AMBITO SOCIALE TERRITORIALE MOLFETTA – GIOVINAZZO, ISTITUITO NUOVO UFFICIO DI PIANO INTEGRATO

Molfetta. Dal 1° giugno scorso l'Ambito Sociale Territoriale di Molfetta - Giovinazzo si è dotato di un Ufficio di Piano integrato che ha portato all'assunzione di ulteriori 12 figure professionali tecnico-specialistiche

molfettaistituitoufficiopianointegratoL’ambito Sociale Territoriale di Molfetta e Giovinazzo, si conferma un ambito virtuoso, attento ai bisogni del territorio e aperto alle nuove sperimentazioni a favore della popolazione residente e in questo solco, dopo aver raggiunto il LEPS (livelli essenziali delle prestazioni) per il 2021 (1 assistente sociale ogni 5.000 abitanti,) lo conferma, lo amplia e lo potenzia attraverso l’assunzione di ulteriori 12 figure professionali tecnico-specialistiche: 3 Informatici; 3 Istruttori amministrativo/contabile; 2 Controller; 2 Coorditaori PUC; 2 Funzionari Educatori. 

Dal 1° giugno 2022 l’Ambito Sociale Territoriale di Molfetta - Giovinazzo si è dotato di un Ufficio di Piano integrato. Ciò a conferma dell’attenzione, sempre prestata ai contenuti materiali e garantistici indispensabili per rendere effettiva e tangibile la difesa dei diritti inviolabili (compresi quelli ascrivibili all’assistenza sociale), e per continuare ad assicurare potenziando un equilibrato ed efficiente assetto del modello di welfare.

Come è noto la legge 178/2020 (legge di bilancio per il 2021) ha previsto alcuni livelli essenziali delle prestazioni in materia di assistenza sociale. La definizione dei LEP, in tale ambito, rappresenta una tappa fondamentale dello sviluppo del sistema di welfare multilivello e oggi dell’attuazione del PNRR.

In quest’ottica, ai fini di potenziare il sistema dei servizi sociali comunali ha previsto anche l’erogazione di un contributo economico a favore degli Ambiti Sociali Territoriali in ragione degli assistenti sociali impiegati in proporzione alla popolazione residente che viene inserito nel Fondo Lotta alla Povertà.


Unitamente a questo il sistema welfare prevede il potenziamento degli Uffici di Piano e del Segretariato Sociale per la presa in carico dei soggetti in stato di bisogno, l’informatizzazione dei servizi, il controllo di qualità e di gestione delle prestazioni erogate attraverso l’assunzione di personale a tempo determinato per la realizzazione dei progetti mirati quali Avviso 3/2016 PON Inclusione e Avviso 1/2019 PAIS, strettamente collegati ai percettori di Reddito di cittadinanza.

Giovinazzo e Molfetta sono capofila anche nei progetti finanziati PNRR Sovrambito (con ben 4 ATS aderenti) che vedranno impegnate anche le nuove risorse umane.

Foto da Pixabay

Last modified on Martedì, 07 Giugno 2022 12:25

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino