Redazione_Online

Redazione_Online

mir stelleMOLFETTA - Notte bianca a stelle e strisce sabato 20 agosto a Miragica. Nel Parco divertimenti della Puglia approda The American Legend, un tuffo nei miti americani, un “viaggio” lungo la Route 66 con la musica, le danze, le auto e soprattutto le Harley.

La festa impazza al tramonto e prosegue per tutta la notte fino alle 2. In scaletta c’è il concerto di Khris & Damien band, che tornano a Miragica, con “American Legends” un mix di sonorità country, rock e pop per rivivere insieme il sogno americano. In scaletta i brani più importanti che hanno fatto la storia della musica a stelle e strisce dai Creedence Clearwater Revival agli Eagles, da Elvis ai Beach Boys, da Alan Jackson a Johnny Cash.

E ci sarà anche il divertentissimo schiuma party. Imperdonabile non esserci. Dalle 17, ingresso a 14 euro (21 biglietto intero dal mattino).

Maggiori info su www.miragica.it

Sabato 20 agosto 2016– ore 17/02.00 - Miragica Molfetta (Via dei Portuali – Zona Asi)

 
NOTTE BIANCA DEI BAMBINIMOLFETTA - Sarà una lunga notte dedicata ai Bambini, spettacoli teatrali, laboratori didattici, spettacoli di giocoleria, gastronomia e fiabe. Il 28 Agosto il centro storico di Molfetta diventa la capitale della cultura e divertimento per i più piccoli con gli spettacoli teatrali, che vede la direzione artistica della realtà molfettese il carro dei comici, la linea programmatica di Luigi Vista e la partecipazione attiva delle attività commerciali presenti nell'area individuata . Concepita come manifestazione per la promozione e tutela delle arti manifatturiere e per la promozione del teatro per bambini, La Notte bianca vedrà il coinvolgimento di varie compagnie teatrali locali e regionali come Teatro dei Cipis e ArterieTeatro oltre alla partecipazione di realtà leader sul territorio per la creazione di laboratori per i piccoli, come la Cooperativa FeArt, l'associazione culturale Antiqua Mater, Naturalia, l'Orchestra giovanile "Gabriella Cipriani", l'Associazione musicale Dvorak e l'associazione culturale Fabulanova. Fondamentale è il supporto dell'ufficio IAT di Molfetta sito in Via Piazza 27-29 dove si potranno avere tutte le informazioni per i laboratori e spettacoli che caratterizzeranno la manifestazione. La cigliegina sulla torta sarà offerta dalle attività ristorative partecipanti alla manifestazione che offriranno menu' baby per deliziare i nostri piccoli con prodotti sani e genuini.

Di seguito il programma della manifestazione

- Sagrato Purgatorio

Ore 21:00 - 21:45 Spettacolo teatrale a cura di ArterieTeatro

Ore 22:30 - 23:10 Replica spettacolo teatrale a cura di ArterieTeatro

- Piazza Municipio

Ore 18:00 Laboratorio per bambini per la costruzione dei Giganti

Ore 20:00 - 21:00 Parata dei Giganti ( Piazza Municipio, Corso Dante, Via Piazza, Via S.Orsola, Piazza Municipio )

Ore 20:30 - 22:30 Micromagia

Ore 22:30 - 23:30 Teatro per ragazzi a cura del Carro dei Comici

- Piazza Amente

Ore 18:00 Laboratorio musicale "ritmico espressivo" a cura di Musica Insieme

Ore 18:30 Laboratorio musicale "costruisco e gioco con il suono" a cura di Musica Insieme

Ore 20:30 - 21:30 Concerto dell'orchestra giovanile " Gabriella Cipriani" diretta dal Maestro Annalisa Andriani

Ore 22:00 - 23:00 Spettacolo teatro di burattini

- Via Piazza

Ore 18:00 "Un volo da Favola" Laboratorio di tessitura a cura di Antiqua Mater

Ore 18:30 "I sogni son desideri" Laboratorio di creazione di un dreamcather a cura di Antiqua Mater

Ore 20:00 - 21:00 Corsa per le strade del centro storico

Ore 20:00 - 00:30 Suonatore d'Arpa

Ore 20:00 - 00:30 Figuranti Fiabeschi

Ore 21:00 - 22:00 Sculture dei palloncini sui trampoli

Ore 22:00 - 23:00 Spettacolo teatro di burattini

- Piazza Mazzini

Ore 18:00 Laboratorio musicale "il senso della natura" a cura della scuola musicale Dvorak

19.30 - 20:30 BABYRUN " La corsa del bambino e il divertimento della famiglia partenza altezza cattedrale

Ore 20:00 - 00:30 La piazza del Piccolo Principe

Ore 20:30 - 21:30 Spettacolo di giocoleria

Ore 21:45 - 22:15 Letture di Fiabe

Ore 22:30 - 23:30 Spettacolo di giocoleria e mangiafuoco

Ore 00:10 - 00:40 Letture di Fiabe

- Corso Dante

Ore 18:00: "Riciclart" laboratorio didattico a cura di Naturalia

Ore 18:00: Storie da museo. Caccia ai tesori nascosti - Museo Diocesano

Ore 19:00: Una biblioteca da favola. Racconti di carta in un divertente laboratorio creativo - Museo Diocesano

Ore 18:30 Laboratorio di Pizzica a cura di Fabulanova

Ore 20:00 - 00:30 Mongolfiera scenica da 6 mt

Ore 21:00 - 22:00 Spettacolo danzante di Pizzica

ORE 21.00 - 22:00 Quattro cantoni - tiro alla fune -  staffetta  Amandalù

Ore 21:15 - 22:00 Altezza Chiesa di S. Stefano spettacolo teatrale a cura del Teatro dei Cipis

Ore 22.00 - 23:00Un due tre stella - l' elastico - la pista dei tappi - Salto in Alto.

Ore 22:30 - 23:30 Spettacolo danzante di Pizzica

Ore 22:15 - 22:00 Altezza Chiesa di S. Stefano spettacolo teatrale a cura del Teatro dei Cipis

Presso le attività commerciali partecipanti all'iniziativa scoprirai i menù per i più piccoli ricco di tanto gusto e sorprese

Info e acquisto ticket per laboratori ufficio IAT Molfetta - Via Piazza 27 -

080 3340519

SelfieMOLFETTA - Dopo la personale alla galleria Formaquattro di Bari, Francesco Cantatore torna a esporre. “Echi dal tempo” il titolo della mostra del trentasettenne artista molfettese, in programma dal 17 al 24 agosto nella sede dell’associazione Midgard a Giovinazzo, in piazza Cattedrale 1. Due i cicli pittorici dell’esposizione, “Guerra” e “Bellezza”, a rappresentare il tema della personale: l’eco del tempo. Un avvitarsi assordante della quarta dimensione, che dà origine allo scarto tra memoria storica e memoria collettiva. Uno scarto che l’autore rappresenta negli oli e nelle tecniche miste con una pioggia di colori, a spalancarsi su abissi di attualità. Come appena sbarcato su questo pianeta, l’uomo osserva azioni e reazioni dei suoi simili, in un continuo scontro tra opposti.

Informazioni e orari

“Echi dal tempo” sarà inaugurata mercoledì 17 agosto alle 20.30, e  sarà visitabile tutti i giorni, dalle 20.30 alle 23.30.

Informazioni sul sito web www.francescocantatore.it, sulla pagina Facebook di Midgard, e al numero 389 1789756 (Leonardo la Forgia ideatore e curatore dell'evento).

L’autore

Francesco Cantatore nasce a Molfetta nel 1978. Nel 1998 si iscrive alla Facoltà di Architettura del Politecnico di Bari, dove studia architettura e design. Dal 2003 si dedica alla pittura.

UMBERTO SARDELLAMOLFETTA - Un ferragosto alternativo, rimanendo in città, godendo di sole, mare e divertimento, quello scelto dagli utenti di un noto lido balneare contrada Torre Rotonda, località “Prima Cala”.

Dalla mattina infatti buona musica si è alternata ad ottimo cibo, tuffi in acqua, relax, quattro chiacchiere con amici e familiari per poi nel pomeriggio lasciare spazio al cabaret con Umberto Sardella direttamente da “ Mudù”.

L’ attore, noto al grande pubblico, grazie alla trasmissione di Telenorba in cui si esibisce insieme ad Uccio De Santis, Mariolina De Fano ed  Antonella Genga, ha dato prova della sua bravura anche da solo, raccontando esilaranti barzellette, tratte dalla vita quotidiana.

E allora vai alle battute sui dottori, carabinieri, mariti, moglie e figli. In ordine alfabetico ne ha avute da dire per ogni categoria, suscitando l’ ilarità del pubblico presente, che spesso si è sentito colpito perché  la realtà supera la fantasia e le barzellette rispecchiano quello che spesso accade a ciascuno di noi.

Sta poi alla bravura dell’ attore metterci quel “ quid” , saperle raccontare con la giusta enfasi, coinvolgere il pubblico, facendolo sentire protagonista. Sardella ci riesce alla grande scherzando ed ironizzando in primis su se stesso, poi sui presenti che ha coinvolto nel suo nuovo tormentone: “ Dove vai? Alla stazione. E vaiii e vaii” diventato un orecchiabile e simpatico motivetto che tutti hanno cantato in coro.

A conclusione dello spettacolo l’ attore ha annunciato con grande gioia che a settembre, dopo ben cinque anni di fermo, riprendono le registrazioni di  “Mudù”, giunto alla ottava edizione che si protrarranno fino a Natale. Da febbraio in poi si provvederà al montaggio della  la serie tv in cui  il simpatico cast  racconta barzellette in piccoli cortometraggi. La Sit-com andrà in onda il prossimo anno  regalando altre spassosi momenti, ma per Sardella ci sono anche progetti cinematografici.

Il comico ha festeggiato a Molfetta non solo il Ferragosto, ma anche il suo compleanno, ricevendo quindi doppi auguri dal suo affezionato pubblico.

Paola Copertino

13920808 10207924275602902 8083873687675415435 n

MOLFETTA - Nella solennità mariana dell'Assunta, tanto cara a don Tonino Bello, l’editore di “ED INSIEME”, casa editrice terlizzese, Renato Brucoli ha lanciato, tramite la sua pagina facebook, la nuova uscita del calendario dedicato a don Tonino, giunto alla 22^ edizione.

Il tema scelto per questo anno è: “ Forte come la luce”. Ogni edizione infatti riporta foto e frasi pronunciate dall’amato e mai dimenticato vescovo di Molfetta.

Il suo editore così descrive l’ argomento individuato per questa edizione:

“Fasci di luce. Improvvisi. Folgoranti. Accecanti. I messaggi di don Tonino Bello, come i suoi gesti, non amano i toni di grigio. Sono netti. A colori vivaci, come le foto inedite che accompagnano i giorni del 2017. Denudano ogni zona d’ombra. Scomodano nel profondo. Entrano nella vita come un laser. La penetrano. La interrogano radicalmente. Possibilmente la convertono. Ridanno dignità alle parole. Perché attingono alla Parola senza mediazioni.

Un esempio indirizzato alla comunità dei credenti? «Vorrei una Chiesa audace, profetica, che non sta a mezza costa, che non sfuma le finali come nel canto gregoriano, ma dice tutta intera la parola di verità».

Un’altra locuzione vigorosa, che non accetta il compromesso? «Noi, che per definizione ci chiamiamo “popolo di Dio”, avvertiamo il dovere di offrire una forte testimonianza di comunione, sulla quale il mondo possa cadenzare i suoi passi?»

E ancora: «Culliamo i grandi progetti di riconciliazione: con la vita, con la famiglia, con i poveri, con la storia, con la geografia? Ma che sia una riconciliazione totale, profonda, gioiosa, dolcissima?».

Proposte esigenti per vivere bene, nella festa e nel feriale, l'anno che verrà. Che don Tonino, forte come la luce, vorrebbe intenso e luminoso.”

La pubblicazione che molti fedeli ormai di anno in anno collezionano e regalano, sarà in vendita dal 25 agosto nelle principali librerie cattoliche dei capoluoghi di provincia, e presso l'editore: ED INSIEME di Renato Brucoli - Viale dei Garofani, 33/D - 70038 Terlizzi (Ba) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – 34.

Anche tanti emigranti proprio in estate, quando sono in vacanza da noi, acquistano il calendario per portarlo nelle loro case,situate in ogni parte del mondo e sentire così la vicinanza e il sorriso del caro vescovo di Pax Christi.

Paola Copertino 

DANIELE SILVESTRIMOLFETTA - Dai teatri ai grandi spazi aperti: l’Acrobati in tour 2016 di Daniele Silvestri, forte del grande riscontro di pubblico del tour teatrale in corso che ha già fatto registrare 15 sold out in tutta Italia, si prepara ad arrivare nella sua versione estiva in luoghi ricchi di storia e suggestioni.

Il tour, organizzato dalla OTR Live, partirà il 9 luglio dall’incantevole cornice dell’Anfiteatro Parco delle Cascine di Firenze e proseguirà fino a metà settembre toccando alcune tra le rassegne e i festival più significativi dell’estate italiana quali il Carroponte di Milano, il Cose Pop di Monteprandone (Ap), Il Flowers di Torino, il Suoni di Marca di Treviso, fino ad arrivare in altri contesti suggestivi come lo splendido parco archeologico dove si svolge il Vulci Music Fest di Montalto di Castro, o la Piazza della Loggia a Brescia, la Masseria Ospitale di Lecce ed ancora la Banchina del Porto di Molfetta, incastonata tra gli edifici romanici del centro storico cittadino.

In scaletta, insieme alle canzoni del repertorio di Daniele, i brani di ACROBATI, il nuovo album uscito il 26 febbraio per Sony Music e subito balzato al primo posto della classifica Fimi/GfK.

Sul palco ci sarà l’ormai consolidata formazione che in questi giorni sta accompagnando il cantautore nei teatri di tutte le regioni italiane: Piero Monterisi alla batteria, Gianluca Misiti alle tastiere, Gabriele Lazzarotti al basso, Duilio Galioto alle tastiere, Sebastiano De Gennaro alle percussioni e al vibrafono, Daniele Fiaschi alle chitarre, Marco Santoro al fagotto, alla tromba e ai cori.

Queste le prime date annunciate, tutte le informazioni sui concerti estivi saranno presto disponibili sui canali ufficiali dell’artista : 9 luglio FIRENZE - Anfiteatro Parco Delle Cascine, 15 luglio MILANO – Carroponte, 20 luglio MONTEPRANDONE (AP) - Cose Pop Festival, 22 luglio TORINO - Flowers Festival, 23 luglio BRESCIA - Piazza della Loggia, 2 agosto TREVISO - Suoni Di Marca Festival, 6 agosto MONTALTO DI CASTRO (VT) - Vulci Music Fest, 18 agosto LECCE - Masseria Ospitale, 19 agosto MOLFETTA (BA) - Banchina del Porto.

Acrobati, ottavo album d’inediti di Daniele Silvestri, è un lavoro straordinariamente ricco di contenuti e di musica, da cui emergono limpidi il suo entusiasmo e la sua urgenza creativa. Un sound potente, che spazia agilmente tra generi diversi, dal rock al funky, dalla canzone d’autore all’elettronica. Il disco ha coinvolto più di quindici musicisti e vede alcuni featuring d’eccezione: Caparezza, che con Silvestri firma “La guerra del sale”, Diodato, Dellera, i Funky Pushertz, Diego Mancino

Sito ufficiale http://www.danielesilvestri.it

Pagina Facebook ufficiale https://www.facebook.com/danielesilvestriofficial/

Profilo Twitter ufficiale: @daniesilvestri

Per la data di venerdì 19 agosto a Molfetta (BA) Banchina di San Domenico sono già disponibili i biglietti. Questo il costo compreso i diritti di prevendita:  € 23,00

Circuiti di prevendita: Ticketone - Bookingshow - Ciaotickets

Info:  334 73 222 99 - www.musiconeitalia.com - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

racheleMOLFETTA - L’anima femminile dei Baustelle RACHELE BASTREGHI è la prima prestigiosa protagonista di una intensa tre giorni di musica dal vivo, con quattro progetti musicali, ospiti dall’Eremo Club di Molfetta. Avvio con le cantautrici Rachele Bastreghi e Elisa Rossi, all'interno dell'appuntamento settimanale del Giovedì Friendly, il 18 agosto, poi spazio all'indie rock degli His Clancyness, venerdì 19, e, infine, al post punk dei Kill Your Boyfriend, sabato 20.

Rachele Bastreghi, voce storica dei Baustelle, con cui ha realizzato dal 2000 al 2013, sei memorabili album, porta sul palco del club molfettese (biglietto d’ingresso: 1 euro) i brani del suo primo Ep solista, intitolato “Marie”, caratterizzati da raffinate atmosfere di archi e pianoforte.  Un lavoro in bilico tra il pop d’autore e le canzoni di Serge Gainsbourg, ispirato dalla partecipazione dell’artista a un episodio della serie televisiva Rai, Questo nostro amore 70, in cui la cantante, nel ruolo appunto di Marie, fascinosa chanteuse francese, interpreta il brano originale da lei scritto Mon petit ami du passé, inserito nel disco.

Grande eleganza e un chiaro rimando alla musica degli anni ’70, in un esordio discografico incentrato sulla disillusione per gli amori finiti che contiene anche due cover come All'inferno insieme a te di Patty Pravo e Cominciava così degli Equipe 84 e al quale hanno collaborato il batterista Fabio Rondanini dei Calibro 35 e Sergio Carnevale (ex Bluvertigo). Ad aprire la serata, sarà il dream pop della cantautrice Elisa Rossi, vincitrice di Musicultura nel 2007 e del Premio Bianca d'Aponte nel 2014.

La tre giorni, targata Eremo Club, proseguirà venerdì 19 (biglietto d’ingresso: 5 euro) con l’indie rock di His Clancyness, band guidata da un nomade della musica come l’italo-canadese Jonathan Clancy, ex direttore artistico di Radio Città del Capo e già mente di formazioni come Settlefish e A classic education, in tour europeo per presentare il secondo disco “Isolation Culture”, a tre anni dal meraviglioso “Vicious”. Sabato 20 agosto (biglietto d’ingresso: 5 euro), invece, sarà la volta dei Kill Your Boyfriend, power duo trevigiano formato da Matteo Scarpa e Antonio Angeli che investe l’Eremo con il proprio sound a base di shoegaze, post-punk e dark wave condensato in “The King Is Dead”, secondo disco della coppia, prodotto da Luca Giovanardi (Julie's Haircut), pensato fin dal concepimento per essere un vinile con due anime diametralmente opposte, la prima facciata più chiara e ottimista, la seconda, più cupa e dark. A seguire, il dj set di Violet Tear e, nella seconda sala, le calde vibrazioni di Shanty Crew, Pushman e Mighty Yard.

A chiudere il programma dei live agostani, giovedì 25, ecco il super-gruppo dedito alla psichedelia The Winstons, power trio di fuoriclasse del rock, Enrico Gabrielli dei Calibro 35, attualmente in tour mondiale con PJ Harvey, Roberto Dell'Era, chitarrista degli Afterhours e Lino Gitto alla batteria. A supporto, il pop in salsa romana dei Lapingra.

Info: 349/54.81.754

Eremo Club - S.S. Molfetta-Giovinazzo Km. 779 (Uscita Cola Olidda)

nann4MOLFETTA - Giubbotto di pelle rossa, maglietta nera, jeans skinny, una sciarpa bianca per proteggersi dal forte vento e grinta inesauribile: così si è presentata sul palco di Molfetta, maestoso, per la tappa del suo “ History Tour” Gianna Nannini.

La Banchina San Domenico ha ospitato la rocker più amata d’Italia, che ha fatto cantare  a squarciagola i tantissimi fan giunti anche da molto lontano per assistere a questo attesissimo appuntamento.

Il concerto rientra nel  cartellone estivo della Rassegna Luci e Suoni a Levante della Fondazione Valente, che si svolge sotto l'egida del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, con il patrocinio del Comune di Molfetta.

Gianna Nannini ha intonato le sue canzoni più famose e che ne fanno una icona della musica: America, Ragazzo dell’Europa, Ciao amore ciao, Hey bionda, Fotoromanza, I maschi,  Amica mia, Ti voglio tanto bene, Lontano dagli occhi, Amandoti, Bello e impossibile, Latin lover, Sei nell’anima, Meravigliosa creatura, Un’estate italiana. 

Ha scherzato  con il pubblico di casa omaggiando Molfetta, inserendo il suo nome in una canzone e facendo battute sul forte vento che le ha creato qualche problema audio. 

Cambia tono e genere, più intimista con: "Ciao Amore" di Luigi Tenco, "Dio è morto" di 

Francesco Guccini, "L'immensità" di Don Backy e "Lontano dagli occhi" di Sergio Endrigo, ma regala altre emozioni che arrivano dritte al cuore.

L’interprete scatenata domina il palco, gioca con la sua sciarpa, si dimena coinvolgendo i bravissimi musicisti, ripercorrendo quaranta anni di carriera e di successi in musica. All’ inizio tutti seduti, ma era impossibile assistere ad un concerto del genere e non scatenarsi; infatti lei stessa  quando ha visto che le forze dell’ ordine e il personale preposto alla sicurezza bloccavano i fan, ha invitato, pur nel rispetto dell’ altro, a godere della serata e a divertirsi.

Il pubblico, composto da tutte le fasce di età allora si è avvicinato sotto il palco immortalando l’ artista, operazione non facile, visto che saltava peggio di un 

nann2

grillo,dimostrando una carica veramente non comune.

giubbottino zebrato molto graffiante, nel suo stile rock. La sua energia ha riscaldato una  serata di agosto piuttosto fredda, ma calda grazie all’ entusiasmo sprigionato. Cambio di giacca  per la Nannini che ha sfoggiato un 

La star poi ha concesso il bis con: "Meravigliosa creatura", "L'immensità" e "Notti magiche" indossando una felpa tricolore e infiammando gli animi di tutti i presenti.

Ha poi voluto ringraziare  chi ha reso questo tour memorabile: Davide Tagliapietra e Thomas Festa alle chitarre, Moritz Müller alla batteria, Daniel Weber al basso, Will Medini alla tastierista, pianoforte e 

nann3

programmazioni, impreziosito dalle voci delle coriste Isabella Casucci e Anna Camporeale.

Uno straordinario live show che ha reso unica e indimenticabile una notte di agosto regalando a Molfetta emozioni in musica.

Paola Copertino 

iliadeMOLFETTA – Nuova produzione del Teatro dei Cipis con “ILIADE”. Opera teatrale con la regia di Salvatore Marci, interpretata da Corrado La Grasta. “Questa non è una mela, è il pomo della discordia. La discordia è l’inizio di una storia che racconta di guerra. Una guerra iniziata in un tempo lontano, in un luogo lontano, ma che, come un ritornello di un tormentone in testa alla hit parade dell’ultima estate, ti rimane nel cervello e si fa cantare anche se non è il tuo genere di canzone preferito. L’Iliade di Omero continua a cantare dal fondo dei secoli. Canta dei, uomini ed eroi memorabili nell’ira e nell’ambizione, nell’audacia e nell’astuzia, nella vendetta e nella pietà dentro i confini di un eterno campo di battaglia. Lo spettacolo si serve di un’accurata partitura fisica che accompagna il ritmo delle parole, tali da permettere allo spettatore il riconoscimento dei personaggi omerici, anche di quelli minori. Questi sono chiamati in scena a raccontare, con voce vicinissima alla nostra, la loro storia di passione e di sangue. Fitti, intensi ed emozionanti i dialoghi eseguiti da un attore solo. Fortemente evocativa e così tristemente attuale la descrizione di questa guerra che, inevitabilmente, offre spunti di riflessione.”

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.    3355681726

san pio x 2016MOLFETTA - Giunta alla sua quarta edizione, la festa del patrono della comunità Di San Pio X, quest’anno si rinnova fortemente. Tra le principali novità, la durata della solennità passerà da tre a quattro giorni; inoltre particolare cura sarà dedicata all’intrattenimento musicale delle serate.

Le celebrazioni  avranno inizio alle ore 19. Da segnalare in particolare le celebrazioni di sabato 20 agosto presieduta da Mons. Domenico Cornacchia, Vescovo della nostra diocesi e di domenica 21, presieduta da Mons. Felice Di Molfetta, Vescovo emerito della diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano.

Dalle ore 20 avranno inizio le consuete sagre, ricche di sapori e musica, in un clima di assoluta familiarità ed informalità. Gli stand, nei pressi della Parrocchia di San Pio X offriranno le specialità locali della tradizione molfettese. Quest’anno inoltre, un palco ospiterà il ricco programma di intrattenimento musicale.

I proventi delle serate saranno interamente investitiin opere benefiche.

Giovedì 18 agosto: sagra della frittella.Ospiti: KillerKom (Vasco Rossitribute band)

Venerdì19 agosto: sagra del panino. Ospiti: The Survivor

Sabato 20 agosto: sagra del pesce fritto.Ospiti: TonySugar Band (Zucchero Fornaciari tribute band)

Domenica  21 agosto: sagra della focaccia Ospiti: Diolovuole Band

Parrocchia San Pio X Molfetta

Titolo: Le Sagre di San Pio X 

Orari: dalle 20:00 alle 23:00

Luogo: Molfetta, Viale Gramsci

Telefono per informazioni: 0803341174

Mail per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sito internet: http://www.sanpioxmolfetta.it/

Facebook@SanPioXMolfetta

Fonte: Parrocchia San Pio X (Don Giuseppe Pischetti)

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino