RIAPRE LA BIBLIOTECA COMUNALE DI MOLFETTA: VENERDÌ 30 SETTEMBRE LA GIORNATA INAUGURALE

Molfetta. La biblioteca sarà aperta ai visitatori a partire dalle ore 16. Alle ore 18 si terrà il concerto inaugurale dell’orchestra Savio

molfettabibliotecacomunaleriaperturaLa biblioteca comunale di Molfetta riapre i battenti. Dopo circa tre anni di chiusura dovuti a un importante intervento di riqualificazione e ammodernamento, la struttura intitolata a Giovanni Panunzio torna ad accogliere cittadini e studenti.

Venerdì 30 settembre, a partire dalle ore 16, è possibile visitare gli ambienti completamente ristrutturati e ammirare il risultato del lungo lavoro svolto in questi anni. A seguire, alle ore 18, l’auditorium della biblioteca ospiterà il concerto inaugura dell’orchestra Savio. La comunicazione giunge dal Comune di Molfetta, che in una nota stampa ufficializza l’atteso evento.

Interessata dai lavori previsti dal bando “Community Library”, grazie al quale il Comune di Molfetta si è aggiudicato un finanziamento di 2milioni di euro, la struttura è finalmente pronta a tornare in funzione. In tanti hanno sentito la mancanza del principale contenitore culturale della città, soprattutto studenti di scuola superiore e universitari, che attraverso il comitato “Voce allo studio” hanno rivendicato il diritto a fruire di uno spazio comune per lo studio, l’incontro e il confronto.  

Annunciata ad aprile scorso, la riapertura della biblioteca comunale “G. Panunzio” è poi slittata anche a causa delle elezioni amministrative. Dopo una stagione estiva ricca di eventi che volge ormai al termine, la rinnovata amministrazione comunale, guidata ancora una volta dal sindaco Tommaso Minervini, ha disposto la riapertura della struttura in concomitanza con l’avvio del nuovo anno scolastico e accademico.

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino