Redazione_Online

Redazione_Online

panchinelungomare2012dicMolfetta - Un nostro lettore ci segnala che, a seguito di un suo volontario sopralluogo effettuato al lungomare Marcantonio Colonna di Molfetta, ha riscontrato che di un totale di 38 panche installate ben 23 sono state vandalizzate da tempo e sono in perenne attesa di ripristino. "Non si ha idea di quando possa avvenire il ripristino -ci scrive il nostro lettore- ma auspichiamo al più presto sperando nel ricambio amministrativo comunale con la prossima tornata elettorale".

panchina manzoni 1Molfetta - Dopo la segnalazione di qualche giorno fa che denunciava lo stato in cui versava la panchina pubblica sita nei pressi dell'ospedale, oggi un nuovo lettore ci scrive per denunciare nuove panchine vandalizzate: "Ho motivo di segnalare che questa mattina transitando a piedi davanti all'ingresso dell'edificio scolastico intestato ad "Alessandro Manzoni", ho potuto constatare che, anche nella piazzetta difronte all'istituto, ci sono due panche vandalizzate da tanto tempo e che non vengono ripristinate. Quali sono i motivi? Perchè tutta questa incuria presente in città  da tempo non desta alcuna reazione da parte di cittadini, contribuenti ed elettori? Forse per caso chi ha avuto il potere di installarle non ha potuto fare di più?

panchina ospedaleMolfetta - Un nostro lettore ci scrive per segnalarci "ulteriori prove d'inciviltà e di mancanza di senso civico e di buona educazione nella nostra città", e lo fa inviandoci la foto di una delle due panche vandalizzate davanti alla cancellata dell'ospedale di Molfetta.

cassonettidic2012Molfetta - Se qualcuno pensa che le cose brutte e incredibili possano capitare solo lontano dal proprio paese, dalla propria casa o dalle gente che ci circonda, si sbaglia. Il fatto che vi stiamo raccontando è successo a Molfetta, precisamene nella zona industriale, qualche giorno fa. Una signora apre un cassonetto per buttare la spazzatura e dall'interno del cassonetto sente provenire dei gemiti. Incredula presta attenzione, tenta di capire e osservare. Poi la triste scoperta arriva subito: ci sono due cuccioli di circa dieci giorni, in una busta, buttata lì come contenesse rifiuti! Il recupero è stato tempestivo: comuni cittadini e volontari della Lega del Cane di Molfetta hanno tentato di tutto per limitare i danni e far riprendere i poveri cagnolini in evidente stato di ipotermia e abbandonati a loro stessi, lontani dalla mamma, affamati e allo stremo delle forze. Purtroppo però le cure, le notti insonni delle volontarie e l'infinito amore e speranza non sono bastati: i cuccioli sono morti dopo pochi giorni.

granchio 6dic2012 1Molfetta - Due nostri lettori ci hanno scritto per raccontarci la scoperta di un granchio, esteticamente molto diverso dai soliti, trovato qualche giorno fa nel nostro mare molfettese, a pochi metri di profondità. Confrontandosi con alcuni pescatori della città pare che il granchio in questione sia denominato come il "Grèngete sèn Mechèle", una specie che, con queste colorazioni e con queste dimensioni, è ormai diventato una rarità.

viale unita italia 1Molfetta - Un nostro lettore ci scrive per denunciare quanto accaduto agli abitanti di via Unità d'Italia: "Ci è stato chiesto di pagare due anni di arretrati delle tasse del passo carrabile delle nostre abitazioni, in quanto sostengono che le nostre costruzioni sono state progettate fin dall'inizio con il passo carrabile in ciascuna unità. E fin qua, è vero. Il problema vero è che siamo tutt'ora impossibilitati ad utilizzarlo!".

polizia municipale vigileMolfetta - Un nostro lettore ci scrive per segnalare "l'ennesimo abuso commesso dal Comune di Molfetta a danno sia dei "vincitori" della mobilità volontaria per agenti di Polizia Municipale, che dal 16 luglio 2012 stanno ancora aspettando di essere chiamati a prestare servizio presso il comando di Polizia Municipale di Molfetta, nonostante ai membri della commissione esaminatrice siano stati corrisposti lauti compensi (...e se lo venisse a sapere la Corte dei Conti???), sia a danno della Polizia Municipale di Molfetta e contestualmente anche a problemi di ordine-sicurezza e viabilità che, pur potendo contare da subito su due nuove unità, si vede costretta a rinunciarvi per un mero capriccio politico."

VARO gommone porto molfettaMolfetta - Un nostro lettore ci scrive segnalando una mancanza riscontrata nel porto della nostra città:
"Ho notato che nella città di Molfetta non ci sono degli scivoli adatti all'alaggio di imbarcazioni con autovetture a trazione anteriore.
Io personalmente ho un gommone con un carrello omologato, ed ho provato a "varare" il mio gommone da località Madonna dei Martiri nei pressi del ristorante "Marechiaro" poiché mi sembrava il posto più ideale. Per il varo non ci sono stati problemi, mentre i problemi ci sono stati nel riportare su asfalto l'autovettura con rimorchio e gommone al seguito: infatti, poiché la mia macchina è fornita di trazione anteriore, si è insabbiata lì, creandomi non pochi problemi.

fontana ambulante via madonna dei martiriMolfetta - Riceviamo e pubblichiamo la seguente segnalazione di un nostro lettore che ci scrive denunciando quanto accaduto questa mattina presso la fontana pubblica presente all'incrocio di via San Carlo con via Madonna dei Martiri:
"Ormai questa è la fontana dei forestieri che si fermano a "rinfrescare" i propri prodotti a suon di secchiate! Non una, non due... Immaginate quanti secchi d'acqua ha bisogno questo facoltoso venditore per rinfrescare il suo camion? Sotto le urla della vecchietta che giustamente contesta l'ambulante, questo prosegue, incurante delle lamentele degli abitanti, allagando la strada.

sindaco fasciaMolfetta - Riceviamo e pubblichiamo la "riflessione semiseria" di un nostro lettore, l'ing. Michele la Grasta, sulle primarie del centrosinistra molfettese:
"Da sempre seguo con attenzione e interesse le vicende politiche cittadine e, come tanti, aspettavo con curiosità il nome del candidato sindaco del centrosinistra o i nomi dei candidati alle primarie. E, dopo tanto attendere, finalmente il PD esprime il suo candidato! ”Chi sarà mai?! - mi chiedo - Se hanno aspettato così tanto, avranno cercato un candidato che unisce la coalizione, uno noto ai cittadini, una persona vicina al popolo, nota alla cittadinanza, che possa contrastare il populismo del Senatore Azzollini (lui sì che ci sa fare con la gente!)”, rifletto tra me e me... E invece?! Un certo avv. Abbattista! E chi è?!... Ah, sì, è un consigliere comunale del PD! Ma eletto con i voti di chi?! Ricordo che la volta scorsa non si candidarono in tanti nel PD per racimolare un po’ di voti per lui.

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino