MOLFETTA. I TAMPONI DONATI DALLA CONSFRU SARANNO USATI PER TUTTO IL PERSONALE SCOLASTICO

By Dicembre 11, 2020

MOLFETTA. Diecimila mascherine chirurgiche e mille tamponi antigenici sono stati donati, nel corso di una breve cerimonia, al Comune di Molfetta. Presenti il consigliere comunale delegato del Sindaco per l’emergenza Covid, Pasquale Mancini, l’assessore all’igiene e vice presidente della rete italiana Città Sane, Ottavio Balducci, la titolare dell’azienda Consfru, che ha effettuato la donazione, Anna Introna, a cui vanno i ringraziamenti del Sindaco e di tutta l’Amministrazione. «Ora, grazie a questa donazione, dobbiamo partire con uno screening mirato», il commento di Mancini, a margine dell’incontro. Sarà l’assessore Balducci, anche in qualità di medico, a coordinare lo screening con personale medico e paramedico volontario. «Ho sentito i dirigenti scolastici e – conferma il sindaco, Tommaso Minervini - abbiamo concordato di sottoporre, ovviamente, su base volontaria, tutto il personale scolastico ai tamponi prima della riapertura delle scuole dopo le vacanze. Così da avere massima protezione per il personale e per gli alunni. Ringrazio l’azienda che ha donato i tamponi».

 

 

Last modified on Venerdì, 11 Dicembre 2020 15:08

JoomBall - Cookies

© 2020 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino