VANDALI IN AZIONE A MOLFETTA, RUBATO DEFIBRILLATORE IN VIA MASSARI

Molfetta. Il dispositivo salvavita è stato rubato tra ieri e oggi. Grande l'amarezza dei responsabili del progetto "Cuore Nostro", che sporgeranno denuncia contro ignoti

molfettadefibrillatorerubatoÈ stato rubato il defibrillatore semiautomatico installato appena una manciata di giorni fa in via Luigi Massari. A darne notizia, il Comitato di Quartiere Madonna della Rosa, che via social, nelle prime ore della mattinata di oggi, martedì 15 novembre, scrive: «Abbiamo ricevuto comunicazione che è stato rubato il defibrillatore installato solo 13 giorni fa. Per quanto possa essere un atto vile e ignobile riteniamo che chi lo ha perpetrato lo rimetta al suo posto».

Immediata la reazione di Ignazio de Iudicibus che, sempre attraverso il suo profilo social, dichiara di voler sporgere denuncia, affinchè i responsabili dell'odioso gesto siano puniti come prevede la legge. Intorno alla postazione in cui è stato installato lo scorso 3 novembre il dispositivo salvavita insistono infatti diverse telecamere dei sistemi di videosorveglianza privati presenti in zona.

Non è la prima volta che uno degli oltre venti defibrillatori semiautomatici installati in vari punti della città grazie al progetto "Cuore Nostro – Molfetta Cardioprotetta" viene rubato, oppure vandalizzato, come ritengono anche in questo caso i tanti cittadini che, leggendo la notizia, hanno ipotizzato possa trattarsi ancora una volta di un atto vandalico messo a segno da ragazzi.

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino