Print this page

TEAM PALOMBA: PILIERO, DE NICHILO, SPACCAVENTO I TRE ASSI DELLA LOTTA LIBERA

Molfetta. Il Team Francesco Palomba dopo i successi e i riconoscimenti ottenuti nei mesi precedenti a livello nazionale, presenta i tre atleti Piliero, De Nichilo e Spadavecchia saliti alla ribalta della lotta libera italiana

molfettateampalombacontent260522Sono trascorsi pochi mesi dalla sua nascita ma già la A.S.D Palomba Francesco Wellness Club è riuscita a mettere in luce tre dei suoi atleti: Martino Piliero, Mirko De Nichilo e Giuliano Spaccavento, da sempre allenati dal tecnico dott. Giuliano Palomba, seguiti da quest’anno anche dai tecnici Claudio De Mita, Tommaso Cilardi e Nicolangelo Samarelli.

Questi giovani nei mesi di marzo e di maggio sono riusciti a conquistare sei medaglie: tre ai campionati italiani under 17 e tre agli under 20, salendo alla ribalta della lotta italiana giovanile. Conosciamoli.

Martino Piliero, classe 2006, eccellente alunno del Liceo Scientifico “A. Einstein” di Molfetta, è il vincitore del titolo di campione italiano under 17 nei Kg 110 e del titolo di campione under 20 nei Kg 125. Per lui, quindi, si è rivelata una straordinaria stagione, unica anche per l’intero sport molfettese. Ora è in attesa delle convocazioni per i campionati europei e mondiali. «Ho deciso di iniziare questo sport - racconta Martino - sotto il consiglio di un mio compagno di classe. Non lo conoscevo bene come sport, ma dopo aver visto alcuni combattimenti mi sono subito appassionato. Ora, consiglierei la lotta a tutti. È uno sport completo che porta gli atleti alla conoscenza delle proprie capacità aumentando la prestanza fisica e la sicurezza in sé stessi. Da grande vorrei entrare in un Corpo di Polizia e possibilmente continuare a praticare questo sport fino a quando il mio fisico me lo permetterà».

Mirko De Nichilo, classe 2005, bravo alunno del Liceo Scientifico “Leonardo Da Vinci” di Bisceglie, è il vicecampione italiano under 17 nei kg 92 e ha conquistato anche la medaglia di bronzo al campionato italiano under 20 nei Kg 86. Il prossimo obiettivo per l’atleta biscegliese è vincere le selezioni per partecipare ai prossimi campionati mondiali di lotta libera. «La lotta - riferisce Mirko - è sempre stato uno sport di famiglia e vederlo mi ha sempre appassionato. È uno sport per tutti, duro ma porta sempre tante soddisfazioni. Sicuramente ti aiuta a stare meglio con te stesso e con gli altri. Da grande vorrei entrare in un Corpo Militare e fare l’allenatore di lotta».

Giuliano Spaccavento, classe 2006, alunno dell’I.T.E.T “Gaetano Salvemini” di Molfetta, ha vinto sia la medaglia di bronzo al campionato italiano under 17, nei kg 110, sia la medaglia di bronzo al campionato under 20, nei kg 92, avendo la meglio su avversari più dotati fisicamente. «Ho deciso di praticare la lotta», afferma Giuliano «per seguire il sogno di mio nonno. Consiglio a tutti di praticare la lotta perché è la base di tutti gli sport di combattimento. Da grande vorrei entrare nella Marina Militare e continuare il sogno olimpico»

Last modified on Giovedì, 26 Maggio 2022 10:21

Related items