MOLFETTA. IL VICE BRIGADIERE GIUSEPPE SALLUSTIO TRA I PROTAGONISTI DELLA CERIMONIA DI CONSEGNA DELLE ONORIFICENZE DELL'ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA

By Ottobre 16, 2021

MOLFETTA. C’è anche un molfettese tra i dodici appartenenti all’Arma dei carabinieri, che hanno ricevuto i diplomi delle onorificenze al "Merito della Repubblica Italiana" , concessi con Decreto del Presidente della Repubblica. Si tratta del vice brigadiere, dottor Giuseppe Sallustio. La cerimonia di consegna dell’ambito riconoscimento si è svolta nel Salone degli Specchi di Prefettura. Presenti il Prefetto di Bari dott.ssa Antonia Bellomo, il Comandante Regionale dei Carabinieri Gen. B. Stefano Spagnol, il Comandante Provinciale dei Carabinieri Colonello Francesco de Marchis, il sindaco metropolitano Antonio Decaro e i Sindaci dei Comuni di residenza degli insigniti. «E’ questa la Molfetta che ci piace raccontare. Sono questi i figli di Molfetta che ci rendono orgogliosi – il commento del Sindaco Tommaso Minervini, presente alla cerimonia di consegna del diploma di merito – Il vice brigadiere Sallustio, che ha solo 38 anni, è il più giovane tra gli insigniti e con il suo coraggio si è conquistato un posto tra gli eroi del nostro tempo». Il vice brigadiere Sallustio, mentre era servizio con un altro suo collega, a Moschiano nel Vallo di Lauro, a rischio della propria vita, è riuscito a mettere in salvo una donna e le sue due nipotine allontanandole dall’abitazione all’interno della quale era divampato un incendio.



Last modified on Sabato, 16 Ottobre 2021 09:52

JoomBall - Cookies

© 2021 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino