1° MAGGIO: MOLFETTA ONORA LA FESTA DEI LAVORATORI CON UN CORTEO CITTADINO

Molfetta. Le parole del primo cittadino Tommaso Minervini « Il Primo maggio è un momento prezioso di riflessione e di coesione sociale»

molfetta1maggio300422Nella giornata di domani, domenica 1°maggio, in villa comunale, alle ore 10 con i sindacati CGIL, CISL e UIL verrà deposta una corona al monumento dedicato a Giuseppe Di Vittorio, sindacalista, politico e antifascista, nato a Cerignola.

Dopo la cerimonia il corteo si sposterà in piazza Principe di Napoli dove si terranno degli interventi da parte di esponenti del mondo del lavoro. Questo sarà il programma del 1°maggio molfettese, festa dei lavoratori che vedrà la partecipazione della banda dell'associazione musicale Santa Cecilia.

«In un momento storico di globale difficoltà – afferma il sindaco Tommaso Minerviniil ruolo dei sindacati nella difesa dei diritti dei lavoratori assume una funzione di vitale importanza per la nostra società. L’articolo 1 della Costituzione ricorda che la nostra Repubblica è fondata sul lavoro, ma purtroppo le cronache continuano quotidianamente a parlare di morti bianche e di diritti negati. Secondo l’Inail, infatti, ci sono stati 189 morti sul lavoro in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Molfetta, in passato, ha pagato un tributo alto in nome del lavoro, dalla Truck center al Moby prince. Per questo il Primo maggio è un momento prezioso di riflessione e, assieme ai sindacati uniti, di coesione sociale».

Last modified on Sabato, 30 Aprile 2022 10:52

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino