Redazione_Online

Redazione_Online

Molfetta. Lunghi applausi e un bis per il cortometraggio del giovane artista molfettese Giuseppe de Candia, premiato come Miglior Regista Esordiente

molfettascrivmipersbaglioÈ ufficialmente online, disponibile in streaming su YouTube, Scrivimi per sbaglio, il primo short film di Giuseppe de Candia, già giovane cantautore, che si lancia adesso anche nell’avventura del cinema.

Il film è stato presentato il 6 giugno al Cinema Politeama di Bisceglie, con una prima proiezione aperta al pubblico, che ha registrato un incredibile tutto esaurito. La folla, che ha occupato tutta la sala per assistere al debutto del film, ha richiesto addirittura una seconda proiezione nella stessa serata.

Scrivimi per sbaglio è la storia di un amore inaspettato che nasce per caso e che si lascia andare al destino. Alessandro, un giovane liceale, si innamora di Chiara e decide di scriverle una lettera d’amore. Può sembrare un classico film sulla prima cotta adolescenziale, ma il fato cambierà le carte in tavola per Alessandro, che si lascerà andare ad un amore nuovo e inatteso.

Scrivimi per Sbaglio conta oggi più di 20 selezioni a festival internazionali dedicati al cinema e 8 premi, tra cui Miglior Corto LGBTQ+ e Miglior Regista Esordiente, apprezzato per la sorpresa della trama.

Un debutto per tutto il cast, ma con un riscontro assolutamente positivo da parte del pubblico e della critica.

In un rapido susseguirsi di emozioni, la trama vi lascerà con il fiato sospeso, facendovi ripercorrere la tenerezza del primo amore e lo stupore davanti al gioco del destino.

Di seguito il link di YouTube per visionarlo: https://www.youtube.com/watch?v=EGKgCQQbuFk 

 

 

 

 

 

 

 

Molfetta. Molfetta. Un altro grande traguardo per il Team Francesco Palomba. Premiato anche se assente Martino Piliero impegnato negli Europei under 17 in Romania

molfettateampalombacontent130622L’ASD Palomba Francesco Wellness Club si è classificata al primo posto nella classifica per società al campionato regionale di lotta che si è svolto, domenica 12 giugno 2022, a Molfetta, al Palazzetto Panunzio.

A salire sul tappeto per la compagine molfettese sono stati i lottatori Raffaele Salvemini, Mauro Petruzzella, Simone Mastrofilippo, Angelantonio Petruzzella, Ilario Davide Capuano, Valerio Samarelli, Giuseppe Francesco Gadaleta, Carmine De Nichilo, Diego Ragno, Nicolò Mastrofilippo, Daniele Rapanaro, Giuseppe Palomba, Daniele Samarelli, Mirko De Nichilo, Giuliano Polacco, Giuliano Spaccavento e Walter Brattoli, e le lottatrici Rossella Palomba, Giada Capuano e Lisa Spaccavento. A seguirli i tecnici Claudio De Mita, Tommaso Cilardi, Nicolangelo Samarelli e dott. Giuliano Palomba.

Nel corso della gara, Martino Piliero, pur assente, perché impegnato agli Europei under 17 di lotta libera a Bucarest in Romania, è stato premiato per i prestigiosi risultati ottenuti nell’anno 2022. 

Molfetta. Continuano i successi e le tappe musicali della nostrana Orchestra Filarmonica Pugliese che dopo il successo molfettese del concerto Viaggio a Salisburgo porta Mozart a Bari

molfettaofp120622Dopo il clamoroso successo del concerto tenutosi presso la Cattedrale di Molfetta lo scorso 22 maggio, l'Orchestra Filarmonica Pugliese, sabato 11 giugno ha replicato lo spettacolo Viaggio a Salisburgo.

Il concerto si è svolto a Bari presso l'AncheCinema, proponendo e trascinando il pubblico in uno strepitoso viaggio in Austria, madre patria del geniale Wolfgang Amadeus Mozart di cui si è proposta la Sinfonia in DO maggiore n.36 K 425 Linz e la Krönungsmesse, ovvero la Messa dell'incoronazione, K 327.

Calorosi e interminabili gli applausi del pubblico all'OFP e ai solisti della serata che con le loro voci hanno incantato gli astanti: Anna Ciammaruti soprano, Maria Candirri mezzosoprano, Nicola Petruzzella, tenore, e Hyunmo Cho, baritono.

Alla bravura dei solisti e dell'Orchestra Filarmonica Pugliese si deve annoverare il contributo del coro Luigi Capotorti diretto dal Maestro Nicola Petruzzella, mentre a dirigere l'OFP è stato il M° Giovanni Pelliccia.

La serata è stata finalizzata alla raccolta fondi a favore delle associazioni di volontariato, Amopuglia, HBARI2003 – Volare più in alto e Le Manitese Modugno. Ancora una volta l'Orchestra Filarmonica Pugliese ha colpito nel segno della bravura e della solidarietà.

Prossimo appuntamento con l'OFP il 21 giugno con l'evento Piano & Friends che porterà a Molfetta Danylo Saienko, pianista Ucraino di fama internazionale, vincitore dell'ultimo Concorso Pianistico Internazionale Giovanni Colafemina.

L'Orchestra Filarmonica Pugliese vi aspetta martedì 21 giugno presso le Terrazze di Sant'Achille, nel Parco della Musica.

 

 

 

Molfetta. L'1, il 2 e il 3 luglio Corso Dante accoglierà il salotto letterario di Conversazioni dal Mare, che dal 2017 allieta le serate molfettesi. Ancora incerti gli ospiti delle serate del 2 e 3 luglio che saranno comunicati a breve

molfettaconversazioni120622Dopo l'anteprima di Conversazioni dal mare, che si è svolta il 9 giugno con la presentazione del libro Le mogli hanno sempre ragione, dello scrittore torinese Luca Bianchini, venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 luglio torna in Corso Dante la tanto attesa kermesse letteraria. Volti noti del mondo della cultura, dello spettacolo e dell'attualità presenteranno libri, dialogheranno e si confronteranno con giornalisti e moderatori.

Tre gli illustri ospiti della prima serata. Alle ore 20 la prima conversazione si terrà con Francesca Neri, una delle più note attrici italiane che dialogando con Maria Grazia Rongo, giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno, presenterà il suo libro Carne Viva.

Nel libro la donna Francesca Neri racconta della sua vita e della sua scelta di diventare attrice, dei successi, della carriera e della malattia cronica e invalidante che l'ha costretta per un periodo a isolarsi e ad allontanarsi da tutto. Un viaggio personale che ha portato l' affascinante attrice a essere la Francesca Neri di oggi.

Alle ore 20.50, il secondo ospite, Lirio Abbate. Direttore dell'Espresso, giornalista e autore di inchieste esclusive su corruzione e mafia, Abbate è stato nominato, da Reporter Senza Frontiere tra i 100 eroi dell'informazione del mondo. A Conversazioni dal mare presenterà Stragisti. Da Giuseppe Graviano a Matteo Messina Denaro. Uomini e donne delle bombe di mafia. A dialogare con lo scrittore sicilaino Giovanni di Benedetto.

Alle 21.40, sarà la volta di Lezioni di sogni dell'attesissimo Paolo Crepet che parlerà del difficile compito di educare in un mondo che cambia con rapidità. A dialogare con Crepet Grazia Rongo.

Dulcis in fundo a chiudere la serata Marco Travaglio, direttore de il Fatto Quotidiano, dialogherà con Massimiliano Scagliarini sul mondo del giornalismo e di come sia cambiato a partire da Tangentopoli fino ai giorni nostri con la guerra in Ucraina.

Per quanto riguarda gli ospiti delle serate successive, quelle del 2 e 3 luglio, vi è ancora un alone di mistero che sarà svelato nei prossimi giorni. Ad oggi è confermata, per sabato due luglio alle ore 21.30, la presenze del celeberrimo presentatore e attore Flavio Insinna che con la sua arte affabulatoria incanterà il pubblico raccontando con ironia e tenerezza una storia dal forte messaggio di fratellanza e condivisione, Il gatto del Papa. Una piccola favola senza tempo. A dialogare con Flavio Insinna sarà Mauro Pulpito, noto conduttore nostrano che vanta collaborazioni televisive sia a livello regionale sia a livello nazionale.

Mentre per la serata conclusiva, di domenica 3 luglio certa la partecipazione alle ore 20.30 della giornalista del Tg1 Adriana Pannitteri e il magistrato Valerio De Gioia che presenteranno il libro scritto a quattro mani In nome del popolo televisivo, un saggio che affronta una serie di fatti di cronaca che negli anni hanno suscitato un forte impatto mediatico.

Tutti gli incontri si terranno in Corso Dante, l'ingresso è gratuito. Dopo i confronti il pubblico avrà la possibilità di incontrare gli autori ospiti della Kermesse letteraria.

Nei prossimi giorni si comunicherà il calendario completo di Conversazioni dal Mare edizione 2022. 

Per aggiornamenti in tempo reale consultare Conversazioni dal Mare | Facebook

Molfetta. Le parole di Luciano Savi presidente della Nox Molfetta: «La giovanile è una realtà in piena sinergia organizzativa ed è per noi motivo di grande orgoglio»

molfettanoxgiovanilecontent110622Le biancorosse, allenate da Girma Gadaleta, hanno primeggiato sulle pari età della scuola calcio Bisceglie Femminile e sul Santo Spirito Women Modugno nel torneo dedicato alle bambine e ragazzine che giocano a calcio a 5 in tutto il circondario.

La giovanile della Nox ha vinto le partite disputate in tutte le tappe, a partire da Bisceglie, dove la manifestazione ha esordito, fino ai match in casa sui campi della Parrocchia Santa Famiglia, infine a Modugno dove a festeggiare c'erano le famiglie e la dirigenza. «Il primo anno di attività si chiude come meglio non poteva - racconta con soddisfazione Girma Gadaleta - adesso le bambine avranno modo di godersi l'estate. Noi ci ritroveremo a settembre per continuare il nostro percorso di crescita sportivo».

Percorso che prevede, ancora, doppi allenamenti settimanali, professionalità delle figure tecniche a disposizione delle giovani atlete e stretta vicinanza alla prima squadra, militante in A2.

«Abbiamo già iniziato la programmazione della ripresa - prosegue Gadaleta - e nelle prossime settimane apriremo le nuove adesioni fornendo tutte le informazioni utili alle famiglie. Abbiamo 21 bambine e ragazzine tesserate e contiamo di continuare con tutte loro, ma anche di vedere il numero aumentare, contribuendo così allo sviluppo del movimento cittadino in continuità con le direttive che arrivano dalla FIGC e dalla Divisione Calcio a 5".

«Abbiamo avuto ragione vincendo la nostra scommessa avviata la scorsa estate - ha commentato Luciano Savi, presidente della Nox Molfetta- La giovanile è una realtà, in piena sinergia organizzativa e tecnica con la prima squadra ed è per noi motivo di grande orgoglio».

Molfetta. Il progetto destinato a bambini, anziani e soggetti fragili ha previsto eventi e attività a contatto con la natura per mitigare gli effetti emotivi legati al lockdown

molfettalamamartina110622Il Comune di Molfetta, con il progetto Sul prato della Lama, è risultato vincitore del premio Originalità, nell’ambito del Bando Oscar della Salute Città Sane, annualità 2020.

I premi sono stati assegnati nel corso del XIX Meeting Nazionale della Rete Città Sane, che si è tenuto ad Ancona il 9 e 10 giugno scorso.

Molfetta ha ottenuto una targa con una lastra in braille e un contributo economico di € 900,00 da utilizzarsi per altri progetti destinati al benessere dei cittadini.

Il progetto, approvato con Deliberazione di G.C. n. 172 del 24/8/2020, destinato a bambini, famiglie, anziani e soggetti fragili, è stato attuato dalle associazioni Eco@lfa e Ca.Ri.A.Ma ed ha previsto eventi di promozione e valorizzazione di Lama Martina ed esperienze di ricongiungimento alla natura nel periodo di emergenza epidemiologica da covid 19 al fine di ridurre gli effetti emotivi negativi causati dal lockdown.

 

 

Molfetta. Il Team Francesco Palomba ospiterà più di 150 atleti per i campionati regionali di lotta libera, lotta femminile e greco romana

molfettalottaliberapalomba110622Si svolgerà, domani 12 giugno, a Molfetta, al Palazzetto Panunzio di via Giovinazzo n° 24, presso la sede del “A.S.D Palomba Francesco Wellness Club”, il campionato regionale di lotta libera, lotta femminile e lotta greco romana. Oltre 150 atleti si sfideranno a partire dalle ore 10, dopo le operazioni di peso che inizieranno alle ore 8.

Il Team Palomba, agguerrito, si presenta con Raffaele Salvemini e Mauro Petruzzella, nella categoria Fanciulli. Con Simone Mastrofilippo e Angelantonio Petruzzella, nella categoria Ragazzi, Ilario Davide Capuano, Valerio Samarelli, Giuseppe Francesco Gadaleta e Carmine De Nichilo, negli Esordienti A. Altri atleti presenti saranno Diego Ragno, Nicolò Mastrofilippo, Daniele Rapanaro, Giuseppe Palomba, Daniele Samarelli, Mirko De Nichilo, Giliano Polacco e Giuliano Spaccavento, negli Under 17 e Walter Brattoli, negli Under 20,

La lotta femminile sarà rappresentata da Rossella Palomba, Giada Capuano e Lisa Spaccavento.

All’angolo dei lottatori della squadra molfettese ci saranno i tecnici Claudio De Mita, Tommaso Cilardi, Nicolangelo Samarelli e dott. Giuliano Palomba

È assente, invece, Martino Piliero, impegnato agli Europei under 17 di lotta libera a Bucarest in Romania.

La gara è aperta al pubblico.

Molfetta. Partirà il 9 luglio la IV edizione del Luce Muisc Festival, il festival itinerante in Terra di Puglia

molfettaconcerto100622Ancora qualche settimana e arriverà l'estate, quella vera, l'estate dei concerti alla Banchina San Domenico. Come per le edizoni degli scorsi anni, ad arricchire l'estate molfettese ci sarà il Luce Music Festival con una rosa di artisti molto ampia e variegata che soddisferà i palati più esigenti di giovani e meno giovani o in ogni caso di chi ama la musica quella bella, quella buona.

Per la sua IV edizione, la rassegna musicale ha in programma sei appuntamenti che si terranno presso Banchina San Domenico, tutti nel mese di luglio. Si parte sabato 9 con il tour Specchio di Ariete, la giovanissima ed emergente cantnte giunta al successo la scorsa estate con il brano L'ultima notte, nota per essere la colonna sonora della pubblicità di un celebre gelato.

Il 15 e il 16 luglio sarà un fine settimana dedicato al Rap e all'R&B con due gruppi emergenti italiani, il duo Psicologi che si esibirà venerdì 15 luglio e Mecna + CoCo sul palco sabato 16 luglio.

Il 23 luglio il Luce Music Festival avrà come ospite Mahmood, vincitore assieme al collega Blanco con il brano Brividi, della settanduesima edizione del Festival di Sanremo.

Sabato 24 luglio sarà la volta di un'altra artista anche lei ospite della scorsa edizione del nostrano Festival dei fiori, Elisa che proporrà la sua ultima produzione Back to the future/ Ritorno al futuro.

Il Luce Music festival chiuderà le sue tappe molfettesi il 28 luglio con Franco126, cantautore e rapper romano, portato a battesimo da Loredana Bertè con il brano Mare malinconia, mentre per la serata successiva sul palco molfettese, il cantante che la rivista Rolling Stone ha definito il capostipite del rap italiano, Fabri Fibra.

Gli eventi di Luce Music Festival nel mese di agosto approderanno in altri porti con altre tre serate. Il 3 e il 5 agosto il festival sarà a Monopoli, con Tommaso Paradiso e Irama. Entrambi i concerti si terranno presso il Think Tank.

Le ultime due serate si svolgeranno a Fasano il 18 agosto con la nota Rimbamband e il 19 agosto con Venditti & De Gregori in concerto, insieme per la prima volta con un'unica band.

Il Luce Music Festival fa parte di Luce Approdi Musicali, un progetto artistico itinerante, nato nel 2018, ideato e organizzato da Fanfara srl, Urem srl e Cooperativa Ulixes in collaborazione con Regione Puglia e Comune di Molfetta.

Caratteristica del festival è il suo essere itinerante. Tutti gli eventi vengono presentati in prossimità dei "porti pugliesi, luoghi di scambio, arrivi, partenze e appunto approdi. Il richiamo del mare e la luce del faro saranno il fil rouge artistico".

E Molfetta, che un faro lo ha, non vede l'ora di tuffarsi e di illuminarsi in questa festa di musica e vita. Ben tornata estate, ben tornato Luce Music Festival.

Per informazioni sul costo dei biglietti e la loro prenotazione http://www.lucemusicfestival.it/news/.

 

Foto di Visnhu R. da Pixabay

Molfetta. Vicinanza generazionale ed empatia fanno del candidato sindaco Pietro Mastopasqua il riferimento politico dei millennial e dei giovani nati negli anni 2000

molfettamastropasquacontent100922I millennial e i giovani molfettesi nati negli anni 2000, hanno scelto, sarà Pietro Mastropasqua il loro riferimento politico. Saranno loro a incidere sull'elezione del prossimo primo cittadino della città di Molfetta.

Vicinanza generazionale, empatia, stessa visione, ma anche immedesimazione e condivisione: grazie a questo, infatti, i ragazzi molfettesi sono pronti a investire generazionalmente il proprio consenso.

La dimostrazione arriva dalla copiosa presenza di giovani e ragazzi che sin dall'inizio della campagna elettorale hanno fiancheggiato Pietro Mastropasqua. «Non hanno provato inibizione o timore reverenziale – spiega Mastropasqua - ma sono riusciti con disinvoltura a confrontarsi e parlare di temi a loro vicini, sapendo di trovare ascolto, come se fossi un fratello maggiore o un amico».

Secondo Mastropasqua «inoltre, determinante è stato vedere i loro coetanei nella coalizione di Molfetta vincente. Non è vero che i ragazzi sono fannulloni, non è vero che non sono appassionati. I ragazzi sono la risorsa da cui ripartire per idee, intelligenza e preparazione. Occorre solo dare loro spazio e i millennial, come in generale i giovani molfettesi, hanno avuto prova che con me ciò è possibile e sta già avvenendo».

Nessun sermone da parte di Pietro Mastropasqua ai giovani «ma l'invito a votare con libertà così da essere, fin da subito, determinati per il loro futuro di cittadini attivi. Attraverso questo comportamento saranno gli stessi ragazzi molfettesi a dimostrare, a chi crede di poterli mettere in secondo piano, di essere cittadini seri, ma soprattutto senza vincoli e condizionamenti».

Molfetta. Si riparte domani con il progetto Estate Sereni, il servizio di pattugliamento sanitario del litorale affidato dal Comune al Sermolfetta con delibera n.133 dell'11 maggio scorso

molfettaestatesereni100622Il servizio sarà svolto tutti i giorni a terra, fino al 31 agosto incluso, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 con ambulanza dotata di defibrillatore e personale specializzato. 

Tutti i sabati, le domeniche e i festivi, il servizio di pattugliamento, nella stessa fascia oraria, sarà garantito anche via mare con un gommone di soccorso opportunamente allestito a bordo del quale oltre al comandante e agli addetti al salvamento saranno presenti soccorritori professionali, medici e infermieri.

I servizi offerti puntano a garantire la massima tempestività di intervento in caso di malore dei bagnanti e dei frequentatori delle spiagge.

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino