Redazione_Web Online

Redazione_Web Online

Molfetta. Il sindaco Tommaso Minervini augura buon lavoro al nuovo comandante, a margine della cerimonia solenne che si è svolta nella mattinata di ieri ai piedi del Duomo

molfettacapitaneriacomandantepetruzzi 5«Saluto il Comandante Piacentino e auguro buon vento al nuovo comandante del Compartimento marittimo di Molfetta, il capitano di fregata, Giulia Petruzzi, certo che saprà interpretare al meglio la voglia di modernità e dinamismo che la Comunità Molfettese da sempre riserva al porto e al mare e di cui oggi ha grande bisogno».

Così il Sindaco Tommaso Minervini, a margine dalla manifestazione organizzata in occasione del cambio al vertice del comando della Capitaneria di Porto di Molfetta. Accanto a lui, il presidente del Consiglio comunale, Robert Amato, e il vice sindaco, Nicola Piergiovanni, le associazioni marinare e tanti ospiti tra cui il Questore di Bari, dott. Bisogno e il vicario del Vescovo, don Raffele.

A presiedere la cerimonia, cui hanno preso parte i Sindaci di Molfetta e Giovinazzo, rappresentanti delle forze dell'ordine e del cluster marittimo, è stato il capo marittimo della Puglia e della Basilicata Jonica, il contrammiraglio Vincenzo Leone, molto attento e vicino alla marineria e all’intera comunità molfettese.

Il comandante uscente, il capitano di fregata Armando Piacentino, dopo due anni passati al timone della guardia costiera molfettese, raggiungerà Ancona per ricoprire un nuovo e prestigioso incarico presso la Direzione marittima.

 

 

Molfetta. Sorteggiati nella giornata di ieri, venerdì 2 settembre, i nominativi dei 240 scrutatori effettivi e dei 96 supplenti

Sono stati resi noti nelle scorse ore i nomi dei 240 scrutatori e dei 96 supplenti che si occuperanno di gestire le operazioni di voto e di successivo spoglio dei sessanta seggi che saranno allestiti a Molfetta, in occasione delle elezioni politiche che si terranno domenica 25 settembre.

Il sorteggio è stato eseguito dalla commissione elettorale comunale nel primissimo pomeriggio di ieri, venerdì 2 settembre, presso l’ufficio elettorale del Comune di Molfetta. Estratti a sorte i nominativi di cittadini senza un regolare impiego e studenti, presenti nell’albo ufficiale costituito a maggio scorso dal Comune di Molfetta.

ELENCO SCRUTATORI EFFETTIVI

ELENCO SCRUTATORI SUPPLENTI

Nominati nei giorni scorsi da parte della Corte d’Appello di Bari anche i presidenti di seggio.

Molfetta. In tutta la zona interessata dai festeggiamenti, è vietata la vendita per asporto e la detenzione di bevande in contenitori di vetro o lattina, per tutti i giorni di festa, dalle ore 19 in poi

molfettaordinanzavetrofestapatronaleStop alla vendita di bevande in vetro e in lattina. Arriva puntuale con l’avvio dei festeggiamenti in onore della Madonna dei Martiri, l’ordinanza del sindaco di Molfetta Tommaso Minervini, che impone il divieto di somministrazione e detenzione di contenitori potenzialmente pericolosi per la pubblica incolumità.

Centinaia di migliaia di persone, tra residenti in città, molfettesi che rientrano e i tanti visitatori, si preparano ad affollare il quartiere Madonna dei Martiri e i luoghi che, nelle immediate vicinanze, accolgono eventi ed attrazioni. Il divieto sarà pertanto in vigore, da mercoledì 7 a domenica 11 settembre e sabato 18 settembre, dalle ore 19 fino al termine delle manifestazioni, in tutto il rione, in località Secca dei Pali, dov’è allestito il Luna Park e nella zona retrostante il distributore di carburanti Esso di via Bisceglie.

Accogliendo anche la specifica richiesta giunta dalle autorità di pubblica sicurezza, l’ordinanza è finalizzata a scongiurare il consumo di bevande in contenitori di vetro e alluminio perché potrebbe esserne fatto un uso improprio, o potrebbero disperdersi nell’ambiente diventando un potenziale rischio.  

Ai trasgressori, invece, il rischio concreto di incappare in una sanzione amministrativa pecuniaria compresa tra 25 e 500 euro.

Molfetta. Gli atleti dell’Asd Palomba Francesco Wellness Club si preparano alle sfide in programma per la prossima stagione, in Italia e all’estero

molfettateampalombastagione22 23È iniziata la preparazione per le competizioni nazionali e internazionali che attendono nei prossimi mesi i lottatori del “Team Palomba Wrestling”, reduci dei brillanti risultati della scorsa stagione.

Gli atleti, galvanizzati dall’importante partecipazione al Mondiale e all’Europeo under 17 di Martino Piliero e Mirko De Nichilo, continueranno ad essere seguiti dai tecnici Claudio De Mita, Tommaso Cilardi, Nicolangelo Samarelli e dott. Giuliano Palomba.

Gli obiettivi principali sono i campionati italiani delle varie categorie, competizioni che apriranno ai vincitori la partecipazione ai campionati internazionali.

Anche per quest’anno tra i sicuri protagonisti ci saranno Martino Piliero, Campione Italiano in carica under 17 e under 20, Mirko De Nichilo e Giuliano Spaccavento, entrambi medagliati ai campionati italiani under 17 e under 20. Inoltre, potranno competere ad alto livello anche Giada Capuano, Rossella Palomba, Lisa Spaccavento, Giuliano Polacco, Nicolò Mastrofilippo, Giuseppe Palomba, Walter Brattoli, Diego Ragno, Daniele Rapanaro e Daniele Samarelli.

A rappresentare le ambizioni della squadra molfettese per gli Under 15, invece, ci saranno Giuseppe Francesco Gadaleta, Carmine De Nichilo, Simone Mastrofilippo, Ilario Davide Capuano, Valerio Samarelli, e i fratelli Angelatonio e Mauro Petruzzella.

Nel 2023 l’evento importante sarà, anche, il campionato italiano master. In questa competizione i veterani Tommaso Cilardi e Mimmo Vestito proveranno a difendere il titolo.

Molfetta. L’operazione, condotta dai Carabinieri tra luglio e agosto, ha portato anche al sequestro di circa 200 kg di prodotti lattiero caseari privi di etichettatura

molfettacarabinieriI proprietari di quattro stabilimenti balneari tra Molfetta, Bari e Monopoli sono stati denunciati a piede libero per diverse violazioni del Testo Unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, tra cui anche l’impiego di lavoratori in nero, nonché il mancato rispetto dei requisiti generali in materia di igiene, tra cui, in alcuni casi, la mancata tracciabilità degli alimenti. Questo, oltre al sequestro di circa 200 kg di prodotti lattiero caseari privi di etichettatura, rientra nei risultati a esito dell’attività intensificata di controllo svolta dai Carabinieri su tutto il territorio di Bari e Provincia nei mesi di luglio e agosto.

Il Comando Provinciale Carabinieri di Bari ha istituito una task force, composta da militari dell’Arma territoriale e da Carabinieri specializzati del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità, per il contrasto di fenomeni connessi con il sovraffollamento delle strutture ricettive, a tutela della sicurezza del cittadino e dei lavoratori. Particolare attenzione è stata posta sull’attività di prevenzione e sono state effettuate verifiche sui luoghi di lavoro al fine di accertare la regolarità delle condizioni di esercizio delle diverse attività, dai rapporti di impiego dei dipendenti, al rispetto delle norme igienico sanitarie e alla somministrazione di alimenti e bevande.

Nell’ambito delle diverse operazioni che hanno visto il controllo di stabilimenti balneari, villaggi e strutture alloggiative, tipo agriturismo e B&B, i Carabinieri, in 8 accessi ispettivi, hanno riscontrato violazioni sia in materia di lavoro e legislazione sociale sia in quella igienico-sanitaria, con la denuncia a piede libero di 12 persone, l’elevazione di contravvenzioni per un totale di circa 221 mila euro e la contestazione di sanzioni amministrative per circa 132 mila euro.

Nel corso dell’attività ispettiva, è stato denunciato a piede libero anche il legale rappresentante di un villaggio turistico in provincia, dove i militari, oltre a identificare tre minori impiegati in nero, hanno trovato un deposito per alimenti con evidenti carenze strutturali e privo di documentazione sanitaria e sequestrato circa 45 kg di prodotti ittici e carnei non tracciabili. Nella circostanza, sono state contestate sanzioni amministrative per circa 13 mila euro e ammende per circa 36 mila euro.

I controlli hanno interessato anche alcuni agriturismi e B&B. In provincia sono stati deferiti 4 individui, in qualità di soci amministratori di un agriturismo per aver omesso, tra l’altro, di informare i lavoratori sui rischi per la salute e la sicurezza sul lavoro connessi con l’attività di impresa, di redigere il documento di valutazioni e rischi e di predisporre idonea procedura di autocontrollo per la preparazione di prodotti confezionati in proprio.

I procedimenti che riguardano le persone denunciate, come evidenzia la nota stampa dei Carabinieri, sono nella fase delle indagini preliminari, per cui le effettive responsabilità dovranno essere accertate nel corso dei successivi giudizi in contraddittorio tra le parti.

Molfetta. Per gli over 35 sarà l’occasione di conoscere in prima persona la prima realtà calcistica molfettese

molfettacalcioopendayover35Gli over 35 appassionati di calcio sono invitati a partecipare all’open day gratuito che la Molfetta Calcio ha organizzato per le ore 20 di domani, lunedì 5 settembre, presso lo stadio “Paolo Poli”.

Sarà un'occasione unica durante la quale tutti gli interessati potranno allenarsi e divertirsi, seguendo le direttive del mister Martino Traversa, già giocatore presso squadre quali Sampdoria, Lecce, Perugia e Bologna.

La Molfetta Calcio propone questa iniziativa per avvicinare un pubblico sempre più nutrito ed eterogeneo alla realtà dinamica dello Stadio "Paolo Poli".

Per tutti gli over 35 sarà il momento giusto per conoscere in prima persona la Molfetta Calcio e cominciare a vivere questa nuova esperienza calcistica.

Molfetta. Classe 2001, Alessandra Parisi proviene dall’Adria Volley ed è determinata a dare il meglio di sé nella compagine molfettese

molfettadinamoalessandraparisiClasse 2001, alta 180 centimetri, ruolo laterale. Si presenta così il nuovo colpo di mercato messo a segno da Nico de Robertis, General Manager della ASD Polisportiva CAB Dinamo Molfetta, che nelle ultime ore ha perfezionato l’ingaggio di Alessandra Parisi. Si tratta dell’ennesimo innesto nel roster che presto si metterà al servizio del coach Francesco Marzocca e dei suoi assistenti Susanna Sciancalepore e Fabio d’Agostino.

Alessandra Parisi proviene dall’Adria Volley dove ha militato lo scorso anno, disputando il campionato di serie C. Dal 2017 al 2020 ha, invece, vestito i colori del Ruvo Volley e nel 2016 ha giocato nel campionato di serie B con il PVG Bari, partecipando per due anni consecutivi al Trofeo delle Regioni. L’innesto di Alessandra Parisi contribuisce ad accrescere la competitività del roster della Dinamo Molfetta. L’atleta è pronta a mettere a disposizione della squadra la sua esperienza acquisita sui campi di volley negli anni passati.

«Voglio intraprendere un nuovo percorso con la Dinamo – ha commentato Parisi – e mi auguro di poter disputare un campionato competitivo con prestazioni ottime. Conosco Franco Marzocca da diversi anni e conosco perfettamente le sue capacità che favoriscono la crescita personale di ogni singola atleta e ovviamente quella della squadra. Voglio dare il meglio dal primo momento in cui entrerò in palestra. Auguro a tutte noi una stagione divertente, che è alla base di un buon gruppo squadra».

Molfetta. La Corte d’Appello del Tribunale di Bari ha provveduto alla nomina dei 60 presidenti che guideranno le operazioni di voto e scrutinio nelle altrettante sezioni che verranno allestite in città

molfettanominatipresidentiseggioCon il decreto n. 574 del 22 agosto scorso, la Corte d’Appello del Tribunale di Bari ha provveduto alla nomina ufficiale dei 60 presidenti di seggio che guideranno le operazioni di voto e scrutino durante le prossime elezioni politiche nelle altrettante sezioni che verranno allestite in città.

LEGGI L'ELENCO QUI

Ai presidenti di seggio spetta ora il compito di individuare i segretari che li affiancheranno il prossimo 25 settembre, quando i cittadini di Molfetta e di tutta Italia si recheranno alle urne per il rinnovo dei rappresentanti di Camera e Senato.

Oggi, invece, alle ore 13.30, presso l’Ufficio Elettorale del Comune di Molfetta, si svolgerà in seduta pubblica il sorteggio degli scrutatori, che saranno estratti a sorte da un elenco contenente esclusivamente nominativi di cittadini senza un impiego stabile e studenti.

Molfetta. Originaria di Taranto, il Capitano di Fregata Giulia Petruzzi prenderà il comando della Capitaneria di Porto di Molfetta e dell’Ufficio locale Marittimo di Giovinazzo domani, sabato 3 settembre

C.F. CP Giulia PETRUZZICon la cerimonia solenne che si terrà alle ore 10 di oggi, venerdì 2 settembre, sul piazzale antistante il Duomo di Molfetta, avverrà il passaggio di consegne del Comando del Compartimento marittimo di Molfetta, tra l’attuale Comandante, il Capitano di Fregata Armando Piacentino e quello subentrante, il Capitano di Fregata Giulia Petruzzi.

A presiedere la cerimonia, cui parteciperanno i rappresentanti delle amministrazioni locali, delle altre forze dell’ordine e del “cluster marittimo”, sarà il Direttore Marittimo della Puglia e della Basilicata Jonica, Contrammiraglio Vincenzo Leone.

Il Comandante Piacentino, dopo due anni di intenso lavoro, sarà destinato per un nuovo incarico presso la Direzione marittima di Ancona.

Al suo posto subentra il Comandante Petruzzi, originaria di Taranto ma proveniente da Ancona, dove ha prestato servizio presso la locale Capitaneria di Porto e, negli ultimi due anni, presso il Comando Scuole della Marina Militare; a lei toccherà, dal prossimo 3 settembre, guidare il personale composto da 71 addetti, tra militari e civili, della Capitaneria di Porto di Molfetta e dell’Ufficio locale Marittimo di Giovinazzo, nello svolgimento dei variegati compiti istituzionali affidati alla Guardia Costiera al servizio del cittadino.

Molfetta. L’evento andrà in scena domani, sabato 3 settembre, a Molfetta e il 4 a Giovinazzo. Ospite d’eccezione lo scrittore Beppe Costa

molfettanottebiancapoesiacontentL’Accademia delle Culture e dei Pensieri del Mediterraneo, presieduta da Nicola De Matteo, ideatore della manifestazione, organizza la dodicesima edizione della Notte bianca della Poesia, con il patrocinio dei Comuni di Molfetta e Giovinazzo.

La prima serata avrà luogo a Molfetta, il 3 settembre, presso l’Auditorium Madonna della Rosa, dalle ore 19, con la conduzione di Angela Di Liso (anche grafico della Notte bianca) e di Gianni Antonio Palumbo (Direttore artistico dell’evento, con la collaborazione del poeta Vito Davoli). Ospite d’onore della dodicesima edizione sarà il poeta e scrittore Beppe Costa, fondatore della storica casa editrice (poi anche importante libreria) Pellicanolibri, traduttore del drammaturgo Fernando Arrabal. Fu amico e collaboratore del poeta Dario Bellezza, con il quale diede vita alla collana Inediti rari e diversi. Nella lettura dei suoi versi Costa sarà accompagnato alla tastiera (sia a Molfetta che a Giovinazzo) dal Maestro Vito De Santis. Durante la serata sono previsti gli interventi di “Interzona News” da Taranto; lo spazio “Riflessi”, evento a cura di “Luce e Vita”; il reading L’isola di Gary: poesia per l’ambiente; i reading delle associazioni “Il Convivio di Poeti” (Santeramo) e “Matera Poesia 1995”. A conclusione il concerto lirico con il soprano Marilena Gaudio, accompagnata dal Maestro Emanuele Petruzzella. 

La serata finale si svolgerà il 4 settembre nel Centro storico di Giovinazzo, al fine di valorizzare luoghi iconici della città. Teatro degli incontri di poesia saranno le sedi di seguito indicate: Chiesa di San Francesco da Paola, Piazza delle Benedettine (conduce Palumbo); Sala San Felice, Piazza San Felice (modera Angela Di Liso); Chiesa del Carmine, via Cattedrale (conduce Vito Davoli); Vedetta sul Mediterraneo, via Marco Polo (moderatrice Marta Pisani); Chiostro Hotel San Martin, via s. Domenico Maggiore 28 (moderatore Felice Giovine).

Parteciperanno alla serata giovinazzese, accanto a poeti non legati a contesti associativi, numerose associazioni, quali Asd archè –S (Bari), Movimento Internazionale “Donne e Poesia” (Bari), Napoli Cultural Classic (Nola), Comunicazione plurale (Bari), Mò Heart (Bitonto), In Folio (Ruvo di Puglia), Virtute e Canoscenza (Bari), Accademia della Lingua barese “Alfredo Giovine” (Bari), Touring Juvenatium (Giovinazzo), #WeAeinBari (quest’ultima per la fotografia).

L’inaugurazione avverrà alle ore 18.50 con il concerto dei Drillz in Piazza delle Benedettine; il momento finale, alle ore 23, nella medesima sede, sarà dedicato al reading del poeta Beppe Costa, con musiche della Antica Barberia del Corso, la voce recitante di Elisa Barucchieri, la voce cantante di Denise De Giglio.

Lettrici delle due serate Tania Adesso, Giuseppina Carminucci, Lucia Diomede e Mariella Facchini. Numerosi saranno inoltre i musicisti, gli attori, le danzatrici che si esibiranno negli spazi delle singole associazioni; non mancheranno suggestive esposizioni di pittura e fotografia. Per l’occasione l’Accademia delle Culture e dei Pensieri del Mediterraneo espone inoltre le opere degli scultori Pino Potenzieri Pace (Palo del Colle) e Carolina Sperti (Lecce).

 

Foto home page: Annalisa Nanna

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino