MIGLIORA LA SICUREZZA URBANA CON IL “PROGETTO OBIETTIVO” DELLA POLIZIA LOCALE DI MOLFETTA

Molfetta. Il Piano punta a migliorare la qualità della sicurezza urbana durante cinque particolari momenti dell’anno, in cui è necessario garantire un servizio di controllo più adeguato

molfettapolizialocalePer garantire maggiore controllo e migliorare di conseguenza la sicurezza urbana, il Comune di Molfetta si dota del “Progetto Obiettivo” per l’anno 2022, approvato con la delibera di giunta n. 115 del 1° giugno scorso. Il Piano comunale, messo a punto dal comandante della Polizia Locale, Cosimo Aloia, a margine di un tavolo di confronto istituzionale, punta a rendere maggiormente fruibili le aree del centro abitato che, in diversi momenti dell’anno, sono intensamente frequentate da cittadini e turisti.

In estate è il caso del centro cittadino, di Corso Dante e zone contigue, dove insistono numerose attività commerciali e locali notturni e dove si rende necessario mantenere alti i livelli di sicurezza della collettività. Al controllo di borgo e lungomare, si aggiunge il servizio svolto durante gli eventi estivi, come manifestazioni, concerti, spettacoli, gare e serate d’intrattenimento di vario genere. Nel giorno di Ferragosto e in quelli appena precedenti, inoltre, è richiesta la presenza della Polizia Locale presso la Prima Cala, zona Sant’Andrea, Cala San Giacomo, al fine di evitare bivacchi e accampamenti nelle ore serali e notturne, generalmente non coperte da alcun servizio di controllo da parte dei Vigili Urbani.

Il “progetto Obiettivo” garantisce una presenza continuativa di agenti sul territorio fino alle ore 24 nel periodo compreso tra il 18 giugno e il 18 settembre, nonché per tutte le manifestazioni programmate, mentre per la notte di San Silvestro il servizio si estende fino alle ore 1 del 1° gennaio. Per il servizio di controllo aggiuntivo, da svolgere in orario supplementare su base volontaria, saranno impiegati, singolarmente o in gruppo, gli agenti Polizia Locale assunti nelle categorie D e C, per un importo complessivo di 36.682 euro.

Il Piano si divide in cinque momenti progettuali, coincidenti con i periodi dell’anno in cui è necessario garantire maggiore controllo. Il primo momento progettuale è denominato “Santa Pasqua” e contempla un maggiore impiego di agenti per garantire una più fluida viabilità e una puntuale tutela dell’ordine pubblico in concomitanza con le manifestazioni religiose. Il secondo è “Estate Molfettese”, il terzo “Ferragosto in sicurezza”, il quarto “Festa Patronale 2022” e infine il quinto “Capodanno in Piazza”.

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino