MADONNA DEI MARTIRI TRA FEDE, TRADIZIONE E FOLKLORE. IL VESCOVO CORNACCHIA: «INSIEME SI PUÒ»

Molfetta. Le parole del Vescovo Domenico Cornacchia durate la conferenza stampa di presentazione della festa in onore di Maria SS dei Martiri

molfettavescovocornacchiaSarà una festa di popolo che torna in tutto il suo fascino dopo due anni di divieti e limitazioni. Una festa all’insegna di fede, tradizione e folklore, come suggerisce fra Nicola Violante, rettore della Basilica Madonna dei Martiri. La compatrona di Molfetta sarà festeggiata dal 7 all’11 settembre, durante cinque intense giornate in cui si susseguiranno momenti di fede, spettacolo, cultura e svago. Il ricco programma di eventi, presentato nella mattinata di ieri, è stato messo a punto grazie alla stretta collaborazione tra istituzioni laiche ed ecclesiastiche, marinerie, associazioni culturali e di protezione civile, commercianti, imprenditori e tantissimi cittadini che operano per la buona riuscita di questa attesissima edizione.

«Insieme si può», ha affermato il Vescovo della Diocesi di Molfetta-Ruvo-Gioviazzo-Terlizzi, Mons. Domenico Cornacchia durante la conferenza stampa tenutasi ieri a Palazzo Giovene, spiegando che: «Sono parole venute dal cuore, ho pensato a questo slogan in sintonia con il pensiero di Papa Francesco, che guida la Chiesa italiana in questo cammino sinodale in vista dell’Anno Santo del 2025. Dobbiamo essere operosi e collaborativi, proprio come fanno le api che da ogni fiore prendono il nettare, il meglio, ciò che è dolce, mentre trascurano le spine, le asperità e ciò che in qualche maniera diverge dalla loro missione. La diversità, come diceva il Venerabile don Tonino Bello, la poliedricità delle cose e delle persone più che un ostacolo è un’opportunità, perché ognuno si arricchisca a livello personale e umano, ma anche collettivo e istituzionale».

E la comunità molfettese, che da secoli vive la festa di Maria SS dei Martiri con rinnovata devozione, non aspetta altro che ritrovarsi unita ancora volta per affidare alla protezione della sua adorata compatrona i naviganti e tutti i molfettesi che vivono in città e nel resto del mondo.

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino