MOLFETTA. A MATTIA DE GOL LE CHIAVI DELLA DIFESA DELLA MOLFETTA CALCIO

MOLFETTA. Quarto volto nuovo in difesa per la Molfetta Calcio. Dopo gli arrivi dei giovani “senior” Panebianco e Demoleon e dell’under Pinto, il club presieduto da Ennio Cormio affida le chiavi della propria difesa all’esperto Matteo De Gol.
Classe 1989, difensore centrale dal fisico importante, De Gol sa ben destreggiarsi anche come terzino destro e sinistro risultando una pedina fondamentale nello scacchiere di mister Renato Bartoli. L’atleta di Latina, nell’ultima stagione, ha vestito la maglia del Gravina, ma ben conosce il girone H, grazie alle esperienze alla Grumentum Val D’Agri e al Francavilla in Sinni. Per lui importanti esperienze, in serie D, con il Cynthia, la Turris e il Castelli Romani, team con cui ha vinto la quarta serie approdando in serie C, categoria che ha difeso con la maglia dei Castelli Romani, ma anche con le piazze storiche di Aversa Normanna, Avellino e Torres, per un totale di 62 presenze tra i professionisti.
A De Gol il compito di portare esperienza ad un reparto ricco di talento.

Last modified on Venerdì, 30 Luglio 2021 11:36

JoomBall - Cookies

© 2020 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino