Redazione_Online

Redazione_Online

55f408a8 564b 4243 bc1e 746d7be2899bMOLFETTA - Sabato 9 Luglio l'Eremo Club di Molfetta (Bari) avrà l'onore di ospitare uno tra gli artisti più rappresentativi della scena reggae mondiale, il leggendario Michael Rose. Frontman della storica band Black Uhuru, con cui ha vinto il Grammy Award per il miglior album reggae ("Anthem"), l'artista giamaicano è una vera e propria icona del reggae nel panorama musicale mondiale. Tra gli ultimi successi c'è "Shoot Out", un brano musicalmente attuale che ha scalato le classifiche europee, americane e giapponesi (poi ripreso per un remix con Damian Marley). La sua carriera viaggia parallelamente all'evoluzione della reggae music: dal grande reggae classico negli anni  '70 ed '80 con i Black Uhuru alla sua carriera da solista dai '90 ad oggi; dalle sue collaborazioni con altri grandi cantanti come Dennis Brown, The Wailers, Gregory Isaacs, Sly & Robbie e Alborosie, fino alla dancehall, affiancato da artisti contemporanei come Busy Signal, Cham e Bounty Killer. A dimostrazione della sua longevità artistica, Michael Rose resta uno dei cantanti di riferimento per tutti gli amanti del reggae e non solo. Ad accompagnarlo, ci sarà la crew romana di Cool Runnings, che da due decenni fa ballare la reggae massive italiana ed europea. Ad introdurre e concludere l'evento, con un party che si terrà nel giardino dell'Eremo, ci sarà Shanty Crew che - in occasione di questo evento - festeggia i suoi 15 anni di attività. Assolutamente da non perdere.

Infoline 3898390592 - 3495481754 – www.eremoclub.com

Evento

Fb: https://www.facebook.com/events/248595265532357/

Apertura porte: 22.30

Ingresso: € 10,00 (Botteghino)

LOCANDINA 13 LUGLIO 1MOLFETTA – Mercoledì 13 luglio, presso l’Antica gelateria Cipriani, il trio molfettese “I soliti accordi” si esibirà in un tributo ad alcuni tra i più grandi cantautori della musica italiana. Jannacci, Dalla, Max Gazzè, Gaber, Battisti sono solo alcuni dei nomi che rappresentano il repertorio rivisitato della band composta da Paolo De Palma (Chitarra e voce), Francesco Rana (Basso) e Mimmo Busnelli (Batteria). L’evento avrà luogo dalle ore 22:00. Si fa presto a dire: “Musica Italiana”!

 

Antica Gelateria Cipriani

Mercoledì 13 luglio ore 22:00

Banchina San Domenico, 55 – MOLFETTA

INFOTEL 0803971159

Locandina libro ModugnoMOLFETTA - Giovedì 7 luglio alle ore 20.00 presso l’Auditorim “A.Salvucci” del Museo Diocesano di Molfetta sarà presentato il volume "Sancte Marie de Cripta Maiore a Modugno e san Corrado il Guelfo. Temi e rituali funerari tra Puglia e Balcani in un santuario rupestre medievale" del prof. Marcello Mignozzi.

L’evento, patrocinato dalla Diocesi di Molfetta, dal Comitato Feste Patronali e dal Museo Diocesano, si inserisce nel ricco programma delle celebrazioni in occasione della festa estiva del santo patrono di Molfetta.

Un interessante studio dell’autore, ricercatore presso l’Università degli Studi di bari “Aldo Moro”, che attraverso la minuziosa analisi degli scarni documenti e dei resti architettonici dissimulati da secoli di stratificazioni, ricostruisce da un lato le vicende del monastero modugnese associato al culto di san Corrado, dall'altro la particolare iconografia della decorazione pittorica realizzata tra XIII e primo XIV secolo.

Nel volume, presentato da don Luigi de Palma, riferimento imprescindibile per gli studi inerenti la vita ed il culto di San Corrado, l’autore avanza nuove ed importanti ipotesi circa la traslazione delle reliquie dalla grotta modugnese a Molfetta e fornisce interessanti notizie circa la storia e la frequentazione nei secoli del sito.
Durante la serata, interverranno, inoltre, la prof.ssa Gioia Bertelli ed il prof. Roberto Rotondo dell'Università degli Studi di Bari .

UCIMOLFETTA. Domani negli UCI Cinemas, nell'ambito della rassegna settimanale Film in English, dedicata ai film in lingua originale, sarà proiettato (con sottotitoli in italiano) CATTIVI VICINI 2, il film diretto da Nicholas Stoller e interpretato da Seth Rogen, Chloë Grace Moretz, Rose Byrne, Zac Efron, Dave Franco, Elise Vargas, Zoey Vargas, Ike Barinholtz e Carla Gallo

Trama del film

Ora che Mac e Kelly Radner aspettano il loro secondo figlio, sono pronti a fare l'ultimo passo per diventare finalmente adulti: trasferirsi in periferia. Ma dopo aver valutato il vicinato ed essersi decisi a vendere, scoprono che le loro nuove vicine sono un'associazione di studentesse universitarie ancora più fuori di testa di quanto Teddy e i suoi "confratelli" siano mai stati. Stanche di un sistema scolastico restrittivo e sessista, le eccentriche ragazze del Kappa Nu hanno deciso di trasferirsi insieme in una casa in cui poter fare tutto ciò che desiderano. Quando Shelby e le sue "consorelle", Beth e Nora, trovano la casa perfetta non troppo distante dal campus, non tengono conto del fatto che si trovi in una strada troppo tranquilla per i party che hanno intenzione di tenere, epici tanto quelli dei ragazzi. 

PROIEZIONI: ore 20.00

Il prezzo della proiezione è il ridotto previsto per la giornata di mercoledì. Il film è vietato ai minori di 14 anni. Per informazioni e orari consultare il sito www.ucicinemas.it

WILLIAMTHETREMOLFETTA - Nell’ambito del progetto internazionale “The William Theatre” l’Associazione InCo di Molfetta organizza la prima Biblioteca Vivente internazionale. L’evento si svolgerà presso la Fabbrica S. Domenico di Molfetta il giorno 20 luglio a partire dalle 16.30 e sarà completamente gratuito. Ma che cosa è una biblioteca vivente? Un libro nella Biblioteca Vivente è una persona disposta a “far girare le pagine della propria vita” a narrare la sua esperienza, a rispondere alle domande del lettore pubblico. Ogni lettore può scegliere il libro da leggere secondo un indice, sedie e tavoli per la consultazione. I libri si attribuiscono un titolo a seconda delle esperienze, che a volte li ha portati a subire pregiudizi. Il lettore può prenotare un libro per una lettura/conversazione di circa mezz’ora. I libri di questo evento saranno rappresentati da gruppi di giovani provenienti da Regno Unito, Slovacchia, Russia, Spagna e Italia. Le conversazioni avverranno in prevalenza in lingua inglese e saranno facilitate dal gruppo italiano. Ma oltre a questo ci saranno anche laboratori e altre attività informative riguardo il programma Erasmus+ e le opportunità per i nostri giovani all’estero. Sarà possibile quindi confrontarsi con altri giovani e adulti su varie tematiche. Quest’evento è reso possibile grazie al sostegno dell’Agenzia Nazionale Giovani e al progetto di scambio giovanile “The Wiliam Theatre” finanziato da Erasmus+.

Per maggiori informazioni si può consultare il sito di InCo oppure la pagina facebook dell’evento.

FESTIVAL 2016 LoCANDINA 8 luglo TIPO 1MOLFETTA - Venerdi’ 8 luglio 2016 ore 19:30 Davide Vecchi, giornalista, blogger del fatto quotidiano, presenta “Matteo Renzi” Il prezzo del potere di Edizioni ‘Chiare lettere’ con la prefazione di Marco Travaglio. Un ritratto nitido e impietoso, un documento importante per scavare dentro il brusio della cronaca e ricavarne una fotografia indispensabile per capire la politica di oggi. Lo scrittore converserà con Mimmo Favuzzi portavoce Ass Comitando, con la partecipazione artistica di Sal Modugno. “Il vero volto di Renzi premier, cinico, politicamente ricattato e ricattabile, chiuso in se stesso e nel suo bunker come i leader a fine carriera.”

La carriera di un presidente, la fotografia di come funziona oggi il potere in Italia. Una storia in ombra. Dentro e dietro la cronaca, questo libro, supportato da documenti e testimonianze inediti, racconta tradimenti, retroscena, intrighi di palazzo che hanno segnato la scalata di Matteo Renzi. Dal gennaio del 2014 fino a oggi.

Le trame finora mai rivelate che hanno portato alle dimissioni di Enrico Letta...........

Davide Vecchi, inviato de “il Fatto Quotidiano”, si occupa da anni di cronaca giudiziaria e politica e ha seguito tutte le principali inchieste che hanno riguardato il premier e l’attuale classe politica al potere. I suoi articoli sono stati ripresi dai principali media italiani. Per Chiarelettere ha scritto “L’INTOCCABILE. MATTEO RENZI, LA VERA STORIA” (2014), più volte ristampato, un libro di riferimento per chiunque voglia conoscere l’ascesa di Renzi fino all’arrivo alla presidenza del Consiglio. “MATTEO RENZI. IL PREZZO DEL POTERE” è il racconto più completo di come il premier ha gestito e sta gestendo il governo del paese. Un ritratto nitido e impietoso, un documento importante per scavare dentro il brusio della cronaca e ricavarne una fotografia indispensabile per capire la politica di oggi.

#Seguiteci su faceb https://www.facebook.com/events/141286362961129/

Galleria patrioti Molfettesi zona antistante Libreria Il Ghigno all’altezza Corso Umberto 61-Via G.Salepico 47, ribattezzata “Piazza dei Libri”.

In caso di maltempo l’evento si svolgerà in libreria

brezza jazz1207MOLFETTA - Continuano gli appuntamenti dell' Empty Space di Molfetta questa volta in collaborazione con l'agricampeggio Brezza tra gli Ulivi (Via Imbriani 441 - Bisceglie) , nell'ambito dell'evento “V'Oliamoci bene” - Musica, Teatro e Degustazioni.  Martedi 12 Luglio h 21 saranno sul palco della Brezza  The Es4t con  Donny Balice alla tromba, Gino Palmisano al Piano, Maurizio Quintavalle al contrabbasso e Corrado Ferrareis alla batteria. L'Associazione culturale “Empty Space” di Molfetta , continua la sua stagione con un altro appuntamento Jazz. Martedì 12 Luglio, in occasione dell'evento “V'Oliamoci bene” presso l'agricampeggio  Brezza tra gli Ulivi in Via Imbriani 441 Bisceglie, suonerà The ES4T,  unquartetto composto da musicisti uniti dall’inconfondibile linguaggio dei suoni negli stili jazz tradizionali interpretati  in chiave New Orleans, Swing e Latin. Un connubio di stili per una serata Mainstream dove le moderne influenze fanno capolino sorridendo al passato. Alla tromba  M° Donny Balice, autentico talento pugliese  con all’attivo numerose collaborazioni live e in studio con artisti quali Randy Brecker, Fabrizio Bosso, Roy Paci, Max Ionata, Serena Brancale, Savio Vurchio e Uccio De Santis. Al Piano Gino Palmisano, pianista, tastierista, cantante, compositore e arrangiatore. Ha lavorato come sideman con artisti come Fred Bongusto, Renzo Arbore e Fausto Leali e ha suonato in diversi gruppi con Tullio De Piscopo, Rossana Casale, Karl Potter, Randy Brecker e Bob Mintzer. Al Contrabbasso  M° Maurizio Quintavalle  che nella sua lunga carriera ha collaborato con artisti quali Phil Woods, Lee Konitz , Tony Scott, Benny Golson, Bobby Watson e ha suonato solista per il M° Ennio Morricone.

Alla batteria Corrado Ferrareis, che si è  formato sul drum set grazie a masterclass con i migliori didatti e batteristi della scena nazionale ed internazionale, sintetizzando la sua formazione alla drummer collective di NYC nel 2011.

Durante la serata sarà offerta la degustazione di prodotti tipici locali.

Informazioni e prenotazioni: 393.8170201; 340.6436415; 345 1719400

www.theemptyspace.eu                www.brezzatragliulivi.it

collezione Piepoli SpadavecchiaMOLFETTA - Mercoledì 6 luglio alle ore 20.30, a margine della celebrazione in suffragio di mons. Martella, il Museo Diocesano in collaborazione con la soc. coop. FeArT e l’Opera Pia Monte di Pietà e Confidenze desiderano ricordare la figura del compianto vescovo, attraverso l’inaugurazione di una esposizione di 22 inediti e restauri della collezione Piepoli-Spadavecchia. Un importante corpus di oltre 200 opere d’arte, riconducibili per lo più a Corrado Giaquinto, che la sig.ra Virginia Piepoli affidò nel 2013 nelle mani del vescovo e dei suoi collaboratori.

Le opere in mostra sono il risultato di un paziente lavoro di restauro che la struttura diocesana sta portando avanti sulle opere in cattivo stato di conservazione, grazie ai fondi 8xmille della Conferenza Episcopale Italiana ed ai numerosi privati che hanno aderito all’iniziativa “Adotta un’opera d’arte” attraverso l’acquisto del quadernetto scientifico “Pensieri in libertà”.

Oggi, a distanza di sette anni dalla inaugurazione del Museo, l’istituzione culturale intende, attraverso la tutela e la valorizzazione di questo prezioso patrimonio, dare risalto alla figura del pastore improvvisamente scomparso ed al grande impegno profuso a favore della diffusione della Cultura e dell’Arte, luogo di incontro tra “il genio artistico che l’ha prodotta e l’input teologico-liturgico che l’ha generata”.

«La testimonianza di don Gino – sostengono gli organizzatori – è un dono che custodiremo tra le opere più preziose. Per questo, quasi in punta di piedi, abbiamo organizzato un’esposizione delle opere restaurate e di alcuni inediti del fondo Piepoli-Spadavecchia, dedicandola alla sua memoria».

Interverranno il vescovo, mons. Domenico Cornacchia, e il curatore scientifico della donazione, il prof. Gaetano Mongelli. L’ingresso alla pinacoteca, nella serata inaugurale, è gratuito.

UCI CINEMAMOLFETTA – Dall’11 al 13 luglio torna negli UCI Cinemas David Bowie Is, il documentario distribuito da Nexo Digital sulla mostra evento del Victoria & Albert Museum dedicata al duca bianco del rock che approda di nuovo sul grande schermo in occasione di “Omaggio a David Bowie”, la settimana di iniziative ed eventi in programma dall’11 al 17 luglio che celebrano il genio e il talento di uno degli artisti più amati e sfuggenti di tutti i tempi, scomparso lo scorso 10 gennaio. Inaugurata nel 2013, David Bowie Is è la mostra più incredibile mai allestita in onore dell’artista, un tributo multimediale che consente di vivere una vera e propria “Bowie Exprience”. Visitare David Bowie Is è un’esperienza unica: un viaggio nel tempo e nello spazio, fra trasformazioni e personaggi, eccentrici costumi di scena indossati da manichini con le sue sembianze e una colonna sonora di canzoni leggendarie: 300 pezzi che includono filmati, manoscritti e lettere, storyboard per i video, bozzetti di costumi e scenografie. Grazie alla disponibilità di Bowie, che ha reso possibile l’accesso ai suoi archivi: tutti possono esplorare l’universo dell’uomo che ha esteso i confini e la bellezza della musica. Descritta da The Times come "elegante e oltraggiosa" e da The Guardian come "un trionfo", la mostra su Bowie è stata un successo clamoroso e un primato nella storia del V & A Museum. Grazie al film documentario con lo stesso titolo della mostra, gli spettatori vengono accompagnati nell’allestimento del V&A  da guide molto speciali, tra cui il leggendario stilista giapponese Kansai Yamamoto e il front-man dei Pulp Jarvis Cocker, che raccontano le storie dietro ad alcuni dei migliori pezzi esposti. I curatori Victoria Broackes e Geoffrey Marsh del Dipartimento di Teatro & Performance V & A hanno dichiarato: "Siamo felici che questa mostra straordinaria viaggi per il mondo, che le persone possano immergersi nel tour cinematografico dell’esposizione di Londra. Il film offre affascinanti dettagli sugli oggetti chiave del David Bowie Archive, commenti di ospiti speciali e naturalmente… una fantastica colonna sonora! ".

QUADROMOLFETTA - “Il Gusto dell’Arte” è un grande evento espositivo collettivo e itinerante che partirà dalla città di Oleggio (Palazzo Bellini) per approdare poi a Molfetta (Ospedale dei Crociati), Matera (Casa Cava e Studio d’Arte il Comignolo), Reggio Calabria (Associazione Culturale Serart) e concluderà il percorso espositivo a Novara (Complesso monumentale del Broletto e Fondazione Novara Sviluppo nel palazzo progettato dal celebre architetto Renzo Piano).

L’opera guida del progetto è per gentile concessione del maestro Ugo Nespolo che ha scelto per l’evento la sua famosissima opera “lavorare, lavorare, lavorare, preferisco il rumore del mare”. È Nespolo stesso a precisarne il significato dell’opera che seguirà il Tour espositivo 2016:

“Il lavoro nobilita l’uomo, ma quando il lavoro diventa lavoro & lavoro & lavoro, l’uomo viene schiacciato. E non sempre dal bisogno, ma spesso dall’avidità, dall’invidia, dal desiderio, da finte necessità che ci fanno trascurare i doni più belli che gratuitamente ci circondano. Il mare, così, vuole significare tutto ciò che di grande, di bello e generoso ci circonda ed è un invito per tutti a non dimenticare i doni di Dio che in ogni istante ci vengono offerti”. Non un invito a far nulla dunque, ma un monito allegro e scanzonatorio a vivere un’esistenza più vera e più attenta al gusto e ai valori e della vita. Un augurio, insomma, per un mondo a misura d’uomo.

“Il Gusto dell’Arte” Tour 2016 sarà un’occasione importante di scambio con realtà culturali da nord a sud del nostro Paese che andrà oltre la classica mostra, un vero e proprio viaggio alla scoperta di quanto, il gusto estetico, il bello, la creatività siano nutrimento indispensabili per una trasformazione responsabile della nostra società.

«Il nostro obiettivo è offrire un evento di alto profilo culturale e per questo abbiamo attentamente selezionato gli artisti e individuato spazi espositivi ricercati».

Di notevole pregio gli eventi collaterali a supporto dell’esposizione  della tappa molfettese e coordinati da Laura Scardigno con la collaborazione di Onofrio Salvemini.

E’ proprio nell’incanto della più suggestiva delle locations, l’arte della scultura e della pittura si fondono nell’arte e nella magia del bel canto.

Un grande evento, quello della serata inaugurale, dedicato al canto lirico e corale, dove il caotico e multiforme mondo dell’arte contemporanea, popolato di sperimentazione, novità e astrattismo, si fonde con quello della storia e dei segreti del bel canto egregiamente rivelati dalle sofisticate ed emozionanti voci di Marilena Gaudio – soprano, Antonia Giove – soprano, Vito Piscopo – tenore, Stella Roselli – soprano, Onofrio Salvemini – basso, Antonio Stragapede – basso e dell’ALTER CHORUS diretto da Antonio Allegretta sapientemente accompagnati al pianoforte dalla prof.ssa Adriana De Serio.Seguiranno due kermesse artistiche. La prima, giorno 15 luglio, sarà dedicata al teatro e vedrà protagonisti i giovani attori del Carretto Teatro  in un progetto ambizioso in cui la  tecnica teatrale utilizzata prende spunto dal teatro epico e da quello antico del coro e della evocazione:  Ομηρος…  Il canto degli Eroi.La storia, la letteratura e la curiosità di approfondire il contenuto dell’Iliade ha spinto i giovani attori del Carro dei Comici ad affrontare sulla scena i personaggi, gli uomini e le donne dell’antichità, un’antichità che oggi più che mai diventa ispiratrice di sentimenti d’onore e di lealtà.  Regia di Pantaleo Annese. Concluderà questa seconda tappa “LA PIU’ ANTICA ARTE MODERNA”, una performance di Body painting dell’artista Massimo Nardi. La sua pittura, dall’inconfondibile stile, riveste il corpo femminile di “entropico astrattismo” rendendolo opera in movimento. Sotto le sue dita, corpi vivi e pulsanti divengono tele vergini pronte a raccogliere nuovi impulsi vitali.

CON IL PATROCINIO

Comune di Oleggio, Comune di Molfetta, Comune di Matera, Comune di Reggio Calabria, Comune di Novara, Unesco, Consorzio Turistico Vivi Matera, Agenzia Turistica Locale Provincia di Novara, Fondazione Novara Sviluppo, Associazione Culturale Art Action, Casa Cava, Studio d’Arte il Comignolo, Associazione Culturale Serart, Il Sito dell’Arte, Alter Chorus, Il Carretto teatro.

COORDINATORI DEL PROGETTO

Promuove: ArtAction Novara

Progetto e Direzione artistica; Vincenzo Scardigno

Coordinamento generale; Domenico Minniti Art - Emilio Mera

Contributi critici; Giovanni Cordero

Coordinamento e ufficio stampa Molfetta; Laura Scardigno

Realizzazione grafica e video; Gaetano Cascarano

Fotografia; Luigi D'Amico

INFO E CONTATTI

(+39) 347 2536 848 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino