MADONNA DEI MARTIRI, MOLFETTA COMMOSSA PER IL RITORNO DELLA FESTE DELLE FESTE

Molfetta. Tra sorrisi, lacrime, applausi e urla di gioia ieri la città è tornata a rivivere la forte emozione della festa dedicata a Maria la Signora dei Martiri

molfettamadonnadeimartiri5.1 2022Molfetta ieri è tornata a riabbracciare la sua Santa Signora. La gioia dei molfettesi incontenibile, come anche le lacrime di molti che ieri hanno assistito alla tradizionale cerimonia dell'uscita della Madonna e della Sagra a Mare.

Una folla oceanica ha circondato la Basilica, gremita di fedeli anche all'interno, dove alle ore 14 ha avuto inizio il rosario nell'attesa che la Madonna fosse portata via dai suoi marinai.

Una commozione grande che ha coinvolto non solo i devoti, ma anche chi è lontano dalle questioni di fede.

Molto suggestivo è stato aspettare sul sagrato della Chiesa il momento dell'uscita della Madonna. Marinai a piedi nudi e i remi tra le mani, donne con bambini in braccio che imitavano i loro padri che con vigore un'ora prima dell'orario previsto hanno iniziato a bussare sul portone della Basilica e a reclamare la loro Signora.

Un'attesa lunga due anni, sconfinata in una tensione cresciuta ogni minuto di più ed esplosa con l'apertura delle porte. Urla e lacrime di gioia hanno bagnato i volti di molti. Tenero è stato vedere i marinai che all'interno della Basilica hanno preso l'effige della Madonna scoppiando in un pianto liberatorio, forse di gioia o forse di disperazione, come figli che si lasciano andare all'abbraccio materno.

Un turbine di emozioni, ieri Molfetta ha gioito, ha pianto, ha riso, si è lasciata trasportare dai festeggiamenti, lasciandosi dietro le tante preoccupazioni, i tanti pensieri e rivolgendosi alla sua Madonna per chiederle di proteggerla ancora come ha sempre fatto, soprattutto in questo preoccupante momento storico.

La festa continuerà fino a domenica 11. Poi il 18 settembre la processione conclusiva, quella del ritorno della Signora dei molfettesi nella sua dimora dove il suo popolo continuerà a venerarla.

Last modified on Venerdì, 09 Settembre 2022 11:33

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino