BABY GANG AGGREDISCE COETANEO IN PIENO CENTRO A MOLFETTA, INDAGANO I CARABINIERI

Molfetta. L’aggressione si è verificata questa sera nei pressi della Cattedrale. Una baby gang composta da tre o quattro ragazzini ha accerchiato e picchiato un gruppo di coetanei

molfettababygangcarabinieriHa riportato una frattura alla mandibola il ragazzino di Molfetta aggredito da una baby gang intorno alle ore 21.30 di oggi, sabato 22 ottobre. L’episodio, l’ennesimo che si aggiunge all’elenco, si è verificato nei pressi della Cattedrale. Stando alle ricostruzioni dei presenti, un gruppetto di tre o quattro ragazzi ha preso di mira un gruppo di coetanei minacciandoli e malmenandoli.

Ha avuto la peggio chi ha cercato di sedare gli animi. Contro di lui si è scagliato il branco, pestandolo letteralmente a sangue. Il ragazzo è stato raggiunto dai genitori, che lo hanno accompagnato al Pronto Soccorso dell’Ospedale “Don Tonino Bello” di Molfetta per le cure e gli accertamenti del caso. La Tac ha rilevato la presenza di una frattura alla mandibola, che rende necessaria una consulenza maxillo-facciale specialistica.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Molfetta che, allertati dai presenti, ora indagano sull’accaduto cercando di risalire ai responsabili. Fondamentali saranno le immagini dei diversi impianti di videosorveglianza presenti in zona.

Un episodio di violenza che fa il paio con l’aggressione ai danni di un altro ragazzino molfettese avvenuta poco più di una settimana fa, sempre in pieno centro, e che si aggiunge alla violenta sassaiola di cui pochi giorni prima era stata vittima una donna di 60 anni di Molfetta. Ad agosto scorso, invece, sempre una banda composta da quattro ragazzini aveva colpito vigliaccamente alle spalle un senzatetto in Piazza Moro.

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino