POLISPORTIVA LIBERTAS MOLFETTA, AL VIA IL NUOVO PROGETTO PATHWAYS KIDS

Molfetta. Il progetto ideato da Michele Amato prevede un percorso di crescita motoria e sportiva per i bambini dai due anni in su

molfettapolisportivalibertas160922Riparte la nuova stagione della Polisportiva Libertas Molfetta tra tradizione con le discipline sportive della Lotta Olimpica, Judo, Karate, Pesistica e Cultura Fisica e nuovi progetti per bambini delle fasce d’età più piccole.

Proprio in questo solco si inserisce il progetto Pathways Kids ideato dal Direttore Sportivo della Polisportiva Libertas Molfetta, Michele Amato, che prevede un percorso di crescita motoria e sportiva per i bambini sin dall’età dei due anni o poco meno.

Si tratta di una serie di corsi sviluppati per una graduale maturazione motoria in cui l’attività sportiva fatta di esercizi e movimenti di base si innesta in un sistema di giochi e divertimento. Per poi acquisire autonomia motoria, sociale e passare nel tempo alle

Dall’esperienza dei corsi di Avviamento allo Sport per bambini dai 3 ai 5 anni, Michele Amato, insieme ad un gruppo di mamme socie della Polisportiva Libertas Molfetta, ha ideato un corso di Attività Ludico-Motoria per bambini nella fascia d’età tra i 2 e 3 anni.

Si tratta di una idea innovativa per il territorio locale, sviluppata già nel periodo immediatamente precedente alla pandemia da Covid-19, e che trova maggior spinta in questa fase in cui le restrizioni dovrebbero lentamente essere eliminate e permettere a bambini e genitori di sviluppare nuove attività per i più piccoli.

Vista la mancanza di spazi ampi o ambienti aperti e sicuri, per permettere ai bambini in una fascia d’età ancora piccola di vivere liberamente e in autonomia l’attività motoria, la Polisportiva Libertas Molfetta ha creato un corso in cui bambini dai 20-22 mesi possono svolgere attività sportiva, anche sotto forma di gioco, insieme ad un genitore.

La peculiarità di questo corso è proprio nella gestione di una attività in cui genitore e figlio/a svolgono insieme la stessa attività, gli stessi movimenti e giochi, per condividere dei momenti di interazione sia socio-familiare che sportivo, in un sistema di emulazione e controllo.

Il corso, avviato già sabato 12 settembre scorso, è sviluppato in una giornata di lezione a settimana, nello specifico il sabato pomeriggio alle ore 17, per non creare troppo stress fisico ai bambini e allo stesso tempo individuare un pomeriggio in cui almeno un genitore potesse essere libero da impegni lavorativi.

Come ribadito dalla Presidente dell’Associazione, la dott.sa Amato Raffaella, lo sport come gioco è per il bambino il mezzo più efficace per soddisfare il suo bisogno di espressione e di relazione spontanea con gli altri, sviluppando interazioni attraverso la comprensione delle regole.

Quindi, le lezioni dei diversi corsi organizzati tra i 2 e 5 anni, muovendosi tra attività motoria e gioco, mirano a raggiungere in questo percorso “Pathways Kids” gli obiettivi di migliorare la motricità ed eliminare le insicurezze motorie e caratteriali, costruire abilità e schemi motori generali e specifici, sviluppare capacità fisiche quali coordinazione, resistenza e velocità, oltre a rafforzare l’autonomia del bambino e controllare le emozioni.

La Polisportiva Libertas Molfetta ha ideato un vero e proprio percorso di sviluppo motorio per fornire ai bambini le capacità atletiche per affrontare una vita sportiva ed atletica e nel caso entrare nelle proprie discipline sportive della Lotta Olimpica, Judo e Karate dai 6 anni, prima come atleti pre-agonisti e poi come agonisti, seguiti ovviamente da Istruttori Federali.

L’ASD Polisportiva Libertas Molfetta vi aspetta presso la propria palestra sita in uno degli ambienti del Palasport G. Poli della 167, con ingresso da Via Togliatti, per avviare i bambini in questo “Pathways Kids”.

 

Foto di copertina: Pixabay

Last modified on Venerdì, 16 Settembre 2022 10:46

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino