DA MOLFETTA A VENEZIA: LE CREAZIONI DE VIRGILIO ALLA 79° MOSTRA DEL CINEMA

Molfetta. Gli abiti realizzati dal Gruppo Stile De Virgilio vestono l’attrice Tanya La Gatta, tra le interpreti del film “Saint Omer” in concorso alla 79esima Mostra del Cinema di Venezia

molfettadevirgiliofestivalcinemaveneziaC’è anche un po’ di Molfetta alla 79esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, che si concluderà nella serata di oggi, sabato 10 settembre. A sfilare sul red carpet e per le strade della città del Festival, gli abiti del Gruppo Stile De Virgilio, che hanno vestito l’attrice Tanya La Gatta, tra le interpreti del film in concorso “Saint Omer”, proiettato lo scorso giovedì 8 settembre.

La maestria delle sarte di Molfetta continua a conquistare le più importanti passerelle mondiali. L’attrice emergente Tanya La Gatta ha sfilato sul red carpet con un elegantissimo abito rosa realizzato con vetri di Murano e drappi preziosi. «È il lusso cristallizzato dall’eleganza eterna e dall’alta sartoria», il commento di Barbara De Virgilio, mentre da Venezia descrive il lavoro svolto per La Gatta, che durante il suo soggiorno nella città del Cinema ha indossato le creazioni della maison molfettese.

L’atelier De Virgilio, portato avanti dalle quattro sorelle di Molfetta, è diventato negli ultimi anni un’eccellenza di rilievo mondiale. In attività da appena quindici anni, l’azienda artigiana Gruppo Stile De Virgilio ha più volte rappresentato l’Italia in eventi internazionali, come l’accensione della torcia olimpica a Tokyo e in Libano con Next Miss Top Model. Il prossimo appuntamento del team, spiega Barbara De Virgilio, sarà il Premio Eccellenza Italiana e la finale di Miss Universo.

Appena un anno fa le giovani sorelle De Virgilio hanno ricevuto da Washington il Presidio di Eccellenza Italiana, un riconoscimento che mette insieme grandi e piccole realtà scelte solo in base al merito e al talento. A gestire l’azienda, le quattro sorelle che quindici anni fa hanno scelto di dare vita al loro atelier rimanendo sul territorio molfettese. Manuela si occupa dell’area vendite, Antonella di portare i conti, Lisa dirige la sartoria e a Barbara è affidata la creatività. Un poker di donne che farà a lungo parlare di sé e di Molfetta.  

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino