MOLFETTA. NEGLI UCI CINEMAS ARRIVA TEATRO ALLA SCALA. IL TEMPIO DELLE MERAVIGLIE

By Novembre 23, 2015

UCIMOLFETTA - Il 24 e 25 novembre negli UCI Cinemas arriva Teatro alla Scala. Il Tempio delle Meraviglie, il film distribuito da Nexo Digital che racconta la storia di uno dei teatri più suggestivi del mondo, che durante la storia ha legato il suo nome ad artisti come Giuseppe Verdi, Giacomo Puccini, Arturo Toscanini, Maria Callas e Luchino Visconti, per arrivare in tempi più recenti a Claudio Abbado e Riccardo Muti. Tra i protagonisti d’eccezione del film ci sono i direttori d’orchestra Daniel Barenboim e Riccardo Chailly, i cantanti Mirella Freni e Plácido Domingo e i celebri ballerini Carla Fracci e Roberto Bolle, oltre ai sovrintendenti Pereira, Lissner e Fontana.

Sin dalla sua inaugurazione nel 1778 il Teatro alla Scala di Milano ha ospitato la grande opera italiana. Ancora oggi come allora, quando le luci si abbassano, le emozioni prendono vita e il pubblico ammutolisce, in attesa di un altro spettacolo mozzafiato. Ed è questa l’atmosfera che le videocamere, accompagnate dalla voce narrante di Sandro Lombardi, riprendono in quei corridoi che hanno visto 237 anni di storia.

Gli autori Luca Lucini e Silvia Corbetta hanno dichiarato: “Immediatamente è stato chiaro che se avessimo voluto carpire i segreti di quasi 250 anni di storia del Teatro alla Scala di Milano, avremmo dovuto narrare ciò che la Scala è: una fabbrica di emozioni e un luogo unico al mondo, dove si concentrano passione, sacrificio, talento e dedizione. Abbiamo abbandonato la rigidità del racconto prettamente cronologico e ci siamo lasciati trasportare dalle rapide di un fiume fatto di luci, musiche, immagini, silenzi”.

Teatro alla Scala. Il Tempio delle Meraviglie vede anche la fotografia di Luca Bigazzi e la partecipazione straordinaria di
Bebo Storti nel ruolo di Domenico Barbaja,
Francesca Inaudi nel ruolo di Marietta Ricordi,
Filippo Nigro nel ruolo Bartolomeo Merelli,
Giuseppe Cederna nel ruolo dell’Ingegnere Giuseppe Colombo, Andrea Bosca nel ruolo del concierge del Grand Hotel et de Milan, Gigio Alberti nel ruolo di Luigi Illica e infine  Pia Engleberth nei panni di Biki.

Tra le location d’eccellenza che compaiono nel film anche il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia con la centrale termoelettrica Regina Margherita, che fa da sfondo alla ricostruzione di una scena in cui l’ingegner Colombo “attiva” la luce elettrica alla Scala.

Il 24 e il 25 novembre Teatro alla Scala. Il Tempio delle Meraviglie sarà proiettato nelle seguenti multisale: UCI Ancona, UCI Bicocca (MI), UCI Campi Bisenzio (FI), UCI Casoria (NA), UCI Cinepolis Marcianise, UCI Curno (BG), UCI Ferrara, UCI Fiumara (GE), UCI Lissone (MB), UCI Mestre, UCI MilanoFiori (MI), UCI Molfetta (BA), UCI Moncalieri (TO), UCI Meridiana Casalecchio di Reno (BO), UCI Montano Lucino (CO), UCI Messina, UCI Parco Leonardo (RM), UCI Perugia, UCI Piacenza, UCI Pioltello (MI), UCI Porta di Roma (RM), UCI Firenze, UCI Fiume Veneto (PN), UCI Venezia Marcon, UCI Porto Sant’Elpidio (FM), UCI Reggio Emilia, UCI Roma Est (RM), UCI Romagna Savignano sul Rubicone (FC), UCI Sinalunga, UCI Torino Lingotto, UCI Verona.

Le multisale che proietteranno il film solo il 25 novembre sono: UCI Alessandria, UCI Arezzo, UCI Cagliari, UCI Catania, UCI Certosa (MI), UCI Palermo, UCI Roma Marconi UCI Senigallia (AN), UCI Villesse (GO), UCI Jesi (AN), UCI Pesaro, UCI Fano (PU), UCI Palariviera (San Benedetto del Tronto), Multisala Gloria by UCI Cinemas.

La programmazione del film nelle multisale UCI Cinemas e gli orari degli spettacoli sono disponibili sul sito www.ucicinemas.it. Le prevendite per l’acquisto dei biglietti sono aperte presso le casse delle multisale UCI che proiettano la rassegna, tramite internet sul sito www.ucicinemas.it, call center (892.960), App di UCI Cinemas per iPhone, iPod Touch e per iPad (scaricabile gratuitamente da App Store), Android (scaricabile da Google Play) e Windows Phone.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.ucicinemas.it o la pagina ufficiale di Facebook di UCI Cinemas all’indirizzo: www.facebook.com/home.php#!/ucicinemasitalia.

In alternativa contattare il call center al numero 892.960.

 

NOTE SUGLI AUTORI

Luca Lucini

Luca Lucini nasce a Milano nel 1967. Inizia la sua carriera di regista con piccole produzioni sperimentali autoprodotte. Gira numerosi video musicali per diversi artisti, fra cui Ligabue, Giorgia, Laura Pausini, e approda quindi alla regia pubblicitaria, lavorando per diversi brand, sia nazionali che internazionali. Dopo il primo corto “Il sorriso di Diana”, avvia una carriera di regista cinematografico che assomma già sei lungometraggi, dove lavora con tutti i più conosciuti attori italiani: “Tre metri sopra il cielo” (2004) e “L’uomo perfetto” (2005) con un esordiente Riccardo Scamarcio; le commedie corali “Amore, bugie & calcetto” (2008) con Claudio Bisio, Claudia Pandolfi e Angela Finocchiaro, e “Oggi sposi” (2009) con Filippo Nigro e Michele Placido; il dramma “Solo un padre”(2008) e “La donna della mia vita” (2010), con Luca Argentero e Alessandro Gassman. Nel 2010 fonda assieme a Raffaello Rianigiani e Mauro Belloni la casa di produzione Maremosso, specializzata in documentari e film indipendenti.

 

Silvia Corbetta

Silvia Corbetta nasce a Monza nel 1978. Si laurea in Architettura al Politecnico di Milano e si diploma in pianoforte al Conservatorio di musica di Brescia. Nel 2009 pubblica il saggio “Olivier Messiaen: Saint François d’Assise. Cammino verso la joie parfaite” per Zecchini Editore e nello stesso anno inizia a lavorare per il canale televisivo Classica come consulente musicale e presentatrice. Nel 2010 è coordinatrice di redazione nella stesura di cataloghi musicali per la Carisch S.p.A. Dal 2013 collabora anche con la RSI presentando le dirette radio della Stagione concertistica “Celebrating” trasmesse su Rete Due. È autrice del documentario “Arena 100. Un secolo di musica”, del volume dedicato a Rigoletto di Giuseppe Verdi per la collana “La grande opera italiana al Teatro alla Scala” realizzata in collaborazione con il Corriere della Sera e pubblicata da Skira Classica, di un numero speciale “Music & Book Gallery” sulla storia di Aida di Giuseppe Verdi all’Arena di Verona e curatrice del libro “1913-2013 I Arena di Verona” pubblicato per i cento anni del Festival dell’Arena di Verona.

Last modified on Mercoledì, 02 Dicembre 2020 13:37

JoomBall - Cookies

© 2020 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino