MOLFETTA. DOMANI ALLE 18.30 LA MOLFETTA CALCIO FEMMINILE AFFRONTERÀ IL NITOR BRINDISI NEL SECONDO TURNO DI COPPA ITALIA D’ECCELLENZA

MOLFETTA. Sarà un fine settimana di grande calcio a Molfetta. Una domenica che si prospetta ricca di emozioni. Dopo l’attesissimo derby tra Molfetta Calcio e Bisceglie,  domenica 19 dicembre alle ore 18.30 scenderà in campo anche la Molfetta Calcio Femminile nel secondo turno di Coppa Italia d’Eccellenza. Avversario sarà il Nitor Brindisi, reduce da un prezioso pareggio contro il Phoenix Trani di domenica scorsa. Le ragazze allenate da Vincenzo Petruzzella e Donatella di Bisceglie sono immediatamente chiamate al riscatto contro le salentine dopo la prima sconfitta rimediata in trasferta con il Trani. Ad accogliere le biancorosse ci saranno gli spettatori del P.Poli per la prima partita in casa di questa stagione agonistica. Nonostante la sconfitta, diversi sono stati gli spunti positivi ed incoraggianti che fanno ben sperare per il secondo match. L’avversario è sicuramente alla portata della Molfetta Calcio Femminile, affrontato poco più di quindici giorni fa in un triangolare amichevole vinto proprio dalle biancorosse. Allo stesso tempo c’è tanta voglia di far bene e di dare una smossa decisiva alla classifica. Durante gli allenamenti sono stati perfezionati proprio quegli aspetti che tanto sono mancati durante la prima uscita ufficiale contro il Phoenix Trani. Di questo ha parlato il mister Vincenzo Petruzzella durante la classica conferenza stampa pre partita. «Tra le ragazze c’è sicuramente tanta voglia di far bene – ha commentato – e di reagire subito alla sconfitta rimediata a Trani. Nelle sessioni di allenamento abbiamo cercato di analizzare gli aspetti che hanno causato la sconfitta. Siamo ben consapevoli delle nostre forze – ha proseguito Petruzzella – ma non dobbiamo commettere l’errore di sottovalutare l’avversario come probabilmente abbiamo fatto contro il Phoenix Trani». Determinanti, in questa primissima fase della stagione, si stanno rivelando i nuovi ingressi in grado di allungare la panchina e sopperire alle difficoltà dello scorso anno. Tra coloro che si sono unite alla squadra già da settembre c’è Maria Grazia Giancaspro. «Ho trovato un ambiente che punta alla crescita – ha commentato l’attaccante biancorossa – e a far bene. Siamo soddisfatte per quanto fatto sinora e siamo già pronte a riscattare la sconfitta di quindici giorni fa. Cosi come apprezzo fortemente la voglia di questa società di continuare a puntare sui veri valori dello sport dentro e fuori dal campo».

 

 

Last modified on Sabato, 18 Dicembre 2021 09:39

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino