CAPITANERIA DI PORTO: SEQUESTRATE 7 TONNELLATE DI TONNO ALLETTERATO

Molfetta. Il comandante e l'armatore del peschereccio sono stati sanzionati con una multa di 2000 euro

molfetta40tonnellatepesce301220 1Nella notte tra il 21 e il 22 luglio scorso, gli uomini della Capitaneria di porto di Molfetta, durante i consueti controlli in materia di pesca e commercializzazione dei prodotti ittici, hanno sequestrato circa 7 tonnellate di tonno alletterato pescato da un motopeschereccio che da un paio di giorni svolgeva la sua attività di pesca al largo delle coste pugliesi.

Dai controlli è emerso che il peschereccio ha violato le normative vigenti, non registrando la quantità di pesce pescato. È infatti obbligatorio, per i comandanti dei pescherecci, annotare le catture al termine di ogni bordata di pesca prima dell'ingresso nel porto di sbarco.

Secondo le norme vigenti le catture, nel caso di specie, devono essere annotate su un e-logbook o giornale di pesca elettronico, ovvero un tablet che trasmette in tempo reale i dati dal peschereccio al portale informatico nazionale SIAN del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, che monitora lo quantità di pesce che si può pescare nell'ambito della gestione delle risorse alieutiche.

In seguito alla suddetta violazione il comandante e l'armatore del peschereccio sono stati sanzionati con 2000 € euro di multa e l'applicazione di tre punti sulla licenza di pesca.

Il tonno sequestrato dopo essere stato sottoposto ai controlli della ASL locale che ha confermato l'idoneità al consumo umano, è stato devoluto in beneficenza agli enti caritatevoli e assistenziali di Molfetta.

I controlli da parte della Capitaneria di porto proseguiranno, come di consueto anche nei prossimi giorni a tutela dell'ambiente, delle risorse marine e del consumatore.

Last modified on Venerdì, 22 Luglio 2022 18:19

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino