BASKET, ENNESIMA SCONFITTA PER LA DAI OPTICAL VIRTUS MOLFETTA CHE CAPITOLA A CORATO

Molfetta. Un altro buco nell'acqua per il roster di Carolillo battuto dalla Nuova Matteotti Corato per 83-71

molfettadaiopticalvirtus141122La stagione della DAI Optical Virtus Basket Molfetta sembra essere entrata in un tunnel senza fine, dove trovare la via di uscita appare sempre più difficile e complicato. Gli uomini di coach Carolillo a Corato ottengono l’ennesima sconfitta contro un team sicuramente più determinato e preparato come la Nuova Matteotti Corato che si impone sui biancazzurri 83-71.

Non basta alla Virtus un sussulto nel finale per ribaltare una partita probabilmente persa già dal primo quarto. A pesare è ancora l’assenza dell’esperto Chiriatti ai box per un infortunio e purtroppo il brutto incidente capitato a Lukas Kazlauskas sul finale di gara. Brown, Buccini, , Vujanac, Mavric e lo stesso Kazlauskas purtroppo non riescono a tenere il ritmo dei padroni di casa, bravi a portarsi subito in vantaggio e ad incrementarlo fino alla fine del primo quarto, che si è chiuso con il parziale di 21-15 per i neroverdi.

Nel secondo quarto, il doppio canestro di Paganucci illude soltanto la DAI Optical Virtus Basket Molfetta che continua a subire gli assalti della coppia Gatta – Paulauskas. A metà del secondo quarto lo svantaggio inizia a farsi pesante con ben 13 punti da dover recuperare a cui si aggiunge il maggiore agonismo dei padroni di casa abili a sfruttare gli errori del team di Sergio Carolillo.

Alla fine della prima metà di gara il risultato premia ancora i neroverdi avanti per 48 a 33. All’inizio del terzo quarto è Kazlauskas a provare a dare la scossa ai suoi: ben 19 i punti realizzati in tutta la gara, ma purtroppo insufficienti ai fini del risultato. Il match sembra ormai avviato con la Nuova Matteotti Corato che incrementa il proprio vantaggio per 70 a 49. 

La vera Virtus (probabilmente anche per un calo di concentrazione degli avversari) si vede soltanto nell’ultimo quarto, quando Mavric, Buccini e Brown accorciano le distanze, riaprendo il match e portandosi soltanto a sei lunghezze dai neroverdi. A pochi minuti dal termine del match, per un violento scontro, Kazlauskas è stato costretto ad abbandonare il parquet. Infatti a causa di un fallo di gioco, il lituano ha riportato una profonda ferita sul sopracciglio. Il gioco è rimasto fermo per diversi minuti, frenando proprio la Virtus che con un Kazlauskas in più avrebbe potuto provare la rimonta.

Il Corato nel finale riprende il controllo del match, chiudendo definitivamente sul risultato di 83-71. La DAI Optical Virtus Basket Molfetta torna a casa con una sconfitta, ma soprattutto con il rammarico di non averci mai creduto, nonostante potenzialità indiscusse dei singoli che, tuttavia, non fanno ancora gruppo. Ad influire sulle negative prestazioni dei biancoazzurri è anche la questione relativa agli infortuni, troppi dall’inizio della stagione. Tuttavia, forzare i rientri rischia di pregiudicare maggiormente la tenuta fisica e atletica della squadra.

La prossima gara vedrà la Virtus impegnata in casa contro il New Basket Mola in programma lunedì 21 novembre alle ore 20.30 al Pala Poli.

Risultati e parziali: Nuova Matteotti Corato DAI Opticaìl Virtus Molfetta

1° quarto 21 15

2° quarto 48 33

3° quarto 70 49

4° quarto 83 71

Tabellino: DAI Optical Virtus Molfetta: O’Connell n.e., Brown 24, Chiriatti n.e., Buccini 4, Vujanac 2, Mavric 11, Kazlauskas 19, Minervini n.e., Paganucci 9, Annese, Marcone 2. Coach: Carolillo

Nuova Matteotti Corato: Altieri n.e., D’Imperio, Gatta 26, Olocco 10, Paulauskas 20, Razic 12, Baldin 4, Angarano n.e., Markovic N. 2, Sciscioli n.e., Bojang n.e., Formica 9. Coach: Patella

Last modified on Lunedì, 14 Novembre 2022 16:32

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino