Ci aspettiamo il massimo supporto dei nostri splendidi tifosi, servirà dare una svolta vista la tanta sfortuna degli ultimi match e lo si può fare solo tornando a vincere.  A livello personale, visto il lungo stop, non sono al 100% e non avendo il ritmo partita sono pronto comunque a dare tutto me stesso quando verrò chiamato in campo. Cercherò di non deludere le aspettative vista la fiducia del mister, dei compagni e della società – conclude Koseky – e raggiungere grandi traguardi con questo bellissimo gruppo”.


MOLFETTA. Facendo seguito alla nota stampa del 5 gennaio scorso sugli eventi della notte del 31 dicembre, il Presidio Libera "G. Carnicella" informa che, a causa dell'aumento dei contagi da Sars-CoV-2, per tutelare la salute dei cittadini, non procederà all'organizzazione della manifestazione in piazza Vittorio Emanuele II, come precedentemente comunicato nella nota.
Il Presidio ribadisce, inoltre, che, nel pieno rispetto delle normative anti-covid, è necessario e urgente coinvolgere cittadini, associazioni, scuole, parrocchie sui temi della sicurezza e della giustizia sociale sia attraverso la convocazione di un Consiglio Comunale monotematico sui fatti del 31 dicembre che attraverso la ripresa dei lavori del Comitato comunale di monitoraggio dei fenomeni delinquenziali.
Il Presidio resta in attesa di una risposta chiara su tali proposte da parte dell'Amministrazione cittadina.

MOLFETTA. A SPAZIOleARTI sabato 15 gennaio alle ore 21.00 nuovo appuntamento della stagione di prosa “L’EQUILIBRIO DELLA PIUMA”. In scena lo spettacolo “HITLER NELLE VITE DEGLI ALTRI” una produzione Charlie Calamaro Avan Project, in coproduzione con Compagnia La Luna nel Letto/ Ass. Tra il dire e il fare con la drammaturgia di Salvatore Marci e Luigi Tagliente e la regia di Salvatore Marci. Lo spettacolo è un gioco tragicomico sul senso del potere e della responsabilità individuale dinanzi alla tragedia della Storia. In scena un attore, Luigi Tagliente e tre storie. Tre personaggi. Un dottore, Theodor Morell. Un cardinale, Rafael Merry del Val. Un direttore d’orchestra, Gustav Kubizech. Tre vite che scorrono parallele tra il 1905 e il 1945. Tre uomini che non si sono mai incontrati. Tutti hanno ben conosciuto Adolf Hitler, sono stati catapultati nella Grande Storia e ne sono stati travolti. Ma se potessimo incontrarli oggi e chiedere loro: “Lo conoscevi, perché non hai fatto niente?”, ci risponderebbero: “Cosa c’entro io con la politica!”. Nulla, nessuno c’entra nulla. O forse no?

Si accede con green pass e uso di mascherina secondo la normativa vigente.

Posti limitati. Prenotazione obbligatoria.

Info e prenotazioni: SpazioLeArti - Via Pia 57/59 - Molfetta - tel. 340.8643487 – 080.2373275 www.spaziolearti.it

 

MOLFETTA. L’I.I.S.S. “Galileo Ferraris” di Molfetta illumina di tricolore l'ingresso dell'istituto di via Togliatti. «La nostra scuola costruisce il futuro lavorativo degli studenti» – ricorda il dirigente scolastico dell'Istituto molfettese prof. Luigi Melpignano – «e pertanto, nonostante questo periodo di pandemia e di sofferenza sociale, mettiamo in prima linea il simbolo della bandiera italiana». «Non è stato facile riprendere la scuola in presenza» – prosegue il prof. Melpignano – «ma il Ferraris è impegnato su tutti i fronti per garantire la sicurezza dei propri studenti, docenti e personale scolastico». «Accendiamo il tricolore per “alimentare” le speranze dei nostri giovani e “illuminare” il loro percorso di studi e formazione, verso un futuro migliore» – conclude il dirigente scolastico prof. Luigi Melpignano. E in vista della scadenza delle iscrizioni al prossimo anno scolastico, fissata il 28 gennaio, sono confermate le date dedicate ai genitori e ai futuri studenti per scoprire l'offerta formativa dell’I.I.S.S. “Galileo Ferraris”. Si parte sabato 15 gennaio con l'Openday che si terrà in presenza dalle ore 9.00, previa prenotazione. Inoltre sempre sabato 15 gennaio dalle ore 16.00 si svolgeranno attività di orientamento on-line, previa prenotazione. È previsto un Openlab, mercoledì 19 gennaio, in presenza dalle ore 16:00 previa prenotazione. Infine, ultimo Openday, sabato 22 gennaio in presenza dalle ore 9:00 con prenotazione disponibile dal 15 gennaio.

Per tutti i dettagli dei vari appuntamenti e per le prenotazioni visitare il sito www.vienialferraris.it. 

MOLFETTA. In tre mesi oltre 16milioni di euro di finanziamenti grazie al lavoro della Amministrazione comunale. Fondi che Molfetta avrebbe perso se non ci fosse stato il senso di responsabilità dei consiglieri a mantenere in piedi l'amministrazione Minervini. Oggi dal Piano nazionale di ripresa e resilienza arrivano oltre 5 milioni e 500mila euro per il dragaggio dei fondali marini, la realizzazione della banchina sud-est e il completamento del piazzale sud-est del nuovo porto commerciale. Lo si apprende da una comunicazione del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile inviata al Comune di Molfetta. Dopo 2 milioni di euro per il Parco di levante, 5 milioni per la demolizione e ricostruzione della scuola Cozzoli e 4 milioni e mezzo per un nuovo palazzetto dello sport – afferma il sindaco Tommaso Minervini – ecco altri finanziamenti per il porto. In tutto sono oltre 16 milioni che abbiamo ottenuto per la città grazie al nostro senso di responsabilità. Il Pnrr è la più importante occasione per tutto il Paese dopo il piano Marshall e non possiamo permetterci di perdere questo treno”. La notizia del finanziamento del porto arriva nel giorno in cui il presidente della zona Asi di Bari, Paolo Pate, rilascia alla stampa dichiarazioni sulle richieste da parte di gruppi industriali di nuovi insediamenti e sulle vedute comuni tra Asi e Comune di Molfetta. “Nei giorni scorsi abbiamo incontrato il sindaco Minervini — dichiara Pate — per condividere i progetti legati al potenziamento del porto. Siccome siamo hub retroportuale, le sinergie in questa direzione sono importanti. E nel giro di un anno e mezzo si concluderanno i lavori di eliminazione del vincolo idrogeologico”. Sono soddisfatto – conclude Minervini – dell’esito dell’incontro con i vertici della Asi. C’è sintonia e presto saranno disponibili nuovi insediamenti per aziende del territorio e gruppi industriali che porteranno lavoro ai giovani. Inoltre, l’ampliamento del porto con la possibilità di trasferire le merci dalla banchina direttamente su strada ferrata, con il progetto del terminal ferroviario, diventerà un importante attrattore logistico”.

 

MOLFETTA. Le Aquile Molfetta in stretta collaborazione con AVIS Molfetta, sono orgogliosi di annunciare la giornata dedicata alla donazione del sangue. Tale evento è organizzato dal team molfettese e si terrà domenica 16 gennaio.
L’iniziativa, solco delle manifestazioni, vede il team biancorosso impegnato in un’attività di solidarietà per i più bisognosi.
La donazione avverrà con l’ausilio di una autoemoteca messa a disposizione dall’AVIS davanti al PalaPoli a partire dalle ore 07,30.
“Le Aquile Molfetta sono orgogliose di poter organizzare manifestazioni di solidarietà - sottolinea il ds Gigi Metta - Essere d’aiuto per i più bisognosi, in questo momento storico, è ancora più importante. Ogni anno cerchiamo di organizzare e rinnovare lo splendido connubio con Avis. Ci aspettiamo il massimo sostegno da parte dei nostri tifosi e soprattutto dall’intera città di Molfetta che, da sempre, ci supporta in cause di questo genere.” Chi vorrà partecipare, può comunicare la propria disponibilità al numero 3334053361.
“Una goccia del nostro sangue può salvare una vita, anche la tua”

 

MOLFETTA. E’ stato pubblicato il nuovo bando per la selezione dei volontari di Servizio Civile Universale attraverso il quale Anci Puglia selezionerà 122 giovani tra i 18 e 28 anni che intendono diventare operatori volontari da impegnare in 5 progetti di Servizio Civile Universale. Per il Comune di Molfetta saranno selezionati due operatori.
È possibile presentare domanda di partecipazione, esclusivamente on line, fino alle ore 14.00 di mercoledì 26 gennaio 2022 collegandosi a 
https://domandaonline.serviziocivile.it e selezionando il progetto “Fior di alimentazione”. I progetti Anci Puglia hanno una durata di 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali. Gli operatori volontari selezionati sottoscriveranno con il Dipartimento Politiche Giovanili e SCU un contratto che fissa, tra l’altro, l’importo dell’assegno mensile per lo svolgimento del servizio in € 444,30.

 

MOLFETTA. La Polizia locale rende noto il calendario dei servizi finalizzati al controllo elettronico della velocità nel mese di gennaio sulla strada statale 16bis. L’obiettivo è quello di garantire il rispetto dei limiti previsti, garantendo alla cittadinanza una maggiore sicurezza nella circolazione.

IL CALENDARIO DEGLI AUTOVELOX

12 gennaio, 9-13 s.s.16 dir. Bari

12 gennaio, 14-18 s.s.16 dir. Foggia

19 gennaio, 9-13 s.s.16 dir. Foggia

19 gennaio, 14-18 s.s.16 dir. Bari

26 gennaio, 9-13 s.s.16 dir. Foggia

26 gennaio, 14-18 s.s.16 dir. Bari

 

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino