Redazione_Online

Redazione_Online

FOTO SBARCO MADONNAMOLFETTA – Di seguito il programma previsto per la festività della Madonna dei Martiri fino al 6 settembre:

Ore 7.00 S. Messa

Ore 17.30 Vespro Solenne

Ore 6.15  e 18.15 Santo Rosario

Ore 7 e ore 19.00 Novena animata da fra Mimmo Casulli

ore 21.00 Fiaccolata

Mercoledì 31 agosto Benedizione del mare

Giornata dei Pescatori

Giovedì 1 settembre Giornata del Creato

Sabato 3 settembre Giornata degli Emigranti

Domenica 4 settembre Giornata degli anziani e dei malati

Lunedi5 settembre Giornata della famiglia

Martedì 6 settembre Giornata dei bambini

Ore 17.30 Consacrazione dei bambini alla Madonna

In cattedrale fino al 7 Settembre alle ore 18.15 Recita del Santo Rosario . Preghiere alla Madonna . Santa Messa

 

Paola Copertino

          

MOSTRA MOLFMOLFETTA - L’Associazione Culturale ARTE IMMAGINE di Molfetta, con il Patrocinio del COMUNE di Molfetta, presenta la mostra:

- Ricerche Pittoriche “ ASTRATTOINFORMALI “a cura del critico-storico ROSARIO PINTO

- Presentazione del libro “ Gli ORIENTAMENTIARTISTICI  ASTRATTO INFORMALI” di ROSARIO PINTO printart Edizioni

23 Artisti a confronto

GISELA ROBERT -GIOVANNI CUOFANO  - VITTORIO FORTUNATI  -  ILIA TUFANO  - ANTONIO SALZANO  -  GIUSEPPE COTRONEO  -  TONIA COPERTINO  -  MARIO LANZIONE  -  GIANNI ROSSI  -  FABIO MARIACCI  -  ROSARIO MAZZELLA  -  SALVATORE STARACE  -RENATO MILO  -  EDEOARDO FERRIGNO  -  ANTONIO IZZO  -  ANTONIO GALLINARO  -  MIRIAM RISOLA  -  LUIGI FOGLIAMANGILLO  -  GIOVANNI ARIANO  -  PASQUALE COPPOLA  -  MAURIZIO BARRETTA  -  MARIA LUISA CASERTANO  -  GIOVANNI VILLAPIANO  -  ELIO MARINO

INAUGURAZIONE 3 settembre 2016 ore 18,30

SALA DEI TEMPLARI – Piazza Municipio – Molfetta

Durata Mostra dal 3 al13 settembre 2016 ( h. 18 – 21,30 )

INTRODUZIONE

Questo mio lavoro, nasce da un’idea sulla quale sono impegnato da molto tempo, quella cioè, che alcune definizioni che indicano delle partimentazioni ben definite, “ astrattismo geometrico”,“informale”,, “ nucleare”, “ gestualità”, “matericità”siano suscettibili – all’interno dei processi della reale pratica creativa- di occasioni ibridative, cosicchè diventa molto difficile incontrare opere d’arte in cui sia apprezzabile, alla stato “ puro “, l’Astrattismo geometrico, piuttosto che l’informale, il nucleare ecc.

E mi sono posto una domanda, di tutte queste cose, di tutte queste opere, delle ricerche appassionate di tante personalità di artisti che non sono iscrivibili in ambiti specifici e che pur producono una ricerca intensa e convincente, cosa ne facciamo?

Occorreva rimediare, e, di conseguenza un po’ rileggere e un po’ riscrivere la storia.

Ed è quanto io ho provato a fare, scoprendo, pian pianino,che ciò che rischiava di finire nel limbo dell’eclettismo ( p, peggio, del sincretismo ) era, invece, una sperimentazione di altissima qualità prodotta dagli artisti e proiettata a spendersi su territori impervi di una coraggiosa apertura propositiva che si costituisce in avanguardia esattamente perché è impegno di “ frontiera.

Rosario Pinto

Ho cominciato , allora, già da alcuni anni, col curare qualche occasione espositiva e qualche riflessione critica e storiografica e mi sono convinto che il territorio di ricerca si protendeva verso orizzonti impensabili.

DSC 1668MOLFETTA - Dopo l’interessante e coinvolgente laboratorio sul tema  “Caccia alla preistoria” dello scorso luglio, nuova tappa di “Archeotour – l'archeologia in movimento” a Molfetta.

Il festival itinerante di archeologia sperimentale tra borghi e parchi naturali e archeologici per rivivere il territorio, promosso dall'associazione culturale Vivarch e patrocinato, tra gli altri, dalla Regione Puglia e dall’Università di Bari, lunedì 29 agosto, dalle 17 alle 20, torna ad animare il Museo Civico Archeologico del Pulo di Molfetta.

Gli archeologi e gli esperti di Vivarch, in collaborazione con l’associazione consortile Polje che - come già avvenuto lo scorso anno - sostiene l’iniziativa, proporranno il laboratorio di archeologia sperimentale “Fossilizziamoci” - osservazione di fossili autentici e repliche in gesso di fossili preistorici.

L’ultimo appuntamento è previsto per lunedì 5 settembre, sempre dalle 17 alle 20, per il laboratorio “Con le mani in pasta” - manipolazione dell’argilla e realizzazione di vasellame e monili preistorici.

Tutti i laboratori sono a cura degli esperti di Vivarch e sono aperti a bambini e ragazzi dai 6 anni in su.

Gli eventi sono gratuiti ma per garantire una migliore organizzazione la prenotazione è obbligatoria.

Per ulteriori informazioni e/o prenotazioni è possibile rivolgersi al numero al 339 2063223 oppure al 340.880.70.38, o ancora all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Vi aspettiamo

helenMOLFETTA - Le associazioni Link Up e  Just Music Promotion  presentano sabato 27 agosto, all’Eremo Club di Molfetta (S.S. Molfetta - Giovinazzo Km. 779, uscita Cola Olidda, ticket  6/8 euro, info: 340/6156380-328/2828244 -349/7884342) uno straordinario Carnival Party, show ispirato al più grande party d’Europa che si svolgerà lo stesso giorno a Londra, nel quartiere di Notting Hill per celebrare la cultura afro-caraibica, a ritmo di dancehall, reggae, hip-Hop, soca e reggaeton.

Protagonisti due dancer internazionali. Woody Helen, una delle più note e  acclamate ballerine dancehall in Europa, presente nei videoclip dei più grandi artisti internazionali e ballerina ufficiale della stella giamaicana Mr. Vegas. A presentarla, sarà  Famousdancer Up  from Colo Squad, Giamaica, uno dei massimi esponenti della danza tipica dell’isola caraibica. All'ingresso verranno distribuiti gadget a tema 'carnival' e saranno disponibili durante l'evento truccatrici per decorazioni al volto.

Grandi artisti anche in consolle, con dj MadMike e dj Big Fab da Bari Hip Hop Metro/ Black Beach Party & Night.

MadMike nasce artisticamente nel 2003, si fa largo fra Brindisi e Lecce con i suoi dj-set reggae ed hip-hop che lo portano a vincere negli anni successivi quattro clash di livello nazionale. I suoi mixtape lo hanno reso uno fra i migliori autori di remix europei, con esperienze anche in Spagna, Svizzera, Croazia, Olanda, Svezia, Germania ed Austria. Nel 2011, Mad Mike ha rappresentato l’Italia al “Naked”, uno dei più esclusivi dancehall party degli Stati Uniti, a Miami. I suoi live show si distinguono, non solo per il buon gusto nella selezione dei brani, ma anche per dei missaggi molto rapidi caratterizzati sempre dal juggling style (ritmo incalzante e tensione mantenuta costante da tante big tunes mixate insieme con grande velocità e stile) e da una selezione di brani mai banale che spazia fra i generi musicali. Una continua sperimentazione e ricerca di nuovi input che approda, nel 2012, a sonorità più moderne come electro, moombathon, EDM, dubstep, drum and bass e trap. Si dedica alla ricerca di un equilibrio tra nuovi contesti musicali elettronici e le musicalità prettamente dancehall che lo hanno visto protagonista fin dagli inizi della sua carriera.

Dj Big Fab è uno dei dj più attivi ed apprezzati della scena barese, resident dei party del collettivo Bari Hip Hop Metro e Black Beach Party. I suoi dj-set navigano nell’universo della black music con particolare attenzione a tutte le hit soul, r&b, hip-hop, riuscendo sempre a realizzare set trascinanti e coinvolgenti per il pubblico.

A completare la serata, prima e dopo gli show degli ospiti, ci saranno le selezioni musicali dei dj del collettivo Hot Chocolate Black'n'Vibes: South Love Vibration , Smorf Sound, Dj Fato aka Supayouth. In sala 2 il collettivo Easy presenta Whatsapp Party - Pop and more  con  Danny Dee e Hardeed.

Prevendite su bookingshow

Start: apertura cancelli 22.30

Ingresso 6 euro pre-mezzanotte, post 8 euro

Info: 340/3406156380 – 328/2828244 – 349/7884342

Eremo Club, SS Molfetta-Giovinazzo Km. 779 (uscita Cola Olidda)

RICCHITELLI LIBROMOLFETTA - Domenica 28 agosto con inizio alle 17,30, in via Marconi a Bisceglie, nell’ ambito della 7^ Edizione di Libri nel Borgo Antico, l’ ispettore Sergio Ricchitelli presenterà la sua ultima pubblicazione  dal titolo: “ Fondamenti di diritto internazionale penale”.

L’ esperto ha un grande dono: rendere fruibili al grande pubblico argomenti specifici e molto tecnici quale è il diritto internazionale penale, temi questi di grande attualità.

L’ ispettore Ricchitelli presta servizio presso la Tenenza della Guardia di Finanza di Molfetta, ha conseguito due lauree: in economia aziendale e giurisprudenza e non è nuovo alla scrittura.

E’ infatti autore di altre interessanti pubblicazioni quali: “ Scritti giuridici” che focalizza l’ attenzione sui  reati di usura e telematici, su  sequestro di beni e  confisca; “La fattispecie di autoriciclaggio nel sistema penale italiano: una prima lettura” che  invece verte sul nuovo reato introdotto dal sistema penale italiano.

Questa primavera ha dato alle stampe per la Nuova Mezzina la sua ultima fatica letteraria intitolata: “Fondamenti di diritto Internazionale Penale“.

Anche in questo caso, come i precedenti, il volume è di facile consultazione, nato dall’ esperienza, quindi adopera un linguaggio comprensibile anche ai non addetti ai lavori e  ha l’immediatezza di chi combatte con il tempo in situazioni operative.

Il volume in particolar modo si sofferma sulle norme di diritto che riguardano i delitti o i crimini  commessi dagli italiani all’estero o dagli stranieri verso l’Italia e gli italiani.

Partendo da episodi di cronaca internazionale come il caso marò, il sequestro dell’ egiziano Abu Omar o ancora il caso Calipari, per fare solo qualche esempio, l’ ispettore  Ricchitelli cerca di far luce sulle varie vicende e normative processuali.

L’autore quindi non si limita a elencare norme e codici, ma da’ una sua interpretazione, dopo aver esaminato la vicenda o il caso da più punti di vista, senza scindere più diritto pubblico e privato, anzi facendoli incastrare perfettamente.

La sua visione innovativa  ed originale è stata  apprezzata da esperti del settore proprio per come è passato dal piano teorico a quello pratico.

Il volume si pregia anche dell’introduzione scritta dal già Procuratore della Repubblica di Trani, Carlo Maria Capristo, mentre la sua prefazione è stata  curata dal professor  Giuseppe Cataldi, ordinario di Diritto Internazionale presso l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” e direttore del “Centro di eccellenza Jean Monnet sulla tutela dei diritti dei migranti nel Mediterraneo”.

Siamo quindi sicuri che domenica 28, il dott. Ricchitelli conquisterà la platea  facendo amare anche ai profani  il Diritto Internazionale e il Diritto Penale sotto una nuova veste: il D.I.Pe. (Diritto Internazionale Penale), come da lui elaborata e coniata.

NOTA BIOGRAFICA DELL’AUTORE

Sergio Ricchitelli, nato l’ 11 aprile 1966 a Bisceglie (BT) è ispettore della Guardia di Finanza, con il grado di Maresciallo Capo e presta servizio presso la Tenenza della Guardia di Finanza di Molfetta. Ha conseguito le lauree magistrali in Economia Aziendale e in Giurisprudenza, nonché n.2 master rispettivamente in “Studi Giuridici Comparati” e “Security ed intelligence”, dove nel primo ha dissertato una tesi in tema di Diritto Costituzionale dal titolo “Le libertà costituzionali”.

Paola Copertino

ARTISTI STRADAMOLFETTA - Notte Bianca dedicata alla musica e all’arte di strada. Nella Terra dei Giganti, sabato 27 agosto, approda la Buskers Night, festival degli artisti di strada, un entusiasmante giro intorno al mondo alla ricerca di sonorità sempre nuove, strumenti originali, performance fantasiose, uniche, magiche.

Musicisti ma anche giocolieri, trampolieri, mangiafuoco e performer accoglieranno gli ospiti del parco in una notte imperdibile con esibizioni estemporanee a sorpresa. E per i più romantici ci saranno anche bolle di sapone giganti e tanto altro.

Dalle 17 si entra con 14 euro. A disposizione degli ospiti ci sono le attrazioni del parco per grandi, piccini, coraggiosi e famiglie. Grandi spettacoli nell’arena stunt e in teatro con il Plum Show.

Orario di apertura parco: 10.00 – 02.00. Maggiori info su www.miragica.com

Info e tariffe.

Biglietto Notti Bianche: 14 euro.

Abbonamento intera Stagione: 45 euro. Abbonamento serale: 29 euro.

Biglietto intero adulti: 21 euro (on line da 16 euro)

Biglietto ridotto fino a 14 anni: 16 euro (on line da 12 euro)

Pacchetto famiglia 2 adulti + un bambino  fino a 14 anni compiuti: 49 euro

Pacchetto famiglia 2 adulti + due bambini  fino a 14 anni compiuti: 59 euro

p11319046 p v8 afMOLFETTA  - Domani negli UCI Cinemas, nell'ambito della rassegna settimanale Film in English, dedicata ai film in lingua originale, sarà proiettato (con sottotitoli in italino) SUICIDE SQUAD, il film diretto da David Ayer e interpretato da Tom Hardy, Jesse Eisenberg, Ben Affleck, Will Smith, Adewale Akinnuoye-Agbaje, Joel Kinnaman, Margot Robbie, Common, Jared Leto, Jai  Courtney, Cara Delevinge, Viola Davis, Scott Eastwood, Adam Beach, Karen Fukuhara, Jay Hernandez.

TRAMA:

Un ente governativo segreto gestito da Amanda Waller e chiamato Argus, crea una task force composta da terribili criminali. A Joker, Harley Quinn, Deadshot, Rick Flag, la Maga, Capitan Boomerang, El Diablo, Killer Croc e Katana vengono assegnati compiti pericolosi da portare a termine in cambio della promessa di ottenere la clemenza per le loro pene detentive e la minaccia di venire uccisi. Ma tra tutti questi cattivi non può mancare un supereroe, come un certo pipistrello che ha un passato piuttosto turbolento con alcuni di loro.

PROIEZIONI:

UCI MOLFETTA: 19.30

Il prezzo della proiezione è il ridotto previsto per la giornata di mercoledì. Per informazioni e orari consultare il sito www.ucicinemas.it.

14112060 1135716523168289 299175576 nMOLFETTA - Abbiamo incontrato Beppe Allegretta  nei suoi pochi giorni di ferie a Molfetta, impegnato come è fra il suo lavoro, presso il ristorante  stellato più alto di Milano, “Unico” e le tante trasferte in tutta Italia per prestare consulenze, partecipare ad eventi e manifestazioni di altissimo livello nel settore della pasticceria.

Durante la nostra chiacchierata ci siamo fatti raccontare dei suoi progetti e del suo rapporto con la terra natia che ama profondamente e che ha, secondo lui, ancora tante potenzialità inespresse.

Qui molti non lo conoscono, ma al nord e nel settore dell’ alta pasticceria il suo nome ha un peso, ulteriormente accresciuto dalla sua entrata in “ Pass 121”, collettivo di cucina dolce italiana inizialmente composto da  11 appassionati professionisti che hanno unito le proprie forze ed esperienze per dare identità al proprio ruolo.

 La scelta del nome “ Pass” è l’ acronimo di:  PASSIONE per la cucina dolce, ALCHIMIA di consistenze, sapori ed esperienze, la capacità tecnica nella cura del cibo ubbidiente a principi SCIENTIFICI e  l' ambizione di riuscire a far vivere un SOGNO.  Questi i principi guida  a cui si ispirano.

Il numero 121 invece  rappresenta i gradi a cui si deve far raggiungere lo sciroppo di zucchero per ottenere una meringa all'italiana.

Attualmente la “ Pass 121” è così composta: Beppe Allegretta, Giuseppe Amato, Daniele Bonzi, Domenico Di Clemente, Loretta Fanella, Fabrizio Fiorani, Luca Lacalamita, Antonino Maresca, Antonio Montalto, Mario Peqini, Galileo Reposo, ma in programma nuove entrate di professionisti.

 La nuova associazione rivendica  la professionalità della pasticceria da ristorazione.

 La pasticceria è una vera e propria arte che presuppone tante conoscenze anche in materia di chimica e fisica.

Nella squadra Allegretta non è l’ unico pugliese, ma ce ne sono altri tre altamente qualificati e motivati come lui che lavorano in altrettante strutture stellate.

Ogni dolce per loro è una opera d’ arte, racconta una storia e si ispira ad un pensiero tradotto in una creazione che spesso rivisita la tradizione del passato, riproponendola in chiave moderna.

14102022 1135716089834999 1799641090 nQuesti  giovani sono  accomunati dalla passione per la pasticceria, per le tecniche e per l’emozione che un dolce è in grado di suscitare. È nato con queste premesse Pass121, il collettivo di cucina dolce italiana, che punta sull’utilizzo di materie prime nobili, poche lavorazioni, per dare la massima armonia al dessert.

Dietro ogni loro dessert c’è la ricercatezza delle materie prima di eccellenza, per dare un gusto particolare alla preparazione ed emozionare il commensale, giocando su sapori e colori.

Il dolce, proprio perché chiude il pasto, deve rimanere impresso positivamente nel cliente e lasciare un ottimo ricordo emozionale del ristorante dove viene servito.

I dolci di Beppe Allegretta rimangono certamente impressi negli occhi e nelle papille gustative del consumatore anche per come vengono serviti e presentati, simili ad opere d’arte.

Dall’ Istituto Alberghiero di Molfetta alle vette dell’ Unico di Milano e ora impegnato in questa nuova ed avvincente sfida con “ Pass 121”.

Siamo sicuri che altri ambiziosi traguardi aspettano il molfettese Beppe Allegretta, vanto della nostra Puglia.

Paola Copertino

cristina daveva mirMOLFETTA - Una domenica speciale. Tutto come previsto. Dalle prime ore del mattino l’invasione Cosplay, divertente e colorata. Poi pienone, nel Gran Teatro, con l’esibizione di Cristina D’Avena, e tre generazioni in coro. Magia di Cri Cri, magia di Miragica.

Grande successo per Miragica Cosplay 2016 che si conferma uno degli eventi di punta in Puglia del mondo Cosplay.

I cosplayer hanno animato i viali di Miragica per l’intera giornata di domenica 21 agosto, e poi, come è accaduto nelle precedenti edizioni, anche il teatro, con le loro esibizioni esilaranti, originalissime dando vita ad una edizione unica del contest con premi assegnati con la collaborazione di, Wondercon, Bitonto Summer Comics, Hobbiton, BGeek, Daunia Comics e delle più importanti community di cosplayer.

Poi, quando è calata la notte, è stata la volta di Cristina. E allora via con i "Cavalieri dello zodiaco" e "DragonBall", “Pollon”, "Doreamon", "Sailor moon", “Memole dolce Memole”, “Mila e Shiro”. Cori da stadio con "E' quasi magia Johnny", il ritornello senza tempo de "I puffi" e "Siamo fatti così". E poi "Kiss me Licia", e “Occhi di gatto” brano di chiusura dell’esibizione di Cristina che, poi, si è concessa all’abbraccio di tutti i suoi fan. Una festa.

winstonesMOLFETTA - Gli amanti della musica di qualità avranno pane per i propri denti  con il Giovedì Friendly del 25 agosto, targato Eremo Club di Molfetta, grazie a un trio di fuoriclasse del rock italiano. L’appuntamento più cool dell’estate pugliese (Eremo Club - SS Molfetta-Giovinazzo km 779 - uscita Cola Olidda - start: 20.30 - info: 349/54.81.754) accoglierà il misterioso power trio THE WINSTONS: dietro pseudonimi che non dicono molto, Enro, Linnon e Rob Winston, ci sono facce familiari ai rockettari italiani, quelle di tre assi come il batterista Lino Gitto (ex Ufo), del chitarrista degli Afterhours, Roberto Dell'Era e del polistrumentista dei Calibro 35 (oltre a  Mariposa e Der Maurer) Enrico Gabrielli, di recente direttore d'orchestra per i Baustelle e sassofonista per PJ Harvey, terzetto per l’occasione accompagnato sul palco dell’Eremo da una special guest del calibro di Rodrigo D'Erasmo, violinista e membro degli Afterhours.

Basso, batteria, tastiere e voci (e stavolta violino) si fondono in un progetto dedito alla psichedelia, sospeso tra la scena di Canterbury e la tradizione prog-rock italiana; insieme hanno pubblicato a inizio anno un primo album omonimo per la storica etichetta AMS di Matthias Scheller, specializzata nel progressive e nelle colonne sonore italiane, incensato dalla critica di settore: “I Winstons hanno trovato la sintonia perfetta in una nuvola fumosa di sonorità psichedeliche che con sensibilità contemporanea omaggiano il progressive rock inglese, i Soft Machine nella testa e i Gong nel cuore”, scrive di loro la rivista XL.

Sul palco dell’Eremo si esibiranno anche i romani LAPINGRA, nome di un cigno fantastico che popola i cieli dell'immaginario dipinto dalla band dream pop. Un collettivo nato nel 2007 come duo, dai giovani molisani Paolo Testa e Angela Tomassone, poi evolutosi nel corso della realizzazione del primo album, "Salamandra", del 2011, dei due ep ufficiali che lo hanno preceduto e dell'ultimo disco, "The Spectaculis", uscito a febbraio e accompagnato da un tour europeo con tappe in Francia, Germania e Svizzera. Un concept album, composto da dodici tracce, cantato in diverse lingue, che racconta la storia d'amore tra il gladiatore Aci e la sua bella Sandra, giovane ragazza peruviana sbarcata nella Roma imperiale del I secolo a.C. La storia è liberamente tratta dal Liber De Spectaculis del poeta latino Marziale e si evolve tra i caotici vicoli della Capitale fino alle soleggiate campagne della periferia, descrivendo una folta schiera di personaggi dal sapore multietnico. Come sfondo l'anfiteatro Flavio, meglio conosciuto come Colosseo, crocevia di incontri e scontri ora come duemila anni fa.

Giovedì 25 agosto  - The Winstons  (special guest Rodrigo D’Erasmo) e Lapingra in concerto

Apertura porte: ore 20.30 

Ticket: 1 euro 

 Info: 349/54.81.754

 Eremo Club - S.S. Molfetta-Giovinazzo Km. 779 (Uscita Cola Olidda)

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino