ASL BARI: ASSUNTI 709 OPERATORI SOCIO SANITARI. NUOVE ASSUNZIONI OSS ANCHE AL NOSOCOMIO DI MOLFETTA

Molfetta. In 22 hanno preso servizio ieri mattina, mentre gli altri neo assunti entreranno nei reparti tra il 16 giugno e il 1° luglio

molfettasanità010622Sono 52 gli operatori socio sanitari assunti a tempo indeterminato nell’ultima chiamata della ASL Bari, per un totale di 709 assunzioni perfezionate dal settembre 2020. In 22 hanno preso servizio ieri mattina, mentre gli altri entreranno nei reparti tra il 16 giugno e il 1° luglio, in modo da completare la sesta chiamata effettuata dall’Area Gestione Risorse umane attingendo dalla graduatoria del concorso regionale del Policlinico Riuniti di Foggia.

I neo assunti sono stati accolti da dirigenti delle Professioni infermieristiche e accompagnati sul posto di lavoro assegnato: unità operative e sale operatorie in particolare, ma anche l’Hospice di Monopoli e la Medicina penitenziaria.

Importante il ruolo della figura professionale dell’Oss, chiamato a rafforzare l’assistenza sanitaria nei presidi ospedalieri, a partire dal Di Venere e dall’Ospedale di Monopoli, con 12 nuovi arrivi ciascuno, mentre i restanti sono stati assegnati al San Paolo di Bari, Altamura, Molfetta, Putignano, Corato e Terlizzi.

Questi ultimi 52 Oss appartengono al sesto contingente convocato per l’assunzione in poco meno di due anni: in tutto 709 nuovi dipendenti, compresi 180 riservisti che, grazie al concorso, hanno potuto raggiungere la stabilità occupazionale.

 

Foto da Pixabay

Last modified on Mercoledì, 01 Giugno 2022 19:11

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino