FURTO MACABRO A MOLFETTA, LADRI RUBANO L’URNA DEL CANE DI FAMIGLIA: L’APPELLO DELLA PROPRIETARIA

Molfetta. Il colpo è stato messo a segno ieri sera, in una villetta indipendente su via Terlizzi. Tra la refurtiva, anche l’urna cineraria di Spaky, il cane di famiglia morto appena due mesi fa

molfettafurtournaspaky1«Restituitemi Spaky. Sono distrutta». Queste le parole di Valeria Gadaleta, proprietaria di un cane amato e accudito per 14 anni, deceduto improvvisamente appena due mesi fa. Vittima con la sua famiglia di un furto messo a segno intorno alle ore 19.40 di ieri, lunedì 3 ottobre, la donna ha contattato la Redazione affinché venisse divulgato il suo appello disperato.

Una volta introdottisi in casa, il sistema di sicurezza ha fatto scattare l’allarme, ma nonostante i pochi minuti a disposizione i ladri sono riusciti a portare via diversi oggetti di valore, poco denaro contante, qualche elettrodomestico e, forse inavvertitamente, l’urna funeraria con le ceneri di Spaky.

«Chiedo ai responsabili di restituirmi l’urna – è l’appello di Valeria – non voglio indietro nient’altro. Tutto quello che è stato rubato si compra di nuovo, ma nessuno può farmi riavere indietro Spaky, solo chi ha rubato le sue ceneri. È venuto a mancare due mesi fa, dopo quattordici anni trascorsi insieme e per me, per tutti noi, il dolore per la sua perdita è ancora enorme. Rientrando in casa ieri sera appena dopo il furto, ho acceso la luce in salone, dove custodivamo l’urna accanto a una sua foto e mi sono accorta che non c’era più. Abbiamo cercato prima in casa, poi in giardino, nei terreni qui intorno, perché davvero ci sembra assurdo che si siano portati via proprio l’urna. Spero che non si sia rotta, è realizzata in ceramica bianca e decorata con due zampette dorate, mentre il coperchio è in legno. Economicamente non vale molto, ma per me il suo valore è ovviamente inestimabile».

Chiunque abbia notizie o dovesse ritrovare l’urna, può contattare direttamente Valeria Gadaleta attraverso il suo account Facebook.

Last modified on Martedì, 04 Ottobre 2022 11:49

NOTIZIE PIU' LETTE

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino