E LUCEVAN LE STELLE: GRANDE SUCCESSO PER IL CONCERTO EVENTO ALL'INSEGNA DELLA BELLEZZA E DELLA PACE

Molfetta. Un grande concerto sulle orme di don Tonino Bello

molfettaelucevanc200722Si è svolto ieri sera presso l'Anfiteatro di Ponente l'evento E lucevan le stelleorganizzato dall'associazione di promozione sociale e culturale don Tonino Bello Molfetta in occasione del ventesimo anniversario dalla fondazione.

Partner dell'evento anche l'associazione Musicale Sergio Binetti APS di Molfetta e l'associazione ACSI Delegazione Territoriale BAT e Molfetta, con la direzione artistica del Maestro Lucia de Bari.

Ad allietare il nutrito pubblico che ha riempito il considerevole teatro di Ponente, le coinvolgenti interpretazioni di brani e arie tra le più belle del repertorio del belcanto italiano eseguite da cantanti e musicisti di grande spessore.

Una serata all'insegna della bellezza e dei valori che il venerabile e amatissimo don Tonino Bello ha saputo infondere e di cui ha lasciato traccia in chi ha avuto l'onore di conoscerlo personalmente e non.

Nella prima parte della serata quattro solisti dalla grande verve artistica e dall'importante profilo professionale hanno regalato momenti di grande emozione, con le loro interpretazioni di brani d'opera tratti dalla Turandot di Puccini alla Forza del destino di Verdi, al Barbiere di Siviglia di Rossini. Tra questi il soprano Lucia de Bari, il mezzosoprano Alina Sivitskaya, il tenore Federico Buttazzo e il basso Piero Conte.

La seconda e ultima parte ha visto l'esibizione di tre cori, per un totale di 150 voci dirette dal M° Sergio Filippo di Alessano. I quattro solisti e le tre corali sono stati accompagnati dalla leccese Syber Chamber Orchestra diretta dal Maestro Raffaele Lattante.

Le esibizioni musicali sono state intervallate dalla lettura di tre lettere scritte da don Tonino Bello interpretate dalla brava e commossa attrice Luisa Moscato.

Presenti all'evento il sindaco Tommaso Minervini, il sindaco di Alessano Osvaldo Stendardo con il vicesindaco Marcello Casi, l'Assessore Anna Chiara Chiffi e l'Assessore Elisabetta Russso, Giancarlo Piccini, presidente della Fondazione don Tonino Bello di Alessano, il Comandante dell'arsenale militare navale di Taranto Pasquale de Candia.

Inoltre hanno presenziato all'evento il prof. Francesco Minervini in rappresentanza di Libera di Bari, l'avvocato Felice de Sanctis, presidente del Rotary Club di Molfetta, il prof. Damiano d'Elia, presidente dell'associazione culturale San Domenico, il cav. Sergio Ragno presidente di Eredi della Storia, il giornalista Rai Enzo Quarto, il dott. Roberto De Gregorio, presidente provinciale ACSI – Bari, il tesoriere dott. Mezzina Michele, il consigliere e socio fondatore della ASD Don Tonino Bello Pol. APS Culturale ed il presidente dell'Associazione organizzatrice il sig. Domenico de Candia.

Un evento quello di ieri sera che ha dato vita e forma a uno dei messaggi di pace più forti di don Tonino, grande amante e cultore dell'arte: «È la bellezza che salverà il mondo. Scegliere per la vita significa amare la bellezza. Perché questo mondo che sta diventando così turpe e osceno sarà la bellezza a salvarlo. Amate la bellezza».

Last modified on Mercoledì, 20 Luglio 2022 16:13

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino