MOLFETTA. BORGOROSSO SCONFITTO A TESTA ALTA DAL CORATO

By Settembre 20, 2021

MOLFETTA. Il Borgorosso Molfetta ha perso 2-0 alla prima uscita casalinga del suo campionato: il Corato Calcio ha espugnato il "Paolo Poli" con due reti messe a segno nei primi e negli ultimi minuti di partita. Nel mezzo ci sono stati novanta minuti fortemente condizionati dall'arbitraggio, con diverse decisioni rivedibili da parte del direttore di gara, il sig. Paladino della sezione di Lecce: una su tutte, il rosso a Marco Vitale che dopo sei giri d'orologio ha lasciato in dieci i padroni di casa. Il Corato ha sbloccato subito il match, portandosi in vantaggio al 2° minuto con l'inserimento di Di Rito su calcio d'angolo. Due minuti dopo, ospiti vicini al raddoppio con Telesca: rete annullata per fuorigioco. Proprio al 6° c'è la prima svolta della partita: Vitale interviene su Ventura in mezzo al campo, con un contrasto che viene severamente punito dal direttore di gara con il rosso diretto. Da quel momento la partita si mette in discesa per i neroverdi che però faticano a trovare la seconda rete nonostante la superiorità numerica. Al 23° doppio intervento di De Santis che nega il gol sempre a Di Rito, mentre i biancorossi si fanno avanti nella parte finale di primo tempo: al 30° ottima chance per Bruno Sallustio ma il suo tiro d'esterno viene deviato in corner. Al 33° cross dalla sinistra che trova tutto solo in area Anselmi: il suo colpo di testa è troppo centrale e non crea problemi all'estremo difensore coratino. Gli ospiti rispondono con Di Rito al 39°e De Santis ancora una volta gli dice no con un bel tuffo. Il primo tempo si chiude con un'occasione d'oro per il Borgorosso: sinistro a giro di Roselli che finisce di pochissimo oltre l'incrocio dei pali, dando a primo impatto anche l'illusione del gol. Nella ripresa, complice la stanchezza dei primi 45 minuti, i molfettesi non riusciranno mai a rendersi pericolosi in attacco e anzi rischiano a più riprese di subire il secondo: il Corato sfiora il raddoppio prima con Daiello al 55° e poi con Lezzi al 63°. Seguono delle opportunità ghiotte per Cotello al 69° e Marolla al 74° ma, complice l'imprecisione delle conclusione, i padroni di casa restano in partita. Solo al minuto 88 il Corato raddoppia: ancora un inserimento su calcio d'angolo, questa volta da parte del neoentrato Bozzi che batte il portiere biancorosso per il definitivo 2-0. Prossimo impegno per la squadra molfettese domenica prossima in casa del Manfredonia.

 

Last modified on Lunedì, 04 Ottobre 2021 19:40

JoomBall - Cookies

© 2020 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino