Redazione_Online

Redazione_Online

MOLFETTA. Un olio molfettese premiato tra gli "Oil Best Città dell'Olio 2021" della XXIX edizione del premio nazionale Ercole Olivario.
Per la categoria Extravergine fruttato intenso, infatti, si è classificato al terzo posto la Coppadoro della Società Agricola Ciccolella, guidata da un giovane imprenditore. Soddisfatti del riconoscimento ottenuto, il sindaco Tommaso Minervini e l'assessore all'Agricoltura Ninnì Camporeale.
"Questo premio - afferma il primo cittadino - gratifica non soltanto l'azienda, ma tutto il comparto agricolo molfettese sempre attento alla qualità, grazie al mix di esperienza e innovazione. Come insegna la nostra tradizione contadina, la cultura del lavoro porta sempre a casa buoni frutti. Questo è uno stimolo soprattutto per i giovani imprenditori agricoli. Un mondo al quale vogliamo dedicare la massima considerazione".

MOLFETTA. Il Presidente dell’Asm, Vito Paparella, comunica che, a poco più di tre anni dall’ultimo avviso, è stato pubblicato sul sito aziendale il nuovo Avviso pubblico per la formazione di una graduatoria da cui attingere per eventuali assunzioni a tempo determinato per le mansioni di operatore ecologico, per titoli e colloquio. La vera novità è che per la prima volta nella storia di ASM, si procederà a formare una graduatoria anche per gli addetti alla selezione dei rifiuti provenienti da raccolta differenziata, che avviene all’interno dell’impianto per il recupero dei rifiuti in plastica, carta, cartone e vetro, di proprietà aziendale sito nella Zona Industriale di Molfetta. Tutti gli interessati dovranno far pervenire la propria candidatura entro il 5 febbraio prossimo, compilando l’istanza on line (http://www.asmmolfetta.it/bandi/online/istanzadomanda.asp) pubblicata sul sito dell’Azienda, e allegando i documenti richiesti.
Al termine dell’esame delle domande pervenute tutte le persone ritenute idonee saranno sottoposte a colloquio. La pubblicazione del nuovo avviso pubblico si è resa necessaria in considerazione del fatto che la graduatoria esistente, quella formata con il precedente Avviso, scadrà il prossimo 31 marzo.

 

MOLFETTA. Nuovo colpo di mercato per la Dai Optical Virtus Molfetta che ha ingaggiato il classe 2002Nahuel Guzman.
Giocatore argentino, classe 2002, Guzman è un’ala piccola che può adattarsi anche allo spot di 4. Molto agile fisicamente, il giovane argentino non vede l’ora di iniziare questa nuova esperienza in maglia biancoazzurra. Guzman, che farà parte del progetto Virtus Academy, ha esordito nella squadra della sua città, disputando tornei nazionali ed internazionali con la maglia del San Juan Basket. Nahuel indosserà la maglia numero 13 e sarà subito a disposizione di coach Gianluca Gallo per la ripresa del campionato prevista per i giorni 22-23 Gennaio.

 

MOLFETTA. In questo periodo i volontari del CEA Ophrys - Centro Studi e Didattica Ambientale Terrae stanno lavorando alla manutenzione del sentiero del Parco Naturale di Lama Martina (l'attività rientra tra gli obiettivi principali del Protocollo firmato con il Comune Di Molfetta) insieme al Club Alpino Italiano sezione Bari affinchè venga realizzato secondo i criteri del CAI per essere inserito nel catasto nazionale dei sentieri ufficiali. Lungo il percorso sono stati ripristinati i 10 pannelli didattici alcuni dei quali erano stati divelti nel corso degli ultimi due anni a causa di atti vandalici. Raffaele Annese, vice Presidente del CEA Ophrys -CEA Ophrys - Centro Studi e Didattica Ambientale Terrae, si sofferma sull'attività di tutela e promozione del parco: "siamo orgogliosi del nostro lavoro perché stiamo realizzando anche in digitale il percorso che dalla via Francigena del Sud, all'altezza della Prima Cala, porta al bosco di Patanella di Ruvo di Puglia - Parco Nazionale Alta Murgia - da dove passa il Sentiero Italia CAI. Si tratta di circa 30 km, ottima come lunghezza di una singola tappa in MTB e perfetta per 2 tappe a piedi, dato che si passa sia dal centro di Terlizzi che dal centro di Ruvo". Dal punto di vista turistico, per la prima volta Molfetta sarà collegata con l'Alta Murgia attraverso il naturale percorso della lama e lungo il sentiero sarà possibile visitare il Parco Naturale di Lama Martina e le principali torri dell'agro.



MOLFETTA. È il Sammichele il primo avversario della Nox Molfetta nel 2022: la squadra barese sarà ospite delle biancorosse domenica 9 gennaio alle ore 16:00 al PalaFiorentini per la gara valida come decimo turno del campionato di Serie A2 – girone C di calcio a 5 femminile. Dopo la sosta natalizia, il torneo riprende per il penultimo appuntamento del girone d’andata. La Nox Molfetta, che nel frattempo ha ufficializzato Rebecca Pati, Rita Lafortezza e Ylenia Caballero, torna di fronte al pubblico di casa ed è reduce dalla convincente prestazione a Taranto, valsa la vittoria per 2-8 contro le ioniche e gli attuali 7 punti in classifica. Le molfettesi inseguono proprio il Sammichele che con 11 punti resta in piena zona playoff, al secondo anno in A2 dopo aver vinto tutto in Puglia nella stagione 2019/2020 e aver ottimamente figurato alla prima esperienza nella serie nell’annata sportiva scorsa.

La partita sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook della Nox Molfetta a partire dalle ore 15:55.

 

MOLFETTA. Dal 2022, per la prima volta la Croce Rossa Italiana – Comitato di Molfetta potrà ospitare i volontari del Servizio Civile Universale. Il 4 dicembre 2021 è stato pubblicato il Decreto dei progetti di Servizio Civile Universale finanziati per l'anno 2022. Tra questi, per la prima volta, sono previsti 9 giovani di età compresa tra 18 e 28 anni da impiegare nella sede della Croce Rossa Italiana – Comitato di Molfetta, in uno dei progetti presentati e approvati dal Ministero. I progetti per i quali è possibile candidarsi sono 2, entrambi della durata di 12 mesi: La Cri e la Salute per tutti in Abruzzo e In Puglia – Codice progetto PTCSU0022421013025NMTX – Codice sede 204225. N. 6 posti di cui 1 per Giovani con Minori opportunità. La Cri Per L’assistenza di tutti in Abruzzo e in Puglia – Codice progetto PTCSU0022421013022NMTX – Codice sede 204225. N. 3 posti di cui 1 per Giovani con Minori opportunità. I Volontari del Servizio Civile, dopo un periodo di formazione, saranno impiegati a seconda del progetto scelto, nel servizio trasporto ordinario e secondario, nel trasporto per dimissioni , nei servizi sociali come la consegna di spesa, farmaci e pacchi spesa, nella realizzazione delle giornate di sensibilizzazione e raccolta alimentare, nel trasporto dei diversamente abili e nella gestione amministrativa e di coordinamento delle molteplici attività svolte dalla Croce Rossa Italiana. Fino alle ore 14 di mercoledì 26 gennaio 2022 è possibile presentare domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it dove, attraverso un semplice sistema di ricerca con filtri, è possibile scegliere il progetto per il quale candidarsi. Si ricorda, inoltre, che è possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto del servizio civile universale, da scegliere tra quelli inseriti nei bandi pubblicati. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nei bandi pubblicati sul sito del servizio civile. L’inizio del servizio per i Volontari del Servizio Civile dovrebbe avvenire nel mese di marzo 2022. Ai giovani selezionati, che saranno poi avviati al servizio civile, è riconosciuto un assegno mensile pari a € 444,30. Per ulteriori informazioni e supporto è possibile contattare il n. 334 148 5770 oppure recarsi presso la sede di Corso Margherita di Savoia n. 3 - Molfetta il mercoledì dalle ore 19.30 alle ore 21.

MOLFETTA. È rinviato a nuova data lo spettacolo “ Il Carnevale degli animali… e altre fantasie" con Peppe Servillo e Pathos Ensemble, previsto sabato 8 gennaio 2022 alla Cittadella degli Artisti. La nuova data sarà resa nota a breve, mentre la decisione è stata presa, nonostante la prevendita quasi esaurita, dalla Fondazione Musicale Valente, organizzatrice e promotrice dell’evento, a seguito dell’andamento della pandemia che invita tutti a maggiore prudenza e ad evitare possibili rischi. La Fondazione informa che chi ha acquistato i biglietti potrà, già da lunedì prossimo ottenere il rimborso recandosi nello stesso punto vendita dove aveva effettuato l’acquisto; per gli acquisti on-line sarà disposta automaticamente la restituzione.

 

MOLFETTA. L’evento ultimo del 31 dicembre, in piazza Vittorio Emanuele, lascia basiti. Si è trattato di un atto gravissimo. I botti e l’esplosione dei cassonetti non si possono far passare per una semplice goliardata. Si è deciso di fare scempio, volutamente, di una piazza centrale nella vita della città, danneggiando beni e strutture che richiederanno importanti interventi, con costi a carico dell'intera comunità. È stato un atto di fortissima inciviltà, da non sottovalutare, sia per gli ingenti danni causati che per l’incolumità e la sicurezza dei cittadini. Una vera sfrontatezza compiuta in maniera violenta e spudorata contro le istituzioni, lo Stato e le norme. Occorre interrogarsi. Le scritte lasciate sull’asfalto, le potenti esplosioni, i filmati e le immagini che riprendono le scene della nottata in quella piazza gridano il malessere che circola nella nostra città. Il Presidio auspica che si possa far luce quanto prima sui gravi episodi avvenuti, ma al contempo ritiene importante che cittadini, associazioni, scuole, parrocchie siano tutti coinvolti attraverso la convocazione di un Consiglio Comunale monotematico e la ripresa del Comitato comunale di monitoraggio dei fenomeni delinquenziali, per analizzare le cause e progettare interventi strutturati, in sinergia con le realtà che, in diverso modo, rispondono ai bisogni della città. Il Presidio, inoltre, propone l’organizzazione di una manifestazione cittadina (nel rispetto delle norme anti Covid) da svolgersi all’interno della piazza ferita, non solo per solidarizzare con le forze dell’ordine, pesantemente oltraggiate, ma soprattutto per occupare il territorio e dire che noi cittadini molfettesi non intendiamo assolutamente indietreggiare, ma vogliamo contribuire a riattivare la città per generare cambiamento.

Rompiamo le righe... per il bene comune.

MOLFETTA. Con un avviso pubblico finalizzato alla formazione di un elenco di abilitati al profilo di guide turistiche, in scadenza il 31 dicembre 2021, l’Amministrazione comunale attraverso la Molfetta Multiservizi srl ha inteso provvedere alla individuazione di personale da impiegare presso il Pulo ed il Museo Civico del Pulo dal 1 gennaio 2022. A pochi giorni dalla chiusura del bando, la FeArT società cooperativa, il Centro Studi e Didattica Ambientale Terrae aps e l’Associazione Odisseo Guide Turistiche Abilitate, cui hanno fatto riferimento 25 operatori - di cui 14 iscritti nell’elenco delle guide turistiche abilitate - impiegati presso i due siti di interesse culturale da ottobre 2020 a dicembre 2021 in attività di guida e accoglienza, rendono nota la decisione di non aver risposto alla chiamata. La disponibilità a garantire l’apertura e la fruizione con personale qualificato ed esperienze pregresse nei due siti sono state sinora assicurate, in via temporanea e sperimentale, in attesa dell’adozione di strumenti di gestione e di valorizzazione che andassero oltre la mera apertura gratuita. Il sistema Pulo-Museo Civico Archeologico, e non solo, possono costituire davvero un’occasione di crescita culturale e turistica del territorio, ma occorre uno sforzo maggiore: dalla redazione di un piano del verde alla organizzazione degli eventi, dai servizi didattici alla mobilità, dal piano di comunicazione alla concessione di spazi e servizi.

Tali temi richiedono una seria ed ampia riflessione.

MOLFETTA. L’incontro tra Aquile Molfetta ed Or.sa Bernalda Futsal, recupero valevole per l’undicesima giornata del campionato di Serie A2, girone D, è stato NUOVAMENTE RINVIATO. La motivazione, come si legge nel comunicato della Divisione Calcio a cinque, è legato alla stato di quarantena di sei giocatori dell’Orsa Bernalda che dispone il rinvio della gara a mercoledì 12 gennaio alle 19:00.

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino