MOLFETTA. IL GAL PONTE LAMA CHIUDE IN ATTIVO IL 2021. I COMMENTI DEI PROTAGONISTI

MOLFETTA. Il Gruppo di Azione Locale Ponte Lama, di cui fa parte anche Molfetta, nel corso del 2021 è riuscito ad utilizzare il 57,51 per centro delle risorse finanziarie pubbliche previste con la realizzazione e l’avvio di progetti finalizzati alla crescita del territorio e delle professionalità che è in grado di esprimere. «Si tratta di un risultato importante che – sottolinea il Sindaco, Tommaso Minervini - premia il lavoro svolto dal Consiglio ci Amministrazione del Gal, a cominciare dal suo presidente. Giacomo Patruno, e dal vice presidente Pietro Capursi Nappi, in sinergia con gli altri componenti dello staff, con le amministrazioni comunali di Bisceglie, Molfetta e Trani e con gli organi regionali». I fondi investiti dal GAL Ponte Lama scarl hanno sfiorato i quattro milioni di euro, un risultato per nulla scontato data la situazione complicata delineatasi a causa della pandemia ancora in atto.«Sono lieto di annunciare che il Gruppo di Azione Locale Ponte Lama, che mi onoro di presiedere, ha raggiunto la percentuale del 57,51% di spesa pubblica. Considerando che il livello da raggiungere era del 55% - conferma Giacomo Patruno, presidente del GAL Ponte Lama - mi sembra doveroso ringraziare innanzitutto l’Assessorato all’Agricoltura della Regione Puglia, che coordina il programma LEADER, e poi tutto il Consiglio di amministrazione, lo staff e i soci del Gal». «Mi sento in dovere di ringraziare le Amministrazioni Comunali di Bisceglie, Molfetta e Trani e gli operatori privati che hanno creduto nella nostra struttura da sempre attenta ad assistere i beneficiari nella realizzazione dei progetti presentati, al fine di raggiungere un obiettivo ben più ampio, ossia lo sviluppo economico e sociale del nostro territorio», conclude Pietro Capursi Nappi, vicepresidente del GAL Ponte Lama.

Last modified on Venerdì, 14 Gennaio 2022 10:24

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino