Redazione_Online

Redazione_Online

trafficoviaargentinaMolfetta.- Rilanciamo la lettera di un nostro lettore:

Gentile Redazione, 

noi abitanti di via Molfettesi d'Argentina siamo stanchi di questa situazione, non ne possiamo più tra rumori, smog, macchine danneggiate, autotrasportatori che scaricano merce alle 19.30 di sera, traffico bloccato e chi più ne ha più ne metta!!!!

Foto indicativa non del cane descritto nella emailMolfetta.- Rilanciamo la lettera di un nostro lettore:

Gentile Redazione, potreste pubblicare il seguente avviso/appello:
"Ieri verso le 16.00 ho visto un rottweiler con collare sulla strada che conduce a Torre del Mino uno o dure chilometri del ponte della SS16 bis, un km circa prima del frantoio che si trova  sempre su quella strada. Sarebbe il caso di identificarlo non solo per risalire al

vialeMolfetta.- A parziale modifica di quanto previsto con ordinanza n. 52347 del 20.09.2010, è istituita la sosta parallelamente all’asse stradale su Viale Pio XI, nel tratto compreso tra Via Baccarini e Via G.no Salvemini, a sinistra del senso di marcia quindi non più a spina di pesce. La richiesta è arrivata dai cittadini ed esercenti della via che hanno fatto richiesta all'amministrazione che l'ha rilanciata con nota n. 45210 del 18.07.2013, tramite il Dirigente del Settore LL.PP. f.f. Un peccato perché i parcheggi a spina di pesce garantiscono quasi il doppio delle auto in sosta rispetto a quelli a sinistra del senso di marcia, in più eliminano il vecchio e fastidioso problema delle macchine in doppia fila.

artangelo3Molfetta.- Rilanciamo la lettera di un nostro lettore:

Come ogni anno , in estate, che cosa c’è di più desiderabile se non potersi rinfrescare con un buon bagno, o almeno con lo stare in riva al mare ad abbronzarsi?
Noi, fortunati abitatori delle zone costiere, abbiamo questa possibilità, a patto di poter accedere alla spiaggia.
Accedere? Uhm  bel problema !
Ecco proprio qui il vero  problema quello di accedere e giungere  in spiaggia.

basolarumorosaMolfetta.- Rilanciamo una segnalazione arrivata in redazione riguardante una basola instabile che sta facendo impazzire i residenti di via Domenico Picca. Da quasi un anno la basola mal fissata al passare delle auto emette fastidioso rumore che a tutte le ore disturba la quiete di una strada da sempre rumorosa a causa della sua centralità. Nelle immediate vicinanze abita anche un signora anziana che meriterebbe un po più di tranquillità.

Inseriamo il punto google maps per raggiungere facilmente la basola.

 

manifesto estate dautoreMOLFETTA.- Oggi 17 luglio 2013 alle ore 21,00 si esibirà in Piazza Municipio, Joe Lovano e la Jazz Studio Orchestra diretta dal  M° Paolo Lepore aprendo la 4 "Rassegna Luci e Suoni a Levante" della Fondazione V.M. Valente. Ingresso libero con posti a sedere.

JOE LOVANO - Lo hanno definito il “gigante buono” del sax e non c'è dubbio che Joe Lovano, sessantunenne nativo di Cleveland, ma di origini familiari siciliane, sia uno dei solisti più autorevoli emersi nel panorama statunitense degli ultimi trent'anni. L'amore per il sax lo accompagna da sempre: il suo primo modello è stato infatti suo padre, il tenorista Tony “Big T” Lovano, che lo ha instradato verso una carriera brillante e ricca di soddisfazioni.

Molfetta.- Rilanciamo la richiesta di un lettore:

Scrivo alla V/s redazione per segnalare un mal funzionamento dell' azienda servizi municipalizzata di Molfetta, a riguardo della raccolta differenziata. Noi abbiamo un' attività commerciale alla quale l' ASM consegna dei sacchi per la raccolta della plastica. Purtroppo sono settimane che cerchiamo di contattarli appunto per il ritiro della stessa, ma il loro centralino respinge le n/s telefonate in quanto assente il personale dell' interno desiderato. Non dimentichiamo che è gente pagata da noi!!! E' una vergogna!!!!!!!!!!!! A questo punto non critichiamo la gente che lascia tutto per strada!! Lo faremo anche noi. Ma qualcuno tipo un sindaco che dovrebbe essere un super visore, esiste?!?!?!?

RISTORODIETROALDUOMOMOLFETTA.- Rilanciamo la seguente segnalazione:

Buonasera, su facebook il vicesindaco parla di essere fiero della totale
assenza di auto al Corso Umberto.

Ma dietro al molo come la mettiamo? La domenica mattina ci sono un sacco di
famiglie con tanto di ombrelloni perchè considerano il piccolo porticciolo come
una spiaggia balneabile ignorando il cartello che impone il divieto assoluto.
Inoltre, c'è un ottimo servizio di ristoro abusivo per chi ovviamente ne avesse
bisogno.

Il Vice-Sindaco ed i vigili urbano dove sono? Come pretendono di rispettare la
legge?

Saluti

 

fishhouseMOLFETTA.- Rilanciamo la lettera ricevuta della Famiglia Inglese che chiarisce l'equivoco provocato da un post uscito sul profilo del noto politico Matteo d'Ingeo. Non nuovo purtroppo a questi equivoci tanto che tempo fa abbiamo accolto un nota simile riguardante un'azienda locale che effettua raccolta di rifiuti elettronici. Anche in questo caso tutto finito nel nulla. In tempi così difficili per l'economia italiana e locale l'imprenditore che investe legalmente dovrebbe essere lodato ma purtroppo non accade quasi mai. La mia solidarietà da imprenditore e un invito a Matteo d'Ingeo ad assumersi le sue responsabilità chiedendo principalmente scusa.

Segue nota:

Con la seguente nota la società “Re della Scogliera srl” nella persona del sig. Giuseppe Inglese in qualità di socio unico e attuale concessionario del “Fishouse Restaurant” sito in località II Cala in Molfetta, risponde alle accuse false e diffamatorie pubblicate nella giornata di ieri 15 Luglio 2013 dal Sig. Matteo D’ingeo sul proprio profilo Facebook.

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino