INFLAMMATUS, LE ULTIME SETTE PAROLE DI CRISTO SULLA CROCE: LE SUGGESTIONI DI HAYDN IN SCENA NELLA CHIESA SAN PIO X

Molfetta. Il terzo e penultimo appuntamento con il Festival organizzato dalla Fondazione Musicale Valente è fissato per sabato prossimo

molfettainflammatuscontentSi intitola “Le ultime sette parole di Cristo sulla croce” di Haydn il terzo evento di Inflammatus, il Festival di Pasqua promosso dalla Fondazione Vincenzo Maria Valente presieduta da Vincenzo Carabellese e con la direzione artistica di Sara Allegretta.

Sabato 9 aprile alle ore 20, nella Chiesa San Pio X, la rassegna culturale che tanto successo sta riscuotendo, vivrà il terzo appuntamento. Nel sabato che precede la Domenica delle Palme e la Settima Santa, la figura di Gesù Cristo sarà al centro di un concerto per archi in cui a guidare il pubblico saranno le voci recitanti di Isabella Ragno e Zaccaria Gallo, dirette dal M° Nadir Garofalo, con l'Ensemble "Alter-Azioni".

La rappresentazione scenica e iconografica dei tormenti dell’animo umano, delle sue afflizioni più dense. “La Musica Istrumentale sopra le sette ultime parole del nostro Redentore in croce ovvero Sette Sonate con una introduzione ed alla fine un Terremoto, Hob:XX:1/4; op. 51”, fu composta da F.J. Haydn nel 1787, su commissione della Cattedrale di Cadice che ne aveva fatto richiesta l'anno prima.

Sette Adagi da eseguire nel corso della liturgia solenne del Venerdì Santo caratterizzati da un climax che nelle note segue tutti gli ultimi momenti della vita di Cristo come raccontato dal Vangelo di Matteo. La versione proposta è quella per quartetto in un adattamento per orchestra d’archi, che sarà preceduta dalla guida all’ascolto della Prof.ssa Sara Allegretta.

Il costo del ticket per assistere a "Inflammatus" è di 10 euro, oltre i diritti di prevendita.

Last modified on Martedì, 05 Aprile 2022 14:23

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino