IGIENE URBANA, ASM MOLFETTA HA SMALTITO INGOMBRANTI PER 285 TONNELLATE NEI PRIMI NOVE MESI DELL’ANNO

Molfetta. Da inizio anno ad ora a Molfetta sono state smaltite correttamente quasi trecento tonnellate di rifiuti ingombranti, di cui circa un terzo conferito dai cittadini direttamente presso le isole ecologiche

molfettarifiutiingombrantiNei primi nove mesi dell’anno in corso il Comune di Molfetta ha smaltito correttamente 285 tonnellate di rifiuti ingombranti. Sino al 19 settembre scorso, sono state ritirate, gratuitamente, a domicilio, dall’Asm, oltre 192 tonnellate di rifiuti ingombranti, tra vecchi mobili in legno, ferro, divani e materassi.
A questi vanno sommati gli ingombranti che sono stati direttamente conferiti, nello stesso periodo, presso le isole ecologiche per un totale di ulteriori 93 tonnellate.

Un numero importante di rifiuti ingombranti che, se non conferiti correttamente, avrebbero invaso le strade cittadine e le campagne. Eppure i fenomeni legati all’abbandono dei rifiuti, anche ingombranti, non si ferma. «Al di là del fatto che è riprovevole abbandonare i rifiuti, colgo l’occasione – precisa l’assessore alle partecipate, Sergio de Candia - per ringraziare, d’intesa con il Sindaco, Tommaso Minervini - coloro i quali conferiscono i rifiuti correttamente, e per ricordare a tutti gli altri che, il ritiro degli ingombranti, presso il proprio domicilio, è assolutamente gratuito. È sufficiente chiamare l’Asm, per concordare il giorno del ritiro, oppure inviare una mail. Non è possibile tollerare ulteriormente il comportamento di chi abbandona i propri ingombranti arrecando un danno alle persone rispettose delle regole».

Nello specifico, Per il servizio di ritiro a domicilio di ingombranti è possibile chiamare il numero verde 800 139323 o il numero 080 3387574 dal lunedì al venerdì dalle 08.00 alle 13.30, il martedì e il giovedì anche dalle 15.15 alle17.30, oppure inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando il proprio nome, indirizzo, telefono e descrizione dei beni da dismettere.

Il ritiro è gratuito per un numero massimo di 5 pezzi, aventi un peso unitario non superiore ai 20 kg, per un totale massimo di 100 kg. È possibile, in alternativa, conferire direttamente presso le tre isole ecologiche.

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino