Redazione_Online

Redazione_Online

Molfetta. La preparatrice Marino: «Le ragazze, atlete vere. Si faranno trovare pronte: puntiamo su prevenzione e cura dei dettagli

molfettanox280822Martedì 6 settembre 2022 è il giorno dell'inizio ufficiale della stagione 2022/2023 della Nox Molfetta: al PalaFiorentini, infatti, Capitan Narsete e compagne si ritroveranno per il primo allenamento che segnerà l'avvio della preparazione al campionato che scatterà domenica 16 ottobre.

Cinque settimane intense attendono le biancorosse. Le atlete che si alterneranno tra lavoro sul parquet di casa, sedute sulla sabbia e in piscina, seguiranno il programma stilato dalla preparatrice atletica Porzia Marino in stretta collaborazione con la fisioterapista della squadra, la dottoressa Giovanna Allegretta, per conto del centro Global Concept che seguirà ancora le giocatrici in caso di recupero da infortuni, con apposite cure e terapie.

L'obiettivo è quello di ripetere quanto successo lo scorso anno: zero infortuni muscolari, preparazione pensata per la prevenzione dei traumi e programmi che tengano conto di ogni singolo fisico.

«Facendo fede allo scorso campionato - spiega la dottoressa Marino - faremo una preparazione che punti a far iniziare nel migliore dei modi la stagione».

La finalità è quella di mettere a disposizione di Mister de Bari e Nico Spadavecchia, preparatore dei portieri, giocatrici al top della condizione e della forma.

«Assieme alla fisioterapista, la dottoressa Allegretta, punteremo molto sulla prevenzione agli infortuni - continua Marino - E' per questo che lavoreremo in alcune giornate sulla sabbia ma punteremo molto anche sulla velocità e sulla reattività che sono fondamentali in questo sport».

Assoluta conforme linea di visione con il tecnico e con Spadavecchia, da parte di Marino e Allegretta, pronte a ritrovare la squadra: «Sono sicura, per quanto hanno dimostrato già lo scorso anno, che tutte le giocatrici riconfermate torneranno dalle vacanze in forma per riprendere: si comportano da professioniste anche se non lo sono e questo agevola molto il nostro lavoro.

Le nuove arrivate sono già al lavoro, sono atlete vere e sono certa che anche loro non sfigureranno al rientro dimostrando già così grande senso di responsabilità: da parte nostra lavoreremo con grande passione e dedizione in questo mese di preparazione portandole alla migliore condizione possibile», conclude Marino.

Molfetta. Le opere più belle verranno premiate domenica 4 settembre presso la Villa Comunale

molfettaestemporanea280822Comincerà il prossimo week end la prima edizione di Estemporanea, contest di arti figurative per le vie del centro, organizzato dall’associazione artistica “Artisti di Strada”.

Sabato 3 e domenica 4 settembre Molfetta diventerà una grande tela a cielo aperto, dove cittadini, turisti e visitatori potranno immergersi nelle opere di decine di artisti provenienti da tutta Italia, che eseguiranno in tempo reale i lavori in gara.

Le postazioni degli artisti verranno allestite da Corso Umberto, fino alla villa comunale, proseguendo per via Dante. Una giuria di autorevoli artisti e addetti ai lavori valuterà le opere, che verranno premiate domenica 4 settembre alle ore 21 presso la villa comunale.

«Ho vissuto e lavorato molti anni fuori Molfetta ed è la prima volta che organizzo un’iniziativa di questo genere nella mia città. Per me è una grande emozione», dichiara Elisa Cantatore, Presidentessa dell’associazione Artisti di Strada.

«Sono lieta - continua Elisa Cantatore - per l’attenzione con cui è stata accolta la nostra proposta dall’Amministrazione comunale e dall’assessore al ramo Giacomo Rosiello, che ringrazio, e dai tanti partner dell’iniziativa.

Eventi come Estemporanea sono un’occasione per promuovere le arti e la creatività, ma anche per costruire e rafforzare le sinergie del territorio. La partnership con Molfetta Shopping va in questa direzione, così come il dialogo con un’altra importante manifestazione artistica che si terrà negli stessi giorni a Molfetta: Arte in Cantiere a cura di Vincenzo Scardigno».

Sabato 3, infatti, gli artisti in gara saranno invitati al vernissage di Arte in Cantiere presso la sala dei Templari.

Per chiudere l’iniziativa, dopo la premiazione, avrà luogo un concerto di Libera del Rosso e della sua band sempre in villa comunale.

Molfetta. Alla celebrazione parteciperanno la prima squadra maschile e femminile

molfettacalcio280822Si chiama Giornata del Calciatore la prima Novena tematica che verrà celebrata oggi, alle ore 19, presso la Basilica della Madonna dei Martiri

Il Vicario provinciale Fra Nicola Violante, infatti, dedicherà la celebrazione Eucaristica a tutte le donne e gli uomini del mondo dello sport.

Alla celebrazione parteciperanno la prima squadra maschile e la prima squadra femminile della Molfetta Calcio che verranno affidate alla Madonna dei Martiri. 

A seguire, gli atleti e le atlete incontreranno i tifosi e sarà un'occasione per conoscersi, scambiare due chiacchiere e scattare qualche selfie

La Molfetta Calcio vi aspetta. 

Molfetta. I tre dj si sfideranno fino all'ultimo disco per vincere l'ambito premio finale della gara lunga due mesi

molfettadjcontest270822Arriva al gran finale il Contest Dj. Oggi, domenica 28 agosto, alle 18, nelle gallerie del Gran Shopping Mongolfiera, avrà inizio la gara finale della competizione che in due mesi ha raccolto iscrizioni da tutta la Puglia, vedendo in consolle ben 27 dj che hanno man mano conquistato il pubblico presente in galleria fino ad arrivare alla grande finale ricco di ospiti e musica.

L’atteso ed esplosivo evento finale inizierà con la battle tra i migliori dj arrivati in finale grazie alla giuria popolare, che avranno l’onere e l’onore di essere valutati da tre grandissimi esperti della dancehall. Di seguito la lista degli attesi finalisti che si confronteranno per l’ultima volta:

Biagio Petrone (Ruvo di Puglia), Frasca Dj (Molfetta), Pietro Ferrante (Bisceglie), Emanuele Raffaele (Trani), DJ Magic (Molfetta), Enrico Bellapianta, Ruggiero Disalvo (Barletta),O Campes (Corato), Domi DJ (Andria), Mimmetto (Corato), DJ Miky (Bitonto), Dhavidj (Bari), Domenico Lampidecchia (Trani), DJ Sirius (Molfetta), Antonio Camporeale (Molfetta).

 Il vincitore della finalissima si aggiudicherà anche una DJ station Pioneer DJ Controller, strumento indispensabile alla consolle.

La serata, già ricca di musica e adrenalina, si concluderà con uno show pazzesco a cura di uno tra i migliori dj italiani: Molella, direttamente dal Deejay Time, volto storico di radio Deejay e M20.

Il vincitore della finalissima si aggiudicherà anche una DJ station Pioneer DJ Controller, strumento indispensabile alla consolle. La serata, già ricca di musica e adrenalina, si concluderà con uno show pazzesco a cura di uno tra i migliori dj italiani: Molella, direttamente dal Deejay Time, volto storico di radio Deejay e M20.

Molfetta. I corsi di Capoeira si terranno presso la scuola media Corrado Giaquinto

molfettacapoeira270822L'ASD Don Tonino Bello Molfetta, Polisportiva e Associazione di Promozione Sociale Culturale, in collaborazione con l'ACSI Delegazione Territoriale Bat e Molfetta, anche per quest'anno scolastico 2022/2023 organizza corsi di Capoeira per ragazze e ragazzi di età compresa tra i 6 e i 14 anni.

La Capoeira è una disciplina brasiliana, altamente formativa, che unisce danza, arti marziali, acrobatica e musica. I suoi movimenti sia quelli di attacco che quelli di schiva sono abbelliti da un' espressione corporale leggiadra e coreografica che segue sempre il ritmo della musica.

Nata in Brasile all'epoca della schiavitù come lotta di liberazione nel corso del tempo si è evoluta in più forme e si è diffusa in tutto il mondo.

I corsi tenuti dal maestro Graduado Codorna e si svolgeranno presso la palestra della scuola media “C. Giaquinto”‘ sita in viale Giovanni XXlll, 6. Le lezioni si terranno il lunedì e il mercoledì dalle ore 17 alle ore 19. Ė è prevista una lezione di prova.

I genitori interessati potranno recarsi direttamente presso la palestra della scuola C. Giaquinto dal 12 settembre, oppure telefonare a Mirko Codorna Montanaro al 328 7193098 o Domenico de Candia 329 8024266, in alternativa sarà possibile scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Per ulteriori informazioni www.acsibatmolfetta.it 

Molfetta. Dopo due anni la città è torna a celebrare la sua amata compatrona

molfettamadonna270822Tutto è pronto, anzi prontissimo per l'attesa Festa in onore della Madonna dei MartiriI frontoni della Basilica e della Cattedrale sono stati abbelliti con i ricami delle tradizionali luminarie, così come Corso Dante, e le vie del borgo che, l'8 settembre, accoglieranno il passaggio della Santa Patrona.

Anche il trono che ospiterà la Madonna in Cattedrale è pronto e i molfettesi non vedono l'ora di partecipare a questa antica festa che dal 7 settembre, per cinque giorni, potrà essere vissuta dalla città dopo due anni di divieti e restrizioni.

Ricco e intenso, il programma di questa edizione della festa. Oltre agli appuntamenti religiosi che l'8 settembre culmineranno nella sagra a mare, tanti sono quelli collaterali che andranno ad arricchire e a far vivere in modo più coinvolgente la festa. Un festa all'insegna di fede, tradizione e folklore attende la città.

Si inizia oggi, domenica 28 agosto. A dare il via alla festa patronale sarà l'inedito corteo storico Regina Martyrum che rievoca lo sbarco a Molfetta della Sacra Icona, avvenuto sul finire del 1100.

Il corteo partirà alle ore 19 dalla Cattedrale di Molfetta e raggiungerà Banchina Seminario, per attendere lo sbarco dell'Icona, che sarà poi portata in Basilica e consegnata ai frati.

Un evento nuovo che sta destando molta curiosità tra i concittadini e la cui ideazione si deve all'associazione Melphicta nel passato, con la collaborazione del Comitato feste patronali, dei frati della Basilica Madonna dei Martiri e il patrocinio del Comune di Molfetta.

Oltre il corteo storico, come già detto, molti sono gli eventi in giro per la città che scandiranno questi giorni dedicati alla Madonna. Tra questi ricordiamo in primis la rassegna Ave Maris Stella dell'associazione Scorci di storia e folklore e artigianato, iniziata ieri, sabato 27 agosto.

Imperdibile sarà il Festival delle bande da giro che dal 4 al 6 settembre vedrà le migliori bande musicali del Sud esibirsi sul palco che sarà allestito su Corso Dante.

E poi l'ormai tradizionale Convegno dell'associazione Molfettesi nel Mondo, giunto quest'anno alla 41°edizione che darà il benvenuto ai tanti emigranti molfettesi che in occasione della festa si troveranno nella loro città natale.

Non mancherà la tradizionale fiera con le sue bancarelle e il divertimento per i più giovani con il luna park allestito in zona Secca dei Pali.

Grande attesa anche per l'accensione delle luminarie in Corso Dante, via San Domenico, Piazza Garibaldi e Viale dei Crociati, quest'anno di particolare opulenza.

Non mancheranno a completare le celebrazioni i classici fuochi d'artificio che si terranno in località Diga Salvucci, zona Porto, giovedì 8 settembre, alle ore 23 e domenica 18 settembre alle ore 22.30.

Per consultare il programma della festa nel dettaglio https://www.flipsnack.com/festapatronale2020/opuscolo-festa-2022.

Inoltre quest'anno un'altra grande novità, per la prima volta i solenni festeggiamenti del giorno 8 settembre potranno essere seguiti su Telebari – canale 17 e 517 HD del digitale terrestre, e in diretta streaming sul sito della storica emittente barese www.telebari.it.

Foto di copertina Comitato feste patronali/ foto interna da sito Basilica Madonna dei Martiri 

Molfetta. Dopo il grande successo de Il Minotauro un altro incantevole mito da vedere da ascoltare da rivivere

molfettasottoilcielodeimiti260822Per la seconda serata della rassegna Sotto il cielo dei miti, promossa da Teatrermitage, in scena Amore e Psiche.

Lo spettacolo, interpretato dalla brava Daria Paoletta, della Compagnia Burambò di Foggia, andrà in scena martedì 30 agosto, presso il suggestivo uliveto del Giardino del Museo Archeologico del Pulo.

Amore e Psiche, tratto dalle Metamorfosi di Apuleio, narra di “un amore travagliato e ostacolato dalla diversità dei due amati. Amore è un Dio, mentre Psiche è una mortale, bella come una Dea.

Una saga di personaggi che dividono l'Olimpo dalla Terra, le divinità dai mortali, per scoprire che non c'è più poi tanta differenza, gli uni assomigliano agli altri”.

Daria Paoletta unica attrice in scena riesce con la sua abilità affabulatoria a incantare il pubblico e a trasporre in un mondo immaginario creato dalla sola forza del suo corpo e della sua voce.

L'attrice, fondatrice della Compagnia Burambò, tra le più apprezzate del teatro di figura in Europa, propone una originalissima interpretazione del classico di Apuleio.

Con Amore e Psiche, vincitore del premio Eolo Awards 2015, Daria Paoletta tocca un'alta qualità autoriale e una straordinaria prova d'attrice. 

Lo spettacolo avrà luogo presso i Giardini del Museo Civico Archeologico del Pulo, in via Mayer, con ingresso alle ore 20 e inizio spettacolo alle ore 21.30.

Costo del biglietto 10 euro, per gli under 18, ridotto 8 euro. 

Programma, modalità di partecipazione agli spettacoli e alle visite guidate sono disponibili sul sito www.spaziolearti.it

       Info e Prenotazioni: Teatrermitage/SPAZIOleARTI - tel. 340.8643487 mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Molfetta. L'inaugurazione si terrà il 3 settembre dalle ore 19.30 alle 21.30

molfettaincantiereC260822Arte in Cantiere è il titolo della mostra di arte moderna contemporanea che sarà allestita presso la Sala dei Templari da sabato 3 settembre, giorno dell'inaugurazione, fino all'11 settembre.

A cura di Vincenzo Scardigno, la mostra fa parte del progetto il Gusto dell'Arte e coinvolge dodici artisti contemporanei provenienti da tutta Italia. Un interessante evento di calibro nazionale, una galleria di luce e colori che ammaliano i sensi.

Come scrive il curatore dell'evento, Vincenzo Scardigno:«La mostra avrà il potere di offrirci più di un semplice piacere estetico, ci premierà con un’esperienza multisensoriale attraverso il simbolismo, l’innovazione e l’iconografia delle opere esposte. -

Sarà un universo di sensazioni ed espressioni, il culmine di forme spesso astratte e sperimentali che porteranno la nostra esperienza visiva a nuovi livelli al di là del semplice apprezzamento dello stile. Si tratta di un legame profondo con l’opera che risuona e ispira il nostro gusto».

Per Arte in Cantiere esporranno le loro opere i seguenti artisti: Elio Nolli, Maria Savino, Cesare Pinotti, Santo Nania, Grazia Barbieri, Miriam Pracchi, Gabriele Bonasia, Massimo Nardi, Liala Polato, Raffaele Dragani, Domenico Minniti, Emilio Nera.

L'ingresso è gratuito. Arte in Cantiere si potrà visitare nei seguenti giorni e orari: dal martedì alla domenica dalle 18.30 alle 21.30. Sabato e domenica solo di mattina dalle ore 10 alle ore 13.

 

 

Molfetta. L'atleta di origine molfettese giocherà nel ruolo di centrale/opposto

elettra gambardellamolfettadinamo260822La stagione dell’ASD Polisportiva CAB Dinamo Molfetta entra nel vivo. Dopo la riconferma dello staff tecnico e di sette importanti atlete che hanno fortemente contribuito, la scorsa stagione, al raggiungimento dei playoff di serie B, è tempo di completare il roster.

La società, infatti, è bene lieta di annunciare il primo rinforzo che presto sarà a disposizione dell’head coach Francesco Marzocca. Si tratta di Elettra Gambardella, classe 2003, alta 178 centimetri.

La diciannovenne, di origine molfettese, vestirà la maglia arancio per la stagione 2022/2023, mettendo a disposizione della squadra le sue qualità tecniche.

Giocherà nel ruolo di centrale/opposto. Soddisfazione è stata espressa dall’ASD Polisportiva CAB Dinamo Molfetta per il nuovo innesto che andrà a rinforzare la rosa.

Parallelamente, le prima parole di Elettra Gambardella, da neo giocatrice dell’ASD Polisportiva CAB Dinamo Molfetta, sono cariche di entusiasmo.

«Sono contenta di tornare a giocare nella mia città dopo sei anni in cui ho potuto fare esperienza anche in categorie di B1 e B2 – ha affermato - e ho tutta l'intenzione di far bene in questa stagione sportiva, visto l'ambiente stimolante».

Presto, anche Elettra Gambardella sarà a disposizione, in vista della preparazione pre-campionato, del coach Francesco Marzocca e dei due assistenti Susanna Sciancalepore e Fabio d’Agostino.

Molfetta. La scrittrice toscana finalista al Premio Campiello presenta il suo ultimo romanzo 

molfettastancanellic250822Per Storie Italiane, il 1° Festival della letteratura a Molfetta, ancora un'altra storia, ancora un nuovo libro da scoprire.

Per l'appuntamento di domani, sabato 27 agosto, Elena Stancanelli, giornalista, scrittrice e sceneggiatrice fiorentina, alle ore 19.30, presso la Galleria Patrioti Molfettesi, presenterà “Il tuffatore”.

Il nuovo romanzo edito da La Nave di Teseo è incentrato sulla storia di Raul Gardini erede acquisito di una delle più potenti famiglie industriali italiane che ebbe il suo culmine nei ”favolosi” anni 80.

La storia de “Il tuffatore” è un intreccio di fatalismo, politica e media. In un andirivieni continuo, tra biografia e tanti altri argomenti, si perviene ad un confronto tra il passato e il presente.

Si legge del cambiamento dell’Italia e della figura maschile spavalda, arrogante, di una generazione di uomini che oggi non esiste più, fieri del loro coraggio, pronti a rischiare tutto a qualsiasi costo.

Nella narrazione leggiamo anche di Fabrizio de Andrè e della sua famiglia, di Pasolini e Goffredo Parise. Ma soprattutto l’autrice racconta uno spaccato della società di quegli anni e della sua formazione.

Fumavamo perché faceva male, perché era pericoloso. Era una sfida e un gesto erotico. Fumavano i cattivi, i duri, le femmes fatales. Si fumava per stare nella parte selvaggia della vita".

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino