DA MOLFETTA AD ANVERSA: SEI STUDENTI DEL “VESPUCCI” ALLA TALL SHIP RACES 2022

Molfetta. Sono in tutto 100 gli studenti della comunità europea cui è stata data l’opportunità di partecipare alla prestigiosa regata. Tra loro, ben 6 gli studenti provenienti dall’Istituto Nautico di Molfetta

molfettashipracevespuccicontentSei studenti dell’Istituto Tecnico Nautico “A. Vespucci” di Molfetta parteciperanno alla Tall Ships Race 2022, grazie alla stretta collaborazione con la STA-Italia e alla generosità del Sultano dell’Oman che, anche quest’anno ha messo a disposizione 100 borse di studio per gli studenti della comunità europea che vengono erogate dalla Oman Bursary Foundation.

I partecipanti si imbarcheranno il 16 luglio nel porto di Harlinger (Olanda) a bordo della nave scuola olandese Mongester e sbarcheranno il giorno 24 nel porto di Anversa.

«Condividere spazi stretti tutto il giorno – spiegano dall’IISS “A. Vespucci” – non avere molte distrazioni, come TV, videogiochi, smartphone o altro, consentirà agli allievi di prestare attenzione alle relazioni interpersonali creando sempre più forti legami che si potranno riversare sia nella relazione in classe, sia nel processo di apprendimento futuro.

L’esperienza del mare ha una forza educativa ed evocativa che poche altre realtà possono vantare di avere. L’innovatività del progetto è anzitutto metodologica e consiste nel trasformare la didattica in una Scuola d’Arte, proprio come già accadeva in passato per il lavoro sul mare.

L'idea è quella di far apprendere l'arte di andar per mare, conoscere la gente, arricchire gli occhi della grande ricchezza culturale e professionale che il mare dona, e tornare tra i banchi, dove trasformare quello che le mani hanno toccato ed il cuore ha imparato, in ricchezza per il proprio percorso di crescita nelle competenze specifiche dell'indirizzo Trasporti e Logistica».

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino