LOTTA LIBERA, MARTINO PILIERO E’ CAMPIONE ITALIANO UNDER 17

Molfetta. Il Peam Palomba vince il suo primo titolo italiano, conquistati anche un argento e un bronzo

molfettateampalomba2Buona la prima. L’ASD Palomba Francesco Wellness Club, al primo appuntamento con il campionato italiano under 17, tenutosi ad Ostia sabato 19 marzo, torna a Molfetta dopo aver conquistato i tre gradini del podio. Ed erano in trepidazione i 10 giovani lottatori, accompagnati dai tecnici Tommaso Cilardi e Nicolangelo Samarelli, vogliosi di misurarsi sul prestigioso palcoscenico del Centro Olimpico Matteo Pellicone, dopo una lunga assenza dalle competizioni a causa dell’emergenza Covid-19.

Tre erano i sicuri protagonisti alla vigilia, Martino Piliero, Mirko De Nichilo e Giuliano Spaccavento e tre sono state le medaglie conquistate.

Grande prova di Martino Piliero che si è aggiudicato il titolo di Campione Italiano under 17 nella categoria 110 kg, mostrando una netta supremazia su tutti gli avversari incontrati. L’atleta molfettese, sedicenne, infatti ha vinto per superiorità tecnica, prima del limite, tutti gli incontri di qualificazione alla finale, conquistando 28 punti tecnici senza perderne alcuno. In finale, invece, ha incontrato un avversario 10 kg più pesante, e si è dovuto “accontentare” di una vittoria con punteggio “solo” per 4 a 0. Martino Piliero con questa prestazione punta decisamente al Campionato europeo U17 che si svolgerà nel mese di giugno a Bucarest e ancor di più ai Mondiali di luglio che si terranno a Ostia proprio al Centro Olimpico Matteo Pellicone.

Mirko De Nichilo, nella categoria 92 kg, invece, ha conquistato la medaglia d’argento, un secondo posto che lascia l’amaro in bocca. L’atleta biscegliese pur conquistando la finale con un percorso netto di tre vittorie prima del limite, con 26 punti tecnici conquistati e 0 persi, si è dovuto arrendere al suo avversario nell’incontro valevole per l’oro, con un punteggio di 14 a 8. Sul mancato titolo italiano ha inciso sicuramente il lungo periodo di assenza alle gare, ma, prima dei tornei internazionali estivi a cui l’atleta ambisce, ci saranno occasioni per cercare di convincere la nazionale italiana di meritare la convocazione.

Sul gradino più basso del podio, nella categoria 110 kg, è salito Giuliano Spaccavento. L’atleta molfettese, dopo aver vinto meritatamente due incontri, nulla ha potuto fare contro il suo amico Martino Piliero che gli ha precluso l’accesso alla finale e quindi la possibilità di vincere una medaglia più prestigiosa.

Buoni i piazzamenti per gli altri atleti del “Team Palomba”: Giada Capuano 4° kg 69, Rossella Palomba 5° kg 61, Lisa Spaccavento 6° kg 69, Nicolò Mastrofilippo 7° kg 65, Giuliano Polacco 8° kg 92, Diego Ragno 11° kg 65, Daniele Rapanaro 11° kg 71 ed Elvio Minervini 13° kg 71.

Infine nella classifica per società il team Palomba ha conquistato il 5° posto nella lotta libera maschile e il 7° posto nella lotta femminile, risultando essere in entrambe le competizioni la più forte squadra pugliese.

Grande la soddisfazione del tecnico dott. Giuliano Palomba per la conquista del primo Titolo Italiano: «Per questi ragazzi non era facile cimentarsi su alti livelli dopo un periodo di assenza di oltre 24 mesi dalle competizioni sportive. Bravissimo è stato Martino Pilerio che ha saputo esprimere al meglio le sue qualità tecnico tattiche e bravi anche gli altri atleti i quali avranno tante occasioni per rifarsi. L’auspicio è che questo sia solo il primo dei tanti titoli italiani che l’ASD Palomba Francesco Wellness Club ha l’obiettivo di conquistare».

 

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino