INCO MOLFETTA ERASMUS+, ENTRA NEL VIVO IL PROGETTO INTERNAZIONALE "REFEREE FOR LIFE"

Molfetta. Il progetto coordinato da InCo Molfetta APS prevede incontri formativi con giovani provenienti da diverse nazioni sui valori e principi promossi dalla comunità europea attraverso lo sport

molfettarefreeforlife270922Con l’incontro del 27 Settembre presso la sala consiliare di Palazzo Giovene è entrato nel vivo il progetto Referee for Life, che vede coinvolti giovani di Molfetta con coetanei spagnoli, francesi, bulgari e austriaci. Si tratta di un progetto sulla pratica dello sport come fonte di competenze trasversali utilizzabili nella vita personale e professionale.

I giovani, infatti, hanno avuto modo di partecipare ad attività sportive come il diving grazie al Nucleo sub Molfetta e tennistavolo grazie all’Azzurro Molfetta. Inoltre ogni gruppo ha condiviso con gli altri partecipanti una propria pratica sportiva, il tutto nell'ottica dello scambio interculturale.

Molto interessante è stata la visita alla sezione arbitri di Molfetta, dove i giovani hanno conosciuto alcuni degli arbitri di punta, i quali hanno spiegato cosa vuol dire team work, concentrazione, preparazione e scelta. Tutte competenze chiave sempre più ricercate oggi.

«Continuate a viaggiare e a scoprire diverse culture, perché solo così è possibile creare quel sentimento di pace ed unità in Europa» - ha dichiarato il sindaco Tommaso Minervini durante l’incontro presso il consiglio comunale, ringraziando l'associazione InCo Molfetta per i cambiamenti positivi che sta apportando sul territorio.

Il presidente del consiglio Robert Amato ha accolto gli ospiti enfatizzando «la casa comunale come punto di partenza emblematico dove tanti giovani adesso si stanno mettendo in gioco, assumendosi delle responsabilità».

Infine, agli interventi degli assessori Anna Capurso e Sergio de Candia e dei consiglieri Angela Amato e Maridda Poli hanno fatto seguito le foto di rito e un giro culturale nel nostro centro storico.

I gruppi di giovani alloggeranno presso una struttura di Giovinazzo fino al 30 settembre, quando saluteranno la nostra terra e porteranno il ricordo di un’esperienza unica.  Molto positiva anche la partecipazione di un gruppo di 5 studenti molfettesi (del Liceo Scientifico e ITET) che si è messo in gioco collaborando con i colleghi stranieri.

Da molti anni InCo mette a disposizioni dei giovani esperienze formative completamente gratuite grazie ai finanziamenti europei in ambito ERASMUS+ e ESC. I fondi sono erogati dall’Agenzia Nazionale per i giovani a seguito di un’adeguata pianificazione da parte di tutti i partner coinvolti i quali scelgono volontariamente di mettersi in gioco.

Per restare aggiornati su iniziative ed eventi basta seguire i canali social Telegram, Instagram, Facebook. Oppure scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Last modified on Martedì, 27 Settembre 2022 19:43

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino