FIAMME GIALLE IN COMUNE, AREA MERCATALE SOTTO SEQUESTRO

Molfetta. Il sindaco Tommaso Minervini:«Totale fiducia nel lavoro della magistratura»

molfettasinadcominerviniQuesta mattina militari della Guardia di Finanza, su delega della Procura della Repubblica di Trani, sono stati in comune per la notifica di una informazione di garanzia e l’acquisizione di documentazione relativa alla nuova area mercatale, che è stata sottoposta a sequestro.

Il sindaco è indagato per i reati di cui all'art.353 bis cp, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, e 479 cp, falsità ideologica.

Il sindaco Tommaso Minervini, preso atto della nuova iniziativa della Procura della Repubblica di Trani, rinnova la totale fiducia e rispetto nell'operato dei Pubblici Ministeri e dei Militari della Guardia di Finanza.

«Ho sempre agito nell'esclusivo interesse della città – il commento del Primo cittadino – sono fiducioso che le indagini proveranno quanto sostengo. Invito tutti a non strumentalizzare l'operato della Magistratura e della Finanza».

Last modified on Venerdì, 22 Luglio 2022 13:15

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino