IL COMUNE DI MOLFETTA ASSUME 14 NUOVE RISORSE: ONLINE I BANDI PUBBLICI

Molfetta. Disposta la procedura di assunzione di 4 istruttori amministrativi, 2 istruttori tecnici, 5 agenti di Polizia Locale, 1 istruttore tecnico informatico, 1 istruttore direttivo amministrativo e 1 collaboratore amministrativo

molfettamunicipiodettaglioIl Comune di Molfetta è pronto ad assumere nuovo personale a tempo pieno e indeterminato. Come annunciato un mese fa, sono stati pubblicati sul sito istituzionale nella giornata di ieri, martedì 17 maggio, i bandi per il reclutamento di 14 nuove risorse da collocare in vari settori.

Nello specifico, in esecuzione del Piano occupazionale del 2021, l’ente comunale ha necessità di reclutare 14 nuove risorse: 4 istruttori amministrativi contabili (Cat. C); 2 istruttori tecnici (Cat. C) di cui 1 riservato alle FFAA; 5 agenti di Polizia Locale (Cat. C) di cui 2 riservati alle FFAA; 1 istruttore tecnico informatico (Cat. C); 1 istruttore direttivo amministrativo (Cat. D); 1 collaboratore amministrativo (Cat. B3).

Per candidarsi è necessario produrre la documentazione richiesta e presentare la domanda di partecipazione esclusivamente online, attraverso il portale dedicato. La scadenza alle ore 23.59 del 30esimo giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Per partecipare alla selezione è necessario eseguire, entro la data ultima di presentazione delle domande, un versamento di 10,33 euro attraverso il sistema PagoPA. Il giorno indicato per la prima prova scritta o per la preselezione, che si terrà nel caso in cui il numero delle domande fosse 20 volte superiore al numero delle risorse da assumere, il candidato dovrà presentare la stampa della domanda di partecipazione prodotta online, copia del versamento effettuato (non rimborsabile) e copia di un documento di riconoscimento.

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino