LUNGOMARE COLONNA, POSSIBILE PRESENZA DI ORDIGNI INESPLOSI: DIVIETO DI TRANSITO PER OPERAZIONI DI BONIFICA

Molfetta. La Capitaneria di Porto ha disposto il divieto di balneazione, immersione, pesca e navigazione nel tratto di costa interessato dalle eventuali operazioni di bonifica

molfettalungomarecolonnaLa presenza di tre presunti ordigni bellici è stata segnalata al largo della costa molfettese, in corrispondenza del lungomare Colonna. Stando a quanto riportato nell'ordinanza sottoscritta dal Comandante della Capitaneria di Porto di Molfetta, Armando Piacentino, i presunti residuati bellici, risalenti con ogni probabilità alla seconda guerra mondiale, si troverebbero a circa 110 metri dalla battigia, a una profondità di 3,5 metri.

Il rinvenimento è stato segnalato alla Prefettura di Bari e al Nucleo SDAI che dovrà occuparsi appena possibile delle eventuali operazioni di bonifica. Intanto la Capitaneria di Porto ha provveduto a circoscrivere il tratto di mare in questione, a tutela della pubblica incolumità.

In quest'area è la balneazione, l'immersione, la pesca, la navigazione, lo stazionamento, l'ancoraggio ed ogni altra attività connessa con i pubblici usi del mare, finché non saranno portate a termine le attività del Nucleo SDAI.

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino