Redazione_Online

Redazione_Online

Molfetta. Le piccole biancorosse pronte in vista della ripresa delle attività a settembre

molfettanox210722La Nox Molfetta giovanile si appresta a ritrovarsi ancora, sui campi della parrocchia Santa Famiglia, oggi, venerdì 22 luglio, dalle ore 19 alle ore 20. Bambine e ragazze si ritroveranno nuovamente per non perdere l'occasione di divertirsi e giocare a calcio a 5 in previsione della pausa di agosto e della ripresa ufficiale delle attività a settembre.

Il primo incontro, a inizio luglio, ha riscosso enorme successo con la partecipazione già di nuove piccole e giovani atlete, prontissime a iniziare l'avventura nel futsal. Adesso il bis con la possibilità di allenarsi anche con le giocatrici della prima squadra in A2.

«Continuiamo il nostro investimento sul settore giovanile - commenta la Nox Molfetta - con grande soddisfazione. Abbiamo voluto concentrare gran parte delle attività tra la fine della stagione scorsa e l'inizio della nuova proprio sulle bambine e sulle ragazze desiderose di trovare un ambiente dove poter giocare e mettersi alla prova, dove possono vivere in tranquillità la loro passione per il calcio e, in particolare il calcio a 5».

Molfetta. Le domande si potranno presentare entro il 30 settembre 2022

molfettanidocomunalehomeIl Settore Socialità del Comune di Molfetta comunica alle famiglie interessate la riapertura dei termini per presentare la richiesta di contributo della retta Asilo Nido per l'anno educativo 2021/2022.

La misura a sostegno delle famiglie è resa possibile grazie all’acquisizione di un finanziamento di 64.900 euro ricevuto dal Fondo regionale per il sistema integrato di educazione e istruzione dalla nascita sino a sei anni (d.lgs. 65/2017), assegnato da Dipartimento sviluppo economico, innovazione, istruzione, formazione e lavoro Sezione Istruzione e Università - Regione Puglia alla sezione Primavera del nido del Comune di Molfetta.

Il modello di domanda compilato, dovrà essere consegnato all’Ufficio Protocollo sito nella sede comunale di Lama Scotella, in via Martiri di via Fani protocollato via Pec all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

La richiesta dovrà essere corredata da copia dei versamenti effettuati per l’anno educativo 2021/2022, copia di un documento di identità in corso di validità, copia cartacea coordinate IBAN esclusivamente di c/c bancario o postale (esclusi libretti postali e carte prepagate) con indicazione dell’intestatario dello stesso per l’erogazione del contributo.

Le domande si potranno presentare sino al 30 settembre 2022.

Molfetta. A esibirsi tantissimi artisti affermati e in erba che avranno la possibilità di farsi conoscere presentando in anteprima i loro nuovissimi brani

molfettagrangalà200722Oggi, giovedì 21 luglio alle ore 20.30 presso l'Anfiteatro di Ponente di Molfetta, torna per il 21esimo anno consecutivo Disconovità Gran Galà, organizzato da Radio Idea con il patrocinio del Comune di Molfetta e la partnership della FIDAS - Federazione Italiana Associazioni di Donatori Sangue.

Presentatrice e direttrice artistica è Lucia Catacchio con la partecipazione straordinaria di Ciro ImperatoA esibirsi tantissimi ospiti che insieme ad artisti già conosciuti e apprezzati dal pubblico avranno la possibilità di farsi conoscere presentando in anteprima i loro nuovissimi brani.

Di seguito i nomi dei partecipanti Annalisa Marella in arte Deva, Federica Memmola - Effemme, Francesco Arnesano, Gabriella Aruanno, Giorgio Mongelli, Le Wannabe, un gruppo di sei cantanti, al secolo Arianna Sambucci, Denise De Giglio, Dorothea Tamma, Ornella Giannuzzi, Roberta De Marzo e Marie Nicole Bacco.

E poi ancora Libera del Rosso, Cinzia Tattini in arte Tatty Chanèl, Valentina Sigrisi e la famosa e pluripremiata piccola stra molfettese Nausica Speranzini.

Da cornice alle esibizioni canore, le esclusive coreografie realizzate da parte di scuole di ballo e di danza del territorio tra cui Les Dances Molfetta, New Club Magic Dance 1 Terlizzi, Le Mille e una Passione di Trani e Classic Pole Dance di Bari.

Oltre le esibizioni canore ci sarà anche una sfilata di alta moda curata da Teodora Mastropierro.

Sarà possibile seguire l'evento in diretta TV tramite il portale www.radioidea.it e su altri social. L'ingresso è libero come tutti gli spettacoli organizzati dalla storica emittente Radio Idea che ormai sta per compiere quarant'anni di attività.

Foto di copertina di Simoneph da Pixabay

 

Molfetta. L'atleta originario del Texas sarà il primo statunitense a indossare la maglia biancoceleste

molfettambrown200722Ready, steady, go! Per la prossima stagione, ormai alle porte in casa Virtus Basket, si parlerà inglese. La società biancoceleste ha infatti annunciato l'acquisto di un nuovo e prezioso atleta che presto sarà al servizio dello staff tecnico.

Si tratta di Marcus Brown, statunitense, classe 1998 che andrà a ricoprire il ruolo di Guardia/Ala Piccola. Originario di Fort Hood, nel Texas, Brown è cresciuto cestisticamente negli USA, militando nell’ultima stagione con la maglia dei New Mexico Highlands University, campionato universitario di NCAA divisione 2, chiuso con una media di 14,1 punti a partita, tirando col 40.2 % da tre punti, 3.4 rimbalzi a partita e 2.7 assist a partita.

Marcus Brown aggiunge indubbiamente notevole qualità al roster di Gianluca Gallo e Guido Vittorio. Parliamo di uno scorer naturale, capace di realizzare in qualsiasi modo in campo, grazie alle sue doti atletiche e di tiro.

Lo statunitense sarà la punta di diamante offensiva della Virtus Basket Molfetta. Intorno all’acquisto di Marcus Brown c’è moltissimo entusiasmo. Si tratta, infatti, del primo americano della storia a vestire la maglia biancoceleste della Virtus.

Le prime indiscrezioni di mercato avevano suscitato il grande interesse della tifoseria che adesso può gioire e accogliere quello che è pronto a divenire l’ennesimo leader della squadra.

« Il giocatore è stato fortemente voluto da tutto lo staff – è stato il commento del DS Mauro Lot, portavoce dell’intera dirigenza biancoazzurra - lo abbiamo cercato e corteggiato. Marcus ci farà fare un salto di qualità enorme e siamo sicuri che con le sue giocate infiammerà il pubblico del Palapoli».

Importante e decisivo nel buon esito della trattativa è stato l’apporto fornito dal suo procuratore Massimiliano Aldi, che ha agevolato l’arrivo di Marcus Brown a Molfetta. Far divertire i tifosi e riempire il Palapoli rimane uno degli obiettivi della Virtus Basket Molfetta. Lo confermano gli ultimi colpi di mercato messi a segno in queste settimane e i prossimi che verranno ufficializzati tra qualche giorno.

Molfetta. Tanti i big della musica per l'Estate a Molfetta. Il sindaco Minervini: «Un occasione di crescita e di promozione per la città»

molfettalucefestival2007Entra nel vivo la programmazione del cartellone dei concerti targati Estate 2022 a Molfetta. Dopo il successo registrato con i concerti dei giovani talenti della musica, Ariete, Psicologi e Mecna+Coco, è la volta di Mahmood, vincitore, in coppia con Blanco, della 72esima edizione del Festival di Sanremo, il 23 luglio, Elisa il 24 luglio e Fabri Fibra di 29 luglio.

Tre big della musica italiana che porteranno a Molfetta migliaia di fan con ricadute positive anche per la promozione della Città e per gli operatori della ristorazione e la ricettività. Metteranno Molfetta in vetrina come è avvenuto negli anni passati con i grandi eventi che a Molfetta sono ormai appuntamento fisso.

In occasione del concerto di Elisa Back To The Future Live Tour, a Cala sant’Andrea sarà allestito il Back To The Future Village, un villaggio con una serie di contenuti creati in collaborazione con Music Innovation Hub, per sensibilizzare il pubblico sull'argomento dell’ambiente.

L’allestimento sarà inaugurato dalla stessa Elisa, Ambasciatrice ONU per l’Ambiente nel pomeriggio di domenica 24, giorno del suo concerto, e sarà anche un modo per incontrare i fan.

I concerti rientrano nel Luce Music Festival, prodotto da Fanfara, Urem e Ulixes, con il patrocinio del Comune di Molfetta. Nell’ambito dello stesso Festival, giovedì 28, sempre su banchina San Domenico, ci sarà il concerto del cantautore romano Franco 126.

«I grandi eventi – sottolinea il Sindaco Minervini - rilanciano il nome di Molfetta a livello nazionale ed internazionale. Sono da sempre occasione di crescita e di promozione per la città raggiunta da migliaia di persone che hanno anche la possibilità di scoprire i luoghi più suggestivi, i monumenti, il buon cibo.Quest’anno, nel nostro cartellone, che prosegue fino a settembre, ai grandi concerti – aggiunge il Primo cittadino - abbiamo unito grandi conferme con Viator, Suonagli folk festival, gli eventi teatrali.

Nelle prossime settimane ospiteremo anche la seconda edizione del Festival delle Bande da giro e la seconda edizione di Chiavi dell’alba, il concerto all’alba della Fondazione Abbate, ma ci sono anche spettacoli di danza, visite guidate, iniziative a lama Martina, conferenze ed una serie di altri appuntamenti studiati per tutte le fasce di età, anche per i bambini, penso, ad esempio, alla notte bianca dei bambini. E ci sono gli eventi promossi della Fondazione Valente. A Molfetta – conclude – la musica, il teatro, le tradizioni, gli spettacoli, la cultura in generale sono di casa».

Molfetta. Un grande concerto sulle orme di don Tonino Bello

molfettaelucevanc200722Si è svolto ieri sera presso l'Anfiteatro di Ponente l'evento E lucevan le stelleorganizzato dall'associazione di promozione sociale e culturale don Tonino Bello Molfetta in occasione del ventesimo anniversario dalla fondazione.

Partner dell'evento anche l'associazione Musicale Sergio Binetti APS di Molfetta e l'associazione ACSI Delegazione Territoriale BAT e Molfetta, con la direzione artistica del Maestro Lucia de Bari.

Ad allietare il nutrito pubblico che ha riempito il considerevole teatro di Ponente, le coinvolgenti interpretazioni di brani e arie tra le più belle del repertorio del belcanto italiano eseguite da cantanti e musicisti di grande spessore.

Una serata all'insegna della bellezza e dei valori che il venerabile e amatissimo don Tonino Bello ha saputo infondere e di cui ha lasciato traccia in chi ha avuto l'onore di conoscerlo personalmente e non.

Nella prima parte della serata quattro solisti dalla grande verve artistica e dall'importante profilo professionale hanno regalato momenti di grande emozione, con le loro interpretazioni di brani d'opera tratti dalla Turandot di Puccini alla Forza del destino di Verdi, al Barbiere di Siviglia di Rossini. Tra questi il soprano Lucia de Bari, il mezzosoprano Alina Sivitskaya, il tenore Federico Buttazzo e il basso Piero Conte.

La seconda e ultima parte ha visto l'esibizione di tre cori, per un totale di 150 voci dirette dal M° Sergio Filippo di Alessano. I quattro solisti e le tre corali sono stati accompagnati dalla leccese Syber Chamber Orchestra diretta dal Maestro Raffaele Lattante.

Le esibizioni musicali sono state intervallate dalla lettura di tre lettere scritte da don Tonino Bello interpretate dalla brava e commossa attrice Luisa Moscato.

Presenti all'evento il sindaco Tommaso Minervini, il sindaco di Alessano Osvaldo Stendardo con il vicesindaco Marcello Casi, l'Assessore Anna Chiara Chiffi e l'Assessore Elisabetta Russso, Giancarlo Piccini, presidente della Fondazione don Tonino Bello di Alessano, il Comandante dell'arsenale militare navale di Taranto Pasquale de Candia.

Inoltre hanno presenziato all'evento il prof. Francesco Minervini in rappresentanza di Libera di Bari, l'avvocato Felice de Sanctis, presidente del Rotary Club di Molfetta, il prof. Damiano d'Elia, presidente dell'associazione culturale San Domenico, il cav. Sergio Ragno presidente di Eredi della Storia, il giornalista Rai Enzo Quarto, il dott. Roberto De Gregorio, presidente provinciale ACSI – Bari, il tesoriere dott. Mezzina Michele, il consigliere e socio fondatore della ASD Don Tonino Bello Pol. APS Culturale ed il presidente dell'Associazione organizzatrice il sig. Domenico de Candia.

Un evento quello di ieri sera che ha dato vita e forma a uno dei messaggi di pace più forti di don Tonino, grande amante e cultore dell'arte: «È la bellezza che salverà il mondo. Scegliere per la vita significa amare la bellezza. Perché questo mondo che sta diventando così turpe e osceno sarà la bellezza a salvarlo. Amate la bellezza».

Molfetta. Il film sarà proiettato nelle sale cinematografiche il 22 settembre e vede nel cast anche il celebre artista molfettese Francesco Tammacco

molfettatimangioilcuoreIn rete le prime immagini di Ti mangio il cuore, il nuovo film del regista bitontino Pippo Mezzapesa. Tratto dall'omonimo libro-inchiesta di Carlo Bonini e Giuliano Foschini, edito da Giangiacomo Feltrinelli Editore, il film traccia l'esordio cinematografico della cantante Elodie a fianco dell'artista Francesco Patanè.

Ti mangio il cuore è un gangster movie, ma anche il racconto di una tragica storia d'amore che si dipana nella lotta tra famiglie criminali pugliesi.

Il film è girato interamente in bianco e nero, una scelta cromatica che per il regista va ad esaltare il racconto di una storia «contemporanea, eppure così profondamente ancestrale nei sentimenti, negli atti, nelle sentenze».

Oltre i protagonisti, il cast d'eccezione è composto da Michele e Brenno Placido, Lida Vitale, Francesco Di Leva, Tommaso Ragno, Giovanni Trombetta e Letizia Cartolaro.

Nel cast anche una presenza tutta molfettese rappresentata dall'attore e regista teatrale Francesco Tammacco, artista noto non solo a livello locale per essere il direttore artistico della compagnia Il Carro dei Comici, ma anche a livello nazionale per le sue collaborazioni con importanti nomi del entourage teatrale di rilievo come Andrea Buscemi e Oreste Castagna, quest'ultimo attore, regista e formatore teatrale volto noto di Rai Yoyo.

La carriera da attore cinematografico di Francesco Tammacco continua dopo la sua partecipazione come attore e come sceneggiatore in Abulia, short movie cha sarà possibile vedere in autunno su Amazon Prime, e come attore protagonista in Globalismo affettivo, due lungometraggi del pluripremiato regista ruvese Michele Pinto.

Ti mangio il cuore, prodotto dalla Indigo film con Rai cinema e con il supporto logistico di Apulia Film Commission è stato girato interamente in Puglia per una durata di otto settimane. Il film distribuito da 01 Distribution sarà proiettato nelle sale cinematografiche il prossimo 22 settembre.

Ancora una grande successo per i nostri artisti e per il cinema pugliese che tanto ha da raccontare far conoscere della nostra terra in Italia e nel Mondo.

 

 

Molfetta. Il 30 e il 31 luglio sarà in città un ambulatorio dermatologico per screening gratuiti della pelle

molfettacrocerossavssun190722Arriva a Molfetta A prova di estate protetti 2022. Il tour della prevenzione della Croce Rossa Italiana, in campo con un Ambulatorio dermatologico per screening gratuiti della pelle, sarà a Molfetta il 30 e il 31 luglio.

Il progetto, partito nel 2019 e giunto ormai al suo quarto anno di vita, nasce dal forte desiderio di NIVEA SUN e Croce Rossa Italiana di aumentare la consapevolezza sui rischi per la salute dovuti all’esposizione ai raggi UV e prevenire le malattie della pelle.

L’iniziativa per quest’anno prevede in concreto un tour di 6 tappe in ambulatorio mobile. Ad ogni tappa un medico dermatologo fornirà accesso gratuito ad una visita dermatologica.

L’intento è quello di offrire un primo screening dermatologico promuovendo uno stile di vita sano e l’utilizzo di creme solari protettive a elevato potere schermante.

Primo passo, questo, per prevenire le scottature, proteggere la pelle e ridurre il rischio di malattie. Il 30 e il 31 luglio, il tour con il suo ambulatorio mobile, farà tappa a Molfetta.

In quest’occasione, oltre alla visita medica gratuita del medico dermatologo, saranno svolte anche altre attività di supporto a cura degli operatori della CRI che saranno a disposizione della popolazione.

Al fine di evitare assembramenti è consigliato prenotare la visita attraverso la compilazione del form al link https://forms.gle/xsfDQCbRWQ3vqKQi7 oppure inviando un sms al 334 14 85 770 o una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Per saperne di più sul progetto e per maggiori informazioni contattaci al seguente recapito telefonico 334 14 85 770, oppure per e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., o attraverso la Pagina Facebook - https://www.facebook.com/crimolfetta/ e il sito internet: www.crimolfetta.com

 

 

 

 

 

 

Foto di copertina: Chezbeate da Pixabay

Molfetta. Le parole dell'ex giocatore del Bari: «Darò il massimo per questa maglia e spero di dare il contributo che questa piazza merita»

molfettacalciostasi190722cOperazione di mercato in entrata per il Molfetta Calcio, che si assicura le prestazioni del calciatore Gianluca Stasi. Il centrocampista classe 2002 ha vestito la maglia di Picerno, Bari e Bitonto, dimostrando di essere un giocatore di ottima prospettiva.

Ai microfono rivela: «Il Molfetta si era interessato a me già due stagioni fa, per cui non ci ho pensato due volte non appena ho ricevuto la chiamata di mister Bartoli.Mi metto a totale disposizione, darò il massimo per questa maglia e spero di dare il contributo che questa piazza merita».

Sulla nuova stagione, il talento ex Bari, dice la sua: «Sarà un campionato molto competitivo. Mi farò trovare pronto e metterò a disposizione della squadra la mia duttilità in campo. Ai tifosi dico di supportarci, insieme faremo grandi cose».

Molfetta. Lo scambio di giovani ha coinvolto 5 nazioni e 30 ragazzi dai 18 ai 25 anni che si sono confrontati sulle competenze trasversali

molfettainco190722Secondo lo Stanford Research Institute International, il 75% del successo a lungo termine sul lavoro non dipende principalmente dalle certificazioni acquisite, ma soprattutto dalla capacità di mettere in atto quelle che vengono definite competenze chiave, in ambito europeo soft skills.

Se dovessimo dare una definizione di soft skills potremmo dire che sono tutte quelle competenze basilari o abilità fondamentali che aiutano un individuo ad adattarsi e ad assumere atteggiamenti positivi in modo da riuscire ad affrontare efficacemente le sfide poste dalla vita professionale quotidiana.

Empatia, comunicazione, team building, consapevolezza, problem solving, creatività, intelligenza emozionale sono infatti alcune delle abilità fulcro dell’ultimo youth exchange promosso dall’Associazione InCo Molfetta Aps con il sostegno dell’Agenzia Nazionale per i Giovani, responsabile dei fondi Erasmus+, capitolo gioventu’, per l’Italia.

Con Soft Skilling Youth Unemployment, 30 giovani provenienti da Italia, Spagna, Grecia, Lituania e Romania hanno avuto l’occasione di sviluppare, attraverso metodi non formali, competenze utili alla propria vita personale e professionale, il tutto unito dall’esperienza valoriale dell’interculturalità e dalla voglia di conoscere differenti culture, tradizioni, paesi europei.

Lo scambio, che si è svolto a Molfetta, per una settimana a partire dal 14 luglio scorso, ha permesso ai partecipanti non solo di mettersi in gioco e uscire dalla loro comfort zone, ma anche di approfondire, in modo più consapevole, abilità, strumenti e metodi utili al fine di migliorare le loro possibilità di ricercare e ottenere nell'immediato e nel prossimo futuro un lavoro.

Per chi volesse avere maggiori informazioni o partecipare ai prossimi scambi di giovani, gratuiti ed aperti a tutti i ragazzi dai 13 ai 30 anni, può contattare l’associazione InCo Molfetta alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino