IGIENE PUBBLICA E DECORO URBANO A MOLFETTA, DE CANDIA: «INTERVENTI IN CENTRO E NELL’AGRO»

Molfetta. Da qualche giorno, come spiega il neo assessore Sergio De Candia, è stata avviata un’operazione trasversale di pulizia della città

molfettapanoramicacentrostoricoIl piano comunale di pulizia intensiva della città è iniziato. A poco più di una settimana dall’insediamento del nuovo esecutivo guidato dal sindaco Tommaso Minervini, sono stati predisposti e avviati interventi che puntano a migliorare l’igiene pubblica e il decoro urbano a Molfetta. Tra le priorità del programma elettorale, il piano di pulizia e riqualificazione ambientale prevede una serie di interventi combinati e riguarda tanto il centro, quanto periferie ed agro, come spiega il neo assessore al Territorio, ma anche a Urbanistica, Personale e Partecipate, Sergio De Candia, che in collaborazione con l’assessorato all’Ambiente e con quello ai Lavori Pubblici sta rendendo concreto il progetto dell’amministrazione.

«Durante una riunione operativa a cui hanno preso parte ASM, Molfetta Multiservizi, Polizia Locale e Guardie Campestri – spiega l’assessore De Candiaè stata pianificata una serie di interventi che riguardano tutto il territorio comunale. Abbiamo ripulito le contrade Reddito e Cappavecchia, dove siamo stati in grado di identificare e sanzionare più di qualche cittadino per abbandono indiscriminato di rifiuti. Stiamo via via attivando, grazie all’implementazione di ulteriori telecamere e fototrappole, un controllo serrato nei punti dell’agro in cui si accumula più spazzatura soprattutto in concomitanza con Ferragosto, quando i cittadini si riversano nelle campagne.

Anche nel centro abitato saranno installate altre telecamere e, grazie all’aiuto della Polizia Locale che ha preso visione delle immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza privati, siamo riusciti a rintracciare i responsabili di diversi abbandoni illeciti. L’ASM sta provvedendo a installare una telecamera in via Cavalieri di Vittorio Veneto, altezza Santa Famiglia, nel punto in cui ogni mattina avviene il passaggio dei rifiuti dai mezzi piccoli agli autocompattatori. In città, come in periferia – continua De Candia è in corso la pulizia delle strade, che prevede anche lo sfalcio di erbe infestanti e stiamo collaborando con l’Acquedotto Pubblico Pugliese per risolvere il problema delle blatte. Al programma di disinfestazione dell’ASM, infatti, si aggiungono gli interventi portati avanti con AQP sui condotti fognari delle acque nere.

Importanti anche gli interventi sul litorale, dove gli operatori dell’ASM sono impegnati nella raccolta dei rifiuti dalle prime ore della mattina e nella pulizia degli arenili. Abbiamo incrementato il numero dei cestini portarifiuti, soprattutto a Gavetone e Seconda Cala, dove qualcuno ha deciso di sottrarli deliberatamente alla comunità. Infine, abbiamo pianificato la pulizia di caditoie e griglie in Piazza Minuto Pesce, Piazza Gramsci e Mattatoio, nonché una pulizia profonda delle strade con l’ausilio di autobotti e idranti. Per tutto il mese di agosto l’attenzione su igiene e decoro sarà massima.

Come si sarà capito, alle parole preferisco i fatti. Per questo – conclude l’assessore De Candia io e i colleghi assessori ci siamo resi completamente disponibili ad ascoltare cittadini e comitati di quartiere, con cui abbiamo già avviato una serie di incontri per definire gli interventi necessari a raggiungere e mantenere uno stato apprezzabile di decoro, non solo sotto l’aspetto della pulizia, e più in generale a migliorare la qualità della vita di tutti i molfettesi».

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino