MOLFETTA. CALCIO. DOMENICA AL PALA POLI ARRIVA LA CAPOLISTA TARANTO

MOLFETTA. Domenica 16 maggio con fischio d’inizio previsto alle ore 16.00 andrà in scena Molfetta Calcio- Taranto: match di cartello valevole per la 30esima giornata del campionato di serie D girone H. I biancorossi, virtualmente salvi, vorranno rimediare alla sconfitta rimediata a Gravina e proseguire nel proprio positivo score casalingo (8 V, 5 P, 1 S al Poli in stagione) mentre gli ospiti, attualmente primi in classifica, vorranno riprendere a far punti dopo la sconfitta interna rimediata con il Portici (risultato non ancora omologato ndr) e la pressione esercitata dalle dirette inseguitrici. Nel match di andata si imposero gli jonici per 3-1 grazie alle reti di Serafino, Diaz e Corvino. Per i biancorossi a segno Strambelli (ex di turno al pari di capitan Di Bari). Il match sarà trasmesso in diretta da Antenna Sud- canale 85. Le parole di mister Bartoli :“Si tratta di un match importante: per il Taranto sarà una sfida decisiva mentre per noi si tratta di una partita che può consentirci di far punti per ambire ad una posizione di classifica migliore; anche se ovviamente non è facile. Dal punto di vista mentale e fisico, i ragazzi hanno dato tantissimo sinora per raggiungere l’obiettivo della salvezza (non ancora aritmetico ma di fatto consolidato ndr); hanno bruciato tante energie nervose e fisiche: qualcuno ha giocato tutte le gare e ora sta risentendo un po'. Pian piano, come è già avvenuto nelle ultime gare, faremo giocare anche ragazzi che hanno giocato meno. È giusto dare la possibilità a tutti di esprimersi e di dimostrare alla società del Molfetta che potrebbero essere calciatori importanti anche per la prossima stagione. Di qui sino alla fine della stagione, prepareremo ovviamente ogni gara come sempre e cercheremo di dare il massimo con la tranquillità di aver praticamente raggiunto un traguardo importante come quello della salvezza. Fare risultato con il Taranto è difficilissimo. Ci vuole tanto spirito di sacrificio e la voglia di lottare su ogni pallone per scalare ancora di più la classifica; questo di certo non mancherà però è chiaro che per centrare un risultato positivo contro squadre del genere occorrono una serie di fattori. Il corretto approccio mentale per me resta sempre l’aspetto fondamentale sul quale lavorare perché è quello che fa la differenza nella maggior parte dei casi in gara”.

 

Foto di Sergio Porcelli

Last modified on Venerdì, 14 Maggio 2021 18:50

JoomBall - Cookies

© 2020 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino