MOLFETTA. 28 E 29 MAGGIO WEEK-END ALLA SCOPERTA DELLE BELLEZZE DELLA CITTÀ DI MOLFETTA

fornari 2.1

MOLFETTA - Il progetto S.M.AR.T – Servizi Museali Artistici e Teatrali gode del patrocinio di Regione Puglia – Assessorato all'industria turistica e culturale, gestione e valorizzazione dei beni culturali, Città Metropolitana di Bari, Comune di Bitonto, del Museo diocesano di Molfetta.  “Che facciamo di bello? Musei e Sperimentazioni a Sud” è una proposta, destinata alle scuole, alle famiglie, ai curiosi e agli appassionati d'arte, per scoprire in modo nuovo il patrimonio storico artistico di Puglia e Basilicata. Sabato 28 e domenica 29 maggio, nei siti museali che hanno aderito all'iniziativa (Bari – Bitonto – Brindisi – Fasano – Grottaglie - Matera – Molfetta), i cosiddetti servizi museali aggiuntivi – visite guidate, laboratori didattici, nuove tecnologie applicate alla fruizione – saranno gratuiti per tutti. Obiettivo del progetto è educare i più giovani al bello, anche attraverso formule e strumenti nuovi come il teatro e le tecnologie digitali e, allo stesso tempo, mettere in rete le competenze, la passione e l'inventiva di soggetti privati, impegnati da anni nella gestione di servizi aggiuntivi in spazi d'arte e di cultura (Camera a Sud soc. coop., FeArT soc. coop, Fatti d'Arte, A.R.S. soc. coop., Arta Aps, Sistema Museo soc. coop). Le attività in programma – visite guidate, laboratori didattici, performance teatrali – sono gratuite. Il programma completo delle attività, i siti coinvolti e i contatti sono disponibili su  www.cooperativaulixes.it/smart.  Per partecipare alle iniziative è necessario prenotare. Anche al Museo Diocesano di Molfetta risuona la domanda “Che facciamo di Bello?”. Sabato 28 maggio, attività gratuite per scuole e famiglie: laboratori didattici, perfomance di danza e teatro, cacce al tesoro. Sabato mattina dalle 10:00 alle 13:00 quattro laboratori didattici e una performance teatrale, a cura di Fatti d'Arte, per le scuole per scoprire le prestigiose collezioni del Museo, in particolare la bellissima Biblioteca Monumentale e la Pinacoteca Antica. I ragazzi si cimenteranno con la scrittura con l’inchiostro e penna d’oca su pergamena e vedranno dal vivo antichi manoscritti in pergamena; oppure, osservando i tanti ritratti del museo proveranno a cimentarsi con la realizzazione di un vero ritratto. Sabato pomeriggio dalle 17:30 alle 20:30 le attività saranno dedicate alle famiglie con bambini: un laboratorio sul ritratto, un laboratorio sul libro antico, performance di danza a cura di Fatti d'Arte, una Caccia al tesoro al Museo oppure al Duomo di San Corrado. Tutte le attività sono gratuite ma è obbligatoria la prenotazione (3484113699 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.). Gli appuntamenti alla scoperta del Bello continuano domenica 29 maggio con “Raccontami Molfetta”, iniziativa organizzata dallo IAT Molfetta nell’ambito del Progetto di Alternanza Scuola – lavoro con il Liceo “Vito Fornari”, che ha interessato alcuni studenti dell’indirizzo linguistico, guidandoli alla scoperta e alla conoscenza del settore turistico e culturale. Domenica 29 maggio gli studenti accompagneranno i visitatori alla scoperta del borgo antico e dei monumenti di particolare interesse, quali il Torrione Passari, la Chiesa della Morte, il Duomo antico. Le visite partiranno dall'Ufficio IAT, sito in via Piazza n. 27 e si snoderanno lungo il percorso per tutta la mattinata. Le visite saranno gratuite, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 ci saranno due turni di visita:

-I turno: 10.30

-II turno: 11.30.

Non è necessaria la prenotazione e si richiede massima puntualità.

Per ulteriori informazioni telefonare all’Ufficio IAT, 080 3340519.

Last modified on Mercoledì, 02 Dicembre 2020 13:37

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino